venerdì, agosto 31, 2012

Gran Gala delle Stelle

Sabato 1 settembre, a Loano, nell’Arena estiva Giardino del Principe, alle ore 21.00, il Gran Gala delle Stelle chiuderà la decima edizione del Labat Loano Danza Festival, promossa dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano e diretta dal maestro coreografo Gino Labate e dalla danzatrice, maestra e coreografa Emanuela Campiciano.
Nella serata danzeranno ospiti internazionali e i vincitori del concorso “Un Popolo che danza”.
Il galà delle stelle vedrà protagonisti primi ballerini ed étoile provenienti da alcune delle più prestigiose compagnie di danza. Un cast d'eccezione che regalerà al pubblico emozionanti coreografie.
Sul palco loanese si esibiranno Vittorio Galloro e Arianne Lafita, Dayron Vera Castro e Cristina Casa, Yat–Sen Chang e Kesi Olley Dorey, Timofej Andrijashenko, Sofia Masi, Chiara Fiaschi, Maria Novella Della Martira, Diletta Della Martira, Francesca Capacci.
Il galà si chiuderà con la premiazione dei vincitori del Grand Prix Giuliana Penzi, che per l’edizione 2012 sono Arianne Lafita Gonzalvez (Cuba), Dayron Vera Castro (Cuba), Yat – Sen Chang (Cuba), Il Giornale della danza.com (direttrice Sara Zuccari).
A condurre la serata saranno Elena Ballerini e Achille Blini. La loanese Pappalardo in arte Ballerini torna a Loano dopo brillanti esperienze come presentatrice, attrice e cantautrice in trasmissioni televisive della RAI e in sitcom delle Reti Mediaset.
La serata è ad ingresso gratuito.

Primo Trofeo Cadetti Accademia Navale di Livorno: le unità a vela della Marina Militare già in porto a Sanremo

Questa mattina all’alba sono giunte nel porto di Sanremo le sette navi a vela della Marina Militare utilizzate per la campagna d’istruzione marinaresca dei cadetti dell’Accademia Navale di Livorno. Queste unità, la maggior parte delle quali di particolare pregio costruttivo e di certo impatto visivo, considerato che sono ormai ascritte fra i velieri d’epoca, imbarcano ciascuna un numero limitato di cadetti (i giovani futuri Ufficiali della Marina Militare Italiana) per una prosecuzione “pratica” di navigazione nel periodo estivo.
Quest’anno, per la prima volta, si è affiancata l’idea di organizzare una regata specifica per unità militari, e la scelta della location, per le bellezze cittadine e del suo golfo, oltre che per l’organizzazione già sperimentata durante l’ultima Giraglia Rolex Cup, dovuta alla sapiente sinergia fra amministrazione cittadina, Capitaneria di Porto, e Yacht Club Sanremo, è ricaduta sulla nostra città.
Domenica sera, alle ore 22.30, i cadetti, in divisa, sono attesi al Big Ben di piazza Sardi per un aperitivo (analcolico) nel cuore dello storico quartiere della Marina. Sarà un’occasione per cittadini e turisti di dare il benvenuto agli equipaggi e per la città di poter accogliere i giovani militari nelle loro tenute storiche dell’Accademia Navale.
Lunedì pomeriggio avrà luogo la regata, proprio in fronte alla città (i dettagli della stessa e degli eventi collegati verranno esposti in una conferenza stampa ad hoc che si terrà lunedì mattina alle ore 11.00 presso piazzale Vesco) ma le unità saranno aperte alle visite da parte di chi abbia piacere di conoscere più da vicino queste vele “tradizionali” e la loro vita di bordo già a partire da domattina, con orari che andranno – tranne il giorno della regata – dalle 10.00 alle 12.30 e dalle ore 16.00 sino al tramonto.
E dopo la regata, il giorno 4 sera, partenza da Sanremo per tutto il gruppo, alla volta delle regate del circuito Vele d’Epoca.

Freddy Colt domenica presenterà il suo nuovo libro, “Sanremesità. Volti (e risvolti) della cultura locale”

Domenica 2 settembre, appuntamento in Piazza San Siro alle ore 21, dove Freddy Colt presenterà il suo nuovo libro, “Sanremesità. Volti (e risvolti) della cultura locale”.
Si conclude con questa presentazione la Rassegna “Libri a San Siro – Incontri tra storia, memoria e letteratura”, prima edizione organizzata dal Settore Cultura del Comune di Sanremo, che ha voluto in questo modo offrire a turisti e cittadini l’opportunità di conoscere libri legati per tematica o autori alla cultura locale. “La rassegna (dieci appuntamenti per undici libri presentati) – dice l’Assessore alla Cultura Dott.ssa Caudia Lolli, che ha voluto fortemente la manifestazione – si chiude con un bilancio positivo sia per il pubblico, che ha accolto con entusiasmo questa nuova iniziativa, sia per gli autori, che hanno avuto modo di presentare le proprie pubblicazioni più recenti.” Le presentazioni dei libri sono state coordinate dalla direzione della Biblioteca Civica di Sanremo, che sottolinea la preziosa collaborazione prestata dalle librerie cittadine.
Nell’ultimo appuntamento, dunque, Freddy Colt, introdotto da Marco Innocenti, presenta il suo nuovo libro, nel quale vengono tracciati quasi 60 ritratti di personaggi del Novecento a Sanremo e dintorni. Si tratta di personalità attive soprattutto sulla scena culturale e dunque scrittori, musicisti, giornalisti, artisti, promotori, attori, menestrelli e difensori delle tradizioni, fuoriclasse e innovatori – dall’autore rievocati con verve e ricchezza di riferimenti, aneddoti e documenti.
Si va da Pietro Agosti a Renzo Laurano, da Vincenzo Jàcono ad Assia Noris, da Pippo Barzizza a Luigi De Santis, da Nino Bobba a Carlo Dapporto, da Francesco Pastonchi a Nini Sappia, da Nilo Calvini ad Aldo Ferraresi, da Umberto Cavassa ad Amilcare Rambaldi e molti altri… Un percorso originale tra vite, opere, idee in rapporto con la città ed un contesto più ampio.
Non si tratta di un’enciclopedia di personaggi illustri, ma un largo affresco della Sanremesità, ossia quella ineffabile qualità che ha caratterizzato il fervore culturale di una città nel corso di molti decenni… quasi fino ad oggi.
Il volume di circa 250 pagine, edito da Philobiblon con la partecipazione de L’Eco della Riviera, ha un’elegante veste grafica, foto ed illustrazioni (molte delle quali inedite), bibliografia. Ad aprire il saggio vi sono due prefazioni scritte dall’ex sindaco Leone Pippione e dalla prof.ssa Moira Di Mauro Jackson, docente alla Texas State University (USA).
Freddy Colt (Sanremo, 1971)
Musicista e poligrafo. Autore di saggi di storia e critica musicale, ricercatore di storia locale e di etnomusicologia, è Presidente del Centro Studi Musicali “Stan Kenton” e del Circolo Ligustico Arte e Ambiente, editore della rivista “The Mellophonium”, fondatore della Piccola Biblioteca della Pigna. È inoltre Vice Presidente della Federazione Operaia Sanremese, membro della Famija Sanremasca e del Club Tenco. Dal 1992 Guardia d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon e dal 2008 Accademico della Pigna per la Musicologia.
La presentazione è ad ingresso libero.

“LA FINE DELL'ALTRO MONDO” DI FILIPPO D'ANGELO

Prosegue la rassegna “In-Chiostro” di Albenga, inaugurato a Giugno con la presentazione di “La Teoria del Caos” della giovane scrittrice Sara Boero, proseguita a Luglio con “Il Faro delle Lacrime” di Lorenzo Beccati e ad Agosto con “Acque torbide per l'investigatore Astengo” del duo Zarini-Novelli, a cura del Comune di Albenga – Assessorato a Turismo, Spettacolo, Manifestazioni, con la collaborazione della Libreria San Michele.
Domenica 2 Settembre alle ore 21.00, nella sala al primo piano di Palazzo Scotto Niccolari (Via delle Medaglie d’Oro), il quarto appuntamento, con un ospite di fama nazionale. Filippo D'Angelo, scrittore genovese, presenterà il suo acclamato romanzo d'esordio “La Fine dell'Altro Mondo” (2012, Minimum Fax), libro da qualche mese in vetta alle classifiche di tutta Italia, che ha già ottenuto recensioni positive da Il Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore, Il Giornale, Il Messaggero, La Stampa, Il Secolo XIX, Il Manifesto, La Sicilia, D – Repubblica, L'Espresso, MarieClaire, Vanity Fair, DagoSpia, FilmTV, AffariItaliani, e molte altre testate.
A coordinare l’incontro con l’autore, Cristiano Bosco, addetto stampa del Comune di Albenga.
LA FINE DELL'ALTRO MONDO
Ludovico Roncalli, dottorando in Lettere, è un ventottenne della Genova bene che ha trovato nella ricerca universitaria la conferma più fedele della cialtronaggine nazionale, nella famiglia un perenne esercizio di sadomasochismo, e nei coetanei – carrieristi o emarginati che siano – la testimonianza di un gigantesco fallimento generazionale. Erotomane per disperazione, prossimo al baratro dell’alcolismo, Ludovico vive l’unica autentica complicità nella sorella minore Umberta, alla quale lo lega una reciproca e impossibile attrazione incestuosa. Quando si metterà sulle tracce di un testo andato perduto (la fine di un romanzo utopico scritto da Cyrano de Bergerac), crederà che dalla letteratura possa iniziare il suo riscatto professionale e quindi umano. Peccato che l’estate in cui si svolge la vicenda sia quella del 2001: la follia del G8 genovese sconvolgerà la città e ogni progetto di Ludovico. Esordio di uno scrittore dalla voce già pienamente originale e matura, capace di incastrare comico e tragico in una trama avvincente, La fine dell’altro mondo è insieme la creazione di un personaggio indimenticabile e il feroce de profundis alzato a un’epoca che non è stata all’altezza nemmeno dei suoi più modesti proponimenti.
Filippo D’Angelo è nato a Genova nel 1973. Ha insegnato letteratura francese nelle università di Parigi III, Grenoble e Limoges. Vive in Francia. La fine dell’altro mondo è il suo primo romanzo.

Al via la nuova edizione della Maratona con Passeggini

Nell'ottobre 2010 è nata l'idea della Maratona con Passeggini ed è stata organizzata la prima edizione…ora, nel 2012 siamo….alla II edizione e ½!!
Siamo cresciuti tutti e alcuni dei nostri bimbi ormai non usano più il passeggino, ma potranno ugualmente partecipare con tricicli, monopattini o pattini........... ribadendo il fatto che la Maratona non è intesa come gara competitiva, ma solo come occasione per passare una mattinata in allegria!!!
L’appuntamento è domenica 2 settembre, con iscrizioni (h. 9.00) e partenza (h. 10.00) in via Escoffier, di fronte alla sede Asl, e arrivo sotto “l'Arco di Palloncini” allestito da Festidea in zona “La Vesca”, percorrendo la passeggiata ciclopedonale.
Grazie all’aiuto dei nostri sponsor, quali Mellin, Babygella, La Caramella Abbigliamento Bimbi, Parafarmacia Annadafne Leone, Acle, anche quest'anno verranno distribuiti gadget e buoni sconto a tutti gli iscritti alla manifestazione e, ai i primi classificati, verranno consegnate delle targhe offerte dal Comune di Sanremo.
Inoltre, al termine manifestazione avverrà un'estrazione che aggiudicherà alcuni buoni spesa (ciascuno da Euro 50,00) gentilmente offerti dal negozio PRENATAL di Sanremo.
All’arrivo i partecipanti saranno accolti da un piccolo buffet gentilmente offerto dall'Impresa Edile Scarato che fornirà il suo prezioso contribuito per tutti gli aspetti logistici.
La quota d’iscrizione sarà di Euro 5,00 a persona. L’incasso NON a fini di lucro, sarà interamente devoluto a favore dell'Associazione “Followrabbit” che opera nel Centro Africa e che ha lo scopo di aiutare i bambini a crescere dignitosamente.
Teniamo a precisare che la manifestazione è stata resa possibile grazie all'aiuto di Colomba Tirari presidente dell'UNICEF Comitato di Imperia, dalla Croce Rossa Italiana, dal dott. Trucchi e dalla preziosa Marina, “Mamma di tutte le mamme” del corso pre-parto.

Nuove proposte e storici progetti: le punte di diamante della nuova stagione del CENTRO STUDI LA FENICE



Durante il periodo estivo, complice l’arrivo della nuova collaboratrice Chiara Trincheri, il CENTRO STUDI LA FENICE e il suo TEATRO IMPERTINENTE hanno pensato a come ampliare e migliorare le proprie proposte, creando effettivamente nuovi progetti per l’inverno che lentamente si avvicina.
“Idee, nuove e vecchie che abbiamo sviluppato - spiega lo staff - e che speriamo solletichino la vostra attenzione e il vostro interesse!”
Partiamo dal mondo della scuola, visto il suo imminente inizio: anzitutto è stato rivisto e ampliato il progetto di prevenzione al bullismo “Scuola Libera”, e dopo la buona riuscita del progetto pilota dell’anno scorso si riparte, con il bagaglio di un’ottima esperienza passata; torna il repertorio del “Teatro Impertinente per le scuole”, dal GiocaTeatro al FantasyLab, passando per il Mimalibri - laboratori dedicati ai bambini dai 3 agli 11 anni - dal Doposcuola Impertinente, che si rivolge ad alunni di scuole primarie e secondarie di primo grado, fino ai corsi di educazione alla teatralità e alla performance rivolti ai ragazzi delle scuole superiori. Un’offerta variegata a misura di qualsivoglia esigenza.
Ma non è finita qui!
“Abbiamo in programma, infatti, anche due laboratori per adulti: - proseguono, con giusto orgoglio, i dirigenti e gli organizzatori - il primo, chiamato “La mamma impertinente” si rivolge alle mamme eroiche di oggigiorno, che vivono imbrigliate in mille ruoli e ogni tanto non sanno più chi sono davvero, tolte le maschere di mamme, mogli, figlie, lavoratrici, massaie…noi possiamo offrire loro un’ora e mezza nel quale divertirsi, rilassarsi e andare a caccia della Persona che si nasconde tra biberon, buste della spesa, mail a cui rispondere mentre si prepara il ragù e già si pensa alle camicie da stirare!
Il secondo laboratorio proposto si rivolge agli avventurosi ed ai curiosi: si tratta di un corso di teatro contemporaneo - per la prima volta ad Imperia - di un esperimento alla ricerca di una valorizzazione del Sé, dal quale dovrebbe scaturire una più profonda comprensione della propria interiorità e di conseguenza la propria forza interpretativa…insomma, una vera sfida, che già è rivelata dal nome stesso che è stato scelto per questa avventura: “Attraverso lo specchio”, che simboleggia il percorso oltre di sé che ognuno di noi deve compiere per arrivare a conoscersi davvero.
Ed eccoci arrivati alla tranche finale dei progetti targati CENTRO STUDI LA FENICE & TEATRO IMPERTINENTE: si tratta di percorsi formativi ideati per diverse professionalità. E’ stato redatto il corso di aggiornamento “La Scuola Impertinente”, rivolto agli insegnanti, che riconosce i crediti formativi MIUR; il “Progetto ETAS” si rivolge invece agli operatori dell’area sanitari ed anche per questo corso stiamo valutando il riconoscimento dei crediti formativi ECM; è stato inoltre rielaborato il progetto di formazione rivolto agli educatori, che quest’anno viene riproposto nella sua seconda edizione, e infine è stato deciso di confezionare un progetto relativo alla formazione aziendale, “L’Azienda Impertinente”, sulla scia di esperienze di grande respiro, ottenute all’estero ma non solo, da realtà parallele alla nostra.
“Avrete capito che siamo una realtà dinamica, attiva e pronta a scommettere sulla propria professionalità e sulla bontà dei propri progetti: che aspettate a farvi sotto?”

TANGO LUZ E FLAMENGO CON LAS MALANGRE

La passionale energia del Tango e la straordinaria carica spettacolare del Flamenco in un ensemble interamente al femminile infiammano a settembre i due dinner show che il Casinò ha preparato per completare la sua estate di eventi. Dopo le musicalità cubane e brasiliane, la poesia sensuale delle evoluzioni parigine, dopo l’esplosione del burlesque non poteva mancare l’omaggio a due delle più alte espressioni di danza: il tango e il flamenco.
Sabato 8 settembre sullo splendido palcoscenico del Roof Garden torna la passionalità del tango con lo spettacolo il Tango Luz, mentre il 22 settembre sul palco sotto le stelle saranno protagoniste le ballerine de Las Malangre.
Gli spettacoli inizieranno alle ore 22.00

giovedì, agosto 30, 2012

XXXV Tavola Rotonda sui problemi attuali del diritto internazionale umanitario “Compagnie Private Militari e di Sicurezza”

La XXXV Tavola Rotonda sui problemi attuali del diritto internazionale, organizzata dall’Istituto Internazionale di Diritto Umanitario di Sanremo - di cui è Presidente il Prof. Fausto Pocar, Giudice e già Presidente del Tribunale Penale Internazionale per l’Ex Yugoslavia con sede all’Aja – in collaborazione con il Comitato Internazionale della Croce Rossa di Ginevra e con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Difesa, avrà luogo a Sanremo dal 6 all’ 8 Settembre 2012.
Il tema affrontato sarà quello delle “Compagnie Private Militari e di Sicurezza”.
Negli ultimi anni si è assistito ad una sempre più diffusa tendenza verso l'esternalizzazione a favore di compagnie militari private - i cosidetti “contractors” - di funzioni che erano tradizionalmente svolte dalle forze militari e di sicurezza degli Stati. I “contractors” operano attualmente in vari scenari in cui persistono situazioni di instabilità e di insicurezza a livello locale o regionale, in supporto di operazioni di pace internazionali e talvolta partecipando ad attività il cui legame con i conflitti armati pone questioni delicate. Questi recenti ed intensi sviluppi, connessi al sempre più crescente impiego di compagnie private negli scenari di crisi internazionali, sollevano problematiche giuridiche di fondamentale importanza inerenti lo status e gli obblighi giuridici dei “contractors” sulla base delle vigenti norme di diritto internazionale umanitario.
La Tavola Rotonda di Sanremo, nell’approfondire la natura dello status delle compagnie private e l’interrelazione delle maggiori iniziative volte a stabilire standard essenziali, mira a fornire una visione aggiornata delle correnti iniziative di normazione internazionale e nazionale e dei relativi sforzi istituzionali miranti all’attuazione degli standard già riconosciuti riguardanti l’applicazione delle norme e dei prinicipi fondamentali del diritto umanitario.
Con il contributo di rappresentanti di governi, delle principali organizzazioni internazionali e di esperti di chiara fama provenienti da diversi paesi, la Tavola Rotonda sarà l’occasione per lo scambio di punti di vista e di esperienze tra tutte le parti interessate tra cui i principali Stati, le Organizzazioni Internazionali, la società civile e l’industria della sicurezza privata.
La Tavola Rotonda sarà ufficialmente aperta dai Sottosegretari agli Affari Esteri ed alla Difesa. Tra i partecipanti figurano personalità di alto profilo quali il Presidente del Comitato della Croce Rossa Peter Maurer; il Segretario alla Difesa del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti Gary Motsek; il Sottosegretario Generale delle Nazioni Unite per la Sicurezza e la Protezione Gregory Starr.

“IL TENCO ASCOLTA” IN ABRUZZO

Dopo le serate di Laigueglia (Savona) e Piombino (Livorno), farà tappa per la prima volta in Abruzzo, a Montesilvano (Pescara), “Il Tenco ascolta”, l'ormai consolidato appuntamento in cui il Club Tenco invita alcuni nuovi talenti ad esibirsi dal vivo in vari luoghi in tutta Italia per farsi meglio conoscere sia dal pubblico che dal Club stesso. Si tratta di artisti selezionati tra le centinaia che ogni anno spediscono il proprio materiale alla segreteria del “Tenco”.
Le prime due edizioni 2012, quella ligure e quella toscana, appena svoltesi, hanno visto un grande afflusso di pubblico, sia nella Piazza Musso di Laigueglia che sul promontorio di Calamoresca a Piombino. Alto anche il livello qualitativo medio dei 12 gruppi complessivamente proposti, insieme ad ospiti speciali quali Paolo Jannacci, i Virginiana Miller e la texana Vanessa Peters.
A Montesilvano saranno due le serate, previste per l'1 e 2 settembre – anche queste ad ingresso libero, nel parco del Palazzo della Cultura “Enzo Baldoni” (piazza Indro Montanelli), nell'ambito di "Montesilvano d'Autore".
Nella prima si esibiranno Giovanni Del Grillo, Luciano Lo Casto, Tupa Ruja e Paolo Zanardi. Ospite sarà il poeta-performer Guido Catalano. Il 2 settembre toccherà ad Avast, Caraserena, Management del Dolore Post-Operatorio ed Emilio Stella. In questa seconda serata salirà sul palco anche Francesco Baccini che presenterà il suo progetto “Baccini canta Tenco”. Le serate saranno condotte da Antonio Silva.
Gli Avast sono una band che mescola teatro-canzone, macchietta, folk, jazz, rock. Nel 2011 hanno pubblicato “Canzoni di crude e di cotte (indifferenziata)” e “La realtà c’ha le corna”.
I Caraserena, band di culto della scena romana, sono i due fratelli Filippo e Vanni Trentalance. Hanno vinto due volte “ Musicultura” e pubblicato nel 2008 “Ricordarsi di annaffiare”.
Giovanni Del Grillo, pianista e arrangiatore, ha un percorso fitto di collaborazioni (tra cui Stefano Rosso) e esperienze che hanno toccato anche il mondo del cinema e della radio.
Luciano Lo Casto, polistrumentista avellinese, scrive canzoni dall'adolescenza. Ha vissuto e fatto musica in Spagna e Francia. In Italia collabora con il pianista Teo Ciavarella.
Il Management del Dolore Post-Operatorio è considerata una delle band più promettenti del mondo indipendente. Hanno vinto diversi concorsi e pubblicato nel 2012 l'album 2012 “Auff!!”.
Emilio Stella, romano d'origine calabrese, scrive brani ironici e sociali. Ha vinto il “Premio Stefano Rosso” e “Botteghe d'autore”. Il primo album, autoprodotto, è “Panni e scale”.
Il duo TupaRuja (ovvero Martina Lupi e Fabio Gagliardi) unisce la voce femminile e il didjeridoo australiano insieme ad altri strumenti etnici. Hanno partecipato a vari festival, anche all'estero.
Paolo Zanardi, già vincitore del Premio Ciampi e del Premio Recanati, ha pubblicato “Portami a fare un giro”, “I barboni preferiscono Roma” e nel 2011 “Tutte le feste di domani”.
Le prossime edizioni de “Il Tenco ascolta” sono previste a Napoli il 18 e 19 settembre nell’ambito di “Palco libero al Trianon”, a Rivoli (Torino) il 4 ottobre, e a Bari con un'edizione speciale il 2 dicembre nell’ambito del Medimex.

I COLORI DELLA PIGNA DI NOTTE E DI GIORNO


Si è svolta con crescente successo la 12a edizione dell’estemporanea di pittura nei carrugi e nelle piazzette del centro storico di Sanremo.
Una manifestazione promossa dalla Presidente dall’Associazione Culturale Italia Maria Gioseffi, con il patrocinio del Comune di Sanremo e la collaborazione dell’Associazione Culturale Pigna Mon Amour e dell’Accademia del Capitolo di Sanremo.
Circa 40 gli artisti partecipanti giunti da diverse località della Liguria, ma anche del Piemonte, della Lombardia e della vicina Francia. Alle ore 18.30 di domenica 26 agosto, dopo accurata selezione della qualificata giuria composta dal Prof. Marco Corradi - giornalista de La Stampa, dalla Dott.ssa Mara Pardini - giornalista culturale de Il Punto, dalla Dott.ssa Judith Torok - pittrice e critico d’arte, da Ilio Masprone - editorialista, dal Dott. Pietro B. Farina - regista e documentarista RAI, ha così decretato i vincitori:
1° premio all’opera dell’artista Giorgio Bracco di Imperia - Targa Comune di Sanremo + 500,00 € € pubblicità per la prossima edizione 2013.
2° premio all’opera dell’artista Monica Zambon di Sanremo - Targa + 300,00 € .
3° premio all’opera dell’artista Mauro Agosta di Bordighera - Targa + 200,00 €
Premio acquisto di € 200,00 Targa “Memorial Antonio Semeria” all’artista Guido Topazio di Imperia.
Menzioni speciali ai seguenti artisti:
Eugenio Cozza di Vicoforte Mondovì - Targa “Permare” per l’opera più originale.
Christa von der Poel - Coppa “Casino di Sanremo”.
Pier Luigi Cassini ha fatto omaggio della sua bellissima opera “Notturno inpiazza San Costanzo” all’organizzatrice e amica Maria Gioseffi.
Per la sezione Juniores:
1° classificato il giovanissimo Aimen Rhamnia di 11 anni, al quale è andata la coppa + un buono pizza offerta da “Nando". Aimen Rhamnia è nato in Marocco ma risiede nella città dei fiori.
2° classificato il giovanissimo Francesco Sabatino di Sesto San Giovanni al quale è stata consegnata la coppa offerta da “Nando”.
3° classificato Lorenzo Uboldi di Monza al quale è andata la coppa della Provincia di Imperia.
Premio speciale ad alessia Noti di Sanreno di 7 anni. L’organizzazione ringrazia per la fattiva collaborazione gli sponsor che con la donazione di coppe, medaglie e gadget hanno permesso di accontentare i molti bambini partecipanti.
Un grazie speciale al settimanale “La Riviera” e alla giornalista Etta Barbarotto che ha curato le riprese per “Imperia TV”.
Maria Gioseffi dà appuntamento agli appassionati di pittura al prossimo anno.

UNA LINGUA ED UNA CULTURA CHE SUPERA I CONFINI: LA COMUNITA’ BRIGASCA SI RITROVA PER DIFENDERE E VALORIZZARE LE SUE TRADIZIONI

Domenica 2 settembre a Realdo, frazione del comune di Triora (Imperia) è in programma il “XXV Ẽncontrẽ ën Tera Brigašca”, organizzato dall’associazione “A Vaštera, Uniun de Tradisiun Brigašche”. L’Ẽncontrẽ è una delle iniziative con le quali l’Associazione “A Vastera” si propone di riunire annualmente i suoi soci e gli amici della Terra Brigasca, per favorire vincoli di amicizia, rinsaldare i legami alle radici di coloro che hanno dovuto emigrare dalla loro terra d’origine per cercare lavoro in Italia e all’estero, salvaguardare tradizioni secolari e far conoscere per valorizzarli paesi e montagne della Terra Brigasca. L’incontro prevede l’arrivo a Realdo per le 10,30, la celebrazione di una Messa in lingua brigasca, un successivo saluto a ospiti e amici ed una colazione comunitaria.
Alla manifestazione la Provincia di Torino sarà rappresentata dall’Assessore alla Cultura e Turismo, Ugo Perone. “Questa importante iniziativa, - spiega l’Assessore Perone - si inserisce in un progetto di rete, nato con l’obiettivo di favorire la conoscenza del patrimonio linguistico e culturale delle province di Torino e di Imperia. Il nostro Ente è capofila del progetto, a cui partecipano, oltre alle Province di Imperia e Cuneo e le Comunità Montane Valle Susa-Val Sangone e Orco-Soana. In Italia la Comunità Brigasca è riconosciuta dalla Legge 482 del 1999 come “minoranza linguistica storica occitana” e molte delle iniziative dell’associazione “A Vaštera” (come ad esempio lo sportello linguistico occitano) rientrano nella programmazione curata dall’Ufficio Minoranze Linguistiche del Servizio Beni Culturali della Provincia di Torino”.
Realdo, già appartenente al Comune piemontese di Briga Marittima, è uno degli otto centri ancora abitati dalla Comunità Brigasca, situati nella parte alta delle valli Tanaro, Argentina e Livenza-Roja, che convergono sul monte Saccarello. A seguito del Trattato di Pace con la Francia del 10 febbraio 1947, i centri abitati che facevano parte del Comune di Briga Marittima vennero suddivisi tra Italia a Francia: oggi, infatti, alcuni fanno parte dei territori delle Province di Cuneo (Piaggia, Upega e Carnino sono stati riuniti nel Comune di Briga Alta) e di Imperia (Realdo, frazione di Triora), altri sono passati sotto la competenza del Département Alpes Maritimes (che ha come capoluogo Nizza e fa parte della Regione Provence-Alpes-Côte d'Azur).

POSTE ITALIANE AD OSPEDALETTI CON UNO SPECIALE ANNULLO FILATELICO PREDISPOSTO IN OCCASIONE DELLA TERZA RIEVOCAZIONE STORICA

Ci saranno anche i colori di Poste Italiane a fare da cornice alla terza rievocazione storica del Circuito di Ospedaletti. Per la prestigiosa rassegna motoristica in programma domenica 2 settembre ad Ospedaletti, Poste Italiane allestirà uno spazio espositivo dove visitatori e collezionisti potranno richiedere materiale filatelico e l’annullo speciale legato alla rassegna, destinato a contrassegnare migliaia di invii postali che contribuiranno a veicolare in Italia e nel mondo la notorietà del raduno.
Promosso dal Comune di Ospedaletti l’annullo speciale potrà essere richiesto presso il padiglione allestito nel centro cittadino, lungo il circuito, dove sarà attrezzato uno sportello temporaneo di Poste Italiane che opererà nella sola giornata di domenica 2 settembre, dalle ore 10,30 alle ore 16,30. Per l’occasione saranno posti in vendita alcuni tra i più recenti esemplari di francobolli realizzati da Poste Italiane a tema sportivo e turistico.
Un’opportunità di particolare interesse filatelico che consentirà non solo ai collezionisti, ma anche agli amanti delle due ruote di portarsi a casa un esclusivo ricordo dell’evento.

MANCA UN MESE AL FESTIVAL DEL TANGO DI SANREMO

Germania, Russia, Svizzera, Francia … a un mese dalla quarta edizione del “Festival del Tango di Sanremo 2012”, che si svolgerà come ogni anno il 28, 29 e 30 settembre presso le sale del Teatro Ariston e l’Hotel Nyala, sono numerosi gli appassionati di tango provenienti da tutta Europa che si stanno prenotando per partecipare alla più importante manifestazione di tango in Liguria.
Il cast sarà stellare: da Pablo Veron, l’artista icona di tango nel mondo che ha diffuso questa danza e questa cultura in Occidente con il suo famoso film “Lezioni di tango” (1997), a Lucila Cionci e Joe Corbata, famosi per le coreografie di tango show dalla raffinata sensualità e perfezione tecnica, ai più giovani Carlitos Espinoza e Noelia Hurtado, maestri del cosiddetto “estilo milonguero” amatissimi in tutto il mondo.
Non mancheranno i più quotati dj del tango provenienti da varie zone d’Italia e d’Europa.
Tutto questo, insieme a un’organizzazione capillare e a una promozione internazionale che porta il nome di Sanremo in tutta Italia e nel mondo, sta dimostrando l’efficacia del brand “Festival del Tango di Sanremo” come manifestazione di turismo culturale di successo crescente.
“Il tango è un fenomeno globale – spiega Stefania Bertini, direttrice artistica e organizzatrice del Festival - che non conosce confini e che dissolve attraverso il ballo differenze linguistiche, culturali e generazionali. Per questo quando un luogo funziona, come è il caso di Sanremo con le sue splendide location e il clima straordinario, quando viene riconosciuta un’organizzazione curata ed efficace e ci sono gli artisti giusti, il pubblico si sposta per seguire negli anni la manifestazione, sapendo di ritrovare sempre gli stessi ingredienti efficaci, e non di rado gli stessi amici, provenienti anche da luoghi molto lontani. Il Festival diventa così un appuntamento annuale e, ovviamente, di questo beneficiano tutti gli operatori commerciali, dagli albergatori, ai ristoranti e ai bar, perché in quei tre giorni il ‘popolo tanguero’ vive la città tutta e l’apprezza”.
Stefania Bertini porta avanti questo progetto artistico con la collaborazione di Assoartisti Confesercenti Liguria, l’Associazione nazionale di categoria degli operatori dello spettacolo, e insieme a Igor Varnero che dall’inizio ha creduto nella manifestazione e fornito la collaborazione di tutti gli aspetti legati all’ospitalità e al tour operating.
Il Festival del Tango, infatti, è organizzato sin dalla sua prima edizione con la collaborazione di Nyala Wonder Travel.
“La crescita di una manifestazione come questa – continua Stefania Bertini - che ha dei costi artistici, di organizzazione, comunicazione e promozione molto alti, è stata finora resa possibile anche grazie alla collaborazione di Regione Liguria, Assessorato alla Cultura e al Turismo, e di Camera di Commercio di Imperia, che per le edizioni passate hanno sostenuto con piccoli contributi l’evento”.
E conclude: “Ci auguriamo che anche quest’anno le Istituzioni supportino in qualche misura questo importante sforzo imprenditoriale, che da soli non siamo ancora in grado di sostenere avendo voluto mantenere prezzi bassi per il pubblico perché in tempi di crisi difficili come questi è fondamentale offrire un ottimo prodotto a prezzi contenuti, in modo da mantenere nonostante la crisi economica il trend di crescita finora conseguito. L’immagine di Sanremo e della Liguria è comunque esportata in tutto il mondo anche grazie a questo Festival, la cui promozione internazionale dura da un anno all’altro e grazie al web non conosce confini”.
Gli organizzatori ora sono impegnati in importanti azioni di promozione presso il mercato turistico russo, che ha una smisurata passione per il tango.
E mentre fervono i preparativi e le prenotazioni, Sanremo e l’Ariston si preparano, come direbbe Paolo Conte “alle prese con una verde milonga”….

martedì, agosto 21, 2012

Festeggiato San Bernardo patrono di Seborga


La Festa Nazionale del Principato di Seborga in onore del suo Patrono San Bernardo, si è svolta il 20 agosto. La cerimonia della Santa Messa, è stata celebrata al mattino nella chiesa di San Martino che sorge nella piazza centrale, alla presenza del principe Marcello I e dei Cavalieri di San Bernardo chiamati anche i Cavalieri di Seborga, che come ci insegna la storia li vuole riuniti affinchè si adoperino come previsto dai regolamenti e dalle regole dell’Ordine, a difendere la persona del Principe e il territorio del Principato di Seborga.
Ed è proprio in occasione della Festa nell'antico principato di Seborga in onore del patrono del paese San Bernardo e fondatore dell’Ordine dei Cavalieri Templari, che i Cavalieri di San Bernardo hanno così partecipato al seguito del Principe Marcello I, rinnovando il loro antico giuramento.
Va anche ricordato che l’evento nacque sotto l’egida di Sua Altezza Serenissima Giorgio I per ricordare l’Abate e teologo San Bernardo di Chiaravalle, vero inspiratore e fondatore del Cavalierato Cistercense, che nel 1119 consacrò i primi Cavalieri nel Principato di Seborga. Ed è proprio per rammentare tale evento e per festeggiare la sovranità di Seborga ottenuta nel 954 con la donazione del Marchese Guidone Conte di Ventimiglia che Seborga, celebra la Festa del Principato.
Nel pomeriggio la festa è proseguita ancora con la parte sacra dando vita alla Processione Religiosa di San Bernardo lungo il centro del Principato.....
mentre alle ore 18,00 come vuole la tradizione si è svolta l'Investitura di nuovi cavalieri di Seborga; a seguire i festeggiamenti eno-gastronomici in Piazza Martiri Patrioti con musica e danze: è stato un momento allietato dall'orchestra giunta appositamente per la manifestazione.
Alle ore 21,30 Il Principe Marcello I accompagnato dalla moglie, la principessa Nina, è giunto in piazza a bordo di una carrozza, trainata dai cavalli, mentre nell'aria echeggiavano le note dell'Inno del principato di Seborga: l'arrivo del principe è stato preceduto dal lungo corteo storico folcloristico a sua volta seguito da un gruppo di Sbandieratori....
Raggiunto il palco della Piazza Il principe Marcello I si è rivolto al pubblico presente per poi raggiungere gli invitati alla cena imbandita sulla piazza del paese e salutare affettuosamente coloro che sono intervenuti ai festeggiamenti in suo onore.

martedì, agosto 14, 2012

FESTA DEL MARE CON IL MEMORIAL ORLANDO


Grande giornata di regata oggi per lo Yacht Club Sanremo,
con tantissime derive in mare e con la veleggiata per le imbarcazioni d’altura.
Bellissima giornata di vela con il Memorial Orlando, allo Yacht Club Sanremo, che ha coinvolto tutti i velisti del sodalizio, tra regata e veleggiata.
Quest’appuntamento, che si svolge tradizionalmente il 14 agosto, è dedicato, come ha spiegato il presidente dello Yacht Club Sanremo Beppe Zaoli, a “tutti coloro che hanno la passione del mare, in qualsiasi modo la vivano e in particolare a chi predilige la vela. E’ un vero incontro di tutti i velisti, da quelli che hanno iniziato a fare i primi bordi nel corso dell’estate, a quelli con maggiore esperienza”.
Tante le derive che hanno presto parte alla regata, che si è svolta su tre prove.
Lo Snipe, imbarcazione che ha fatto la storia del circolo, ha visto la vittoria, per il secondo anno consecutivo, di Michele e Isabella Orlando, seguiti da Andrea Veneziano e Varni; terzo posto per l’imbarcazione francese di Mariage Bertrand con Enrico Tezza (Yacht Club Sanremo).
Per la classe Optimist vince la classifica Juniores Veronica Ferraro, seguita da Edoardo Ferraro e da Francesco Orlando (Yacht Club Sanremo).
Nei cadetti si piazza primo Tommaso Cilli, secondo posto per Helena Zerykier (Yacht Club Sanremo) e terzo per Sara Carlotta Ferrio dello Yacht Club Aregai.
Alla regata hanno preso parte in Optimist anche i ragazzi della scuola vela e, nella loro formazione, si sono distinte Francesca Ierardi e Roberta Greganti.
Per i 420, con due primi e un secondo posto, Stefano Ausonio e Nicolò Maretti si aggiudicano il trofeo. Secondo posto per Giulia Ierardi e Caterina Ammirati e terzo per Andrea e Fabio Boldrini (Yacht Club Sanremo).
Presente alla regata anche L’Equipe, di Marina degli Aregai, con Simone Klemp, Emanuele Quaglino e Gregorio Sprotti.
Per gli FS Feva ha vinto il Memorial Orlando Matteo Bogliolo con Anna Macchiorlatti, secondo posto per Vitto Perazzo Caccianotti e terzo per Giulia Vignat Macchiorlatti con Lucrezia Casilli (Yacht Club Aregai).
Nella giornata si è anche svolta una veleggiata che ha coinvolto una decina di imbarcazioni, tra cui si è distinto Sergio Martini dello Yacht Club Sanremo.
La giornata si è conclusa con la grande e festosa premiazione, che ha coinvolto tutti i partecipanti, per un grande momento di festa, non solo dello Yacht Club Sanremo, ma anche di tutti coloro che amano il mare.

Divieto di vendita e/o somministrazione per l’asporto o il consumo di bevande alcoliche al di fuori degli spazi consentiti


Ordinanza contingibile ed urgente in materia di sicurezza urbana diretta al contrasto dell’abuso dell’alcol in determinate vie e piazze cittadine – Divieto di vendita e/o somministrazione per l’asporto o il consumo di bevande alcoliche al di fuori degli spazi consentiti.
IL SINDACO
Premesso:
-che i recenti fatti di cronaca hanno portato all’attenzione di questa Amministrazione la necessità di assumere provvedimenti volti a salvaguardare la sicurezza urbana e a tutelare l’incolumità di tutte quelle persone che spesso si riversano, ai fini di svago, negli ambiti della città di maggiore attrattiva specie nelle ore serali e notturne;
-che si è registrato e si registra tutt’ora un eccessivo consumo di bevande alcoliche da parte di persone che stazionano negli spazi e aree pubbliche tale da creare una forte situazione di disagio legata anche ad episodi di aggressività, nonché di danneggiamento dell’arredo urbano, schiamazzi e comunque disturbo della quiete pubblica;
-che tali episodi sono accompagnati anche dall’abbandono, dopo l’uso, di contenitori di alimenti e bevande, sia integri che in frantumi, di rifiuti ed altri oggetti che possono creare pericolo ai cittadini che si trovano a fruire degli spazi sopra citati;
-che tale situazione ha assunto proporzioni rilevanti soprattutto in alcune piazze e vie della città ed è collegata alla vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro, in particolare alcoliche, che vengono spesso consumate al di fuori dei suddetti esercizi e subito dopo abbandonate per strada senza alcun riguardo per il decoro e la pulizia dei luoghi;
-che l’abbandono di contenitori di bevande in vetro si verifica soprattutto in orario serale notturno ed è collegato alla somministrazione o vendita dei pubblici esercizi commerciali e delle attività artigianali con vendita di beni alimentari di produzione propria al di fuori degli spazi consentiti;
-che tali situazioni alimentano la percezione di disagio ed il senso di insicurezza dei cittadini, che lamentano la
lesione dei loro diritti alla salute e quindi al riposo, alla convivenza civile ed alla sicurezza ed incolumità pubblica, con la conseguenza di non poter liberamente fruire degli spazi pubblici e alla fruizione cui sono destinati determinando un clima di insicurezza che limita la libera circolazione delle persone comportando altresì intralcio e turbativa alla circolazione;
PRESO ATTO che sono pervenute numerose segnalazioni da parte di cittadini relativamente al descritto fenomeno a seguito delle quali sono intervenute più volte le forze dell’ordine; in particolare alcuni recenti episodi, l’ultimo dei quali in ordine di tempo verificatosi nella notte tra sabato 28 e domenica 29 Luglio 2012 in piazza Bresca e via Gaudio Inferiore, hanno visto protagonisti giovani, anche minorenni, fronteggiarsi con oggetti contundenti, cocci di bottiglia, provocando lesioni e danneggiamenti;
PRESO ATTO, inoltre, che in data 24.5.2012, in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, è stata esaminata la problematica in questione ed il Sindaco è stato invitato ad assumere ogni iniziativa ritenuta utile per il contrasto del fenomeno sopra citato, che si sviluppa in particolare nella zona di piazza Bresca e vie limitrofe;
RITENUTE esistenti le ragioni di pubblico interesse per emanare un provvedimento idoneo a
fronteggiare i fenomeni sopra descritti, al fine di evitare possibili pericoli per le persone che frequentano gli spazi pubblici e/o di uso pubblico cittadino, che hanno diritto a fruirne in condizioni di assoluta tranquillità, sicurezza ed igiene;
RITENUTO necessario, ai fini della tutela dell’igiene, della sicurezza pubblica e dell’incolumità delle persone e per rendere più efficace l’azione di vigilanza e controllo svolta dagli organi di Polizia, vietare al di fuori degli spazi - 2 - consentiti, ovvero locali ed aree attrezzate autorizzate, la vendita e/o la somministrazione per l’asporto o il consumo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione;
VISTI gli artt. 7/bis e 54, commi 1 lett. C) e 4 del D.Lgs. 267/2000 e s.m.i.;
VISTO il Decreto del Ministro dell’Interno del 05/08/2008 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 9 agosto 2008 n. 186;
DATO ATTO di avere preventivamente trasmesso al Prefetto il contenuto della presente ordinanza ai sensi dell’art. 54 del D.lgs. 267/2000 e s.m.i.
O R D I N A
Per le motivazioni di cui in premessa, a decorrere dal giorno successivo alla pubblicazione della presente ordinanza all’Albo Pretorio del Comune di Sanremo e fino al 30 settembre 2012, su Piazza Bresca, Piazza Sardi e Via Gaudio Inferiore, nel tratto ricompreso tra Via Roma e Via Nino Bixio:
1) A chiunque risulti, a vario titolo ed in forme diverse, autorizzato alla somministrazione di alimenti e bevande, anche in circoli privati, e/o alla vendita al dettaglio, anche in qualità di artigiano o di industria, è fatto divieto di somministrare e vendere bevande alcoliche per l’asporto o il consumo al di fuori del locale e delle relative superfici attrezzate, pubbliche o private, di pertinenza del locale medesimo, dalle ore 22.00 alle ore 07.00 del giorno successivo;
2) per le predette finalità, i titolari o gestori delle attività di cui ai precedenti punti sono responsabili della corretta applicazione di quanto sopra disposto e dovranno adottare, nei confronti dei propri avventori –
clienti, le necessarie misure di controllo;
3) ogni singola inosservanza delle disposizioni del presente provvedimento, fatte salve le sanzioni
amministrative e penali previste da leggi e regolamenti, comporta la sanzione amministrativa pecuniaria fino a Euro 500,00. Ai sensi dell’articolo 16 della legge 24 novembre 1981 e s.m.i. è ammesso il pagamento in misura ridotta;
4) la sorveglianza e l’esecuzione del presente provvedimento è effettuata dalla Polizia Municipale.
I N F O R M A
che, ai sensi dell’art. 3 della Legge 241/1990, contro il presente atto può essere presentato ricorso entro 60 giorni al T.A.R. Genova o in alternativa, entro 120 giorni ricorso straordinario al Presidente della Repubblica a decorrere dalla pubblicazione dello stesso all’Albo Pretorio
D I S P O N E
che la presente ordinanza sia affissa all’Albo Pretorio e trasmessa per quanto di competenza a:
- Prefettura – Ufficio Territoriale del Governo di Imperia;
- Questura di Imperia;
- Comando Provinciale Arma dei Carabinieri Imperia;
- Comando Provinciale Guardia di Finanza Imperia;
- Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sanremo;
- Comando Compagnia Carabinieri Sanremo;
- Comando Compagnia Guardia di Finanza Sanremo;
- Corpo di Polizia Locale.

AL CASTELLO DELLA PIETRA È DI SCENA IL BLUES

Nello splendido scenario del magnifico Castello della Pietra di Vobbia, l’Ente Parco Antola, in collaborazione con l’Associazione Corelli di Savona, invita al concerto “Blues & Roadsongs” presentato dal duo composto da STEFANO RONCHI e FABIO BIALE.
Il concerto si svolgerà domenica 19 agosto alle ore 17.00 ed è inserito in cartellone nella XXII manifestazione regionale “Musica nei Castelli di Liguria”.
Il percorso musicale di Stefano Ronchi è sempre stato segnato dal blues, ma nel corso degli anni si è avvicinato alla tradizione popolare americana ed alla canzone di strada, dal folk al bluegrass. Suo compagno di viaggio il grande Fabio Biale, collega di Ronchi negli Almalibre di Zibba, che con la sua preparazione nel campo del folk europeo rende ancora più particolare questa esperienza musicale. Uno spettacolo da non perdere alla scoperta delle radici della musica popolare americana.
Il Castello della Pietra è il principale e più caratteristico monumento dell'entroterra genovese, polo d'attrazione culturale e paesaggistico del Parco Naturale Regionale dell’Antola.
Da ben ventidue anni Musica nei Castelli di Liguria presenta concerti e spettacoli di pregio ambientati in luoghi di grande atmosfera, borghi marinari, castelli ed edifici religiosi che costituiscono un grande valore per la nostra Regione.
Stefano Ronchi - voce, chitarre acustica ed elettrica, dobro
Fabio Biale - voce, violino, mandolino, chitarra acustica
direzione artistica e coordinamento organizzativo: Associazione Culturale Corelli

SOTTO LE STELLE IN UNA SERA D'ESTATE - 18 AGOSTO

Si intitola "Sotto le stelle in una sera d'estate" la manifestazione in programma sabato 18 agosto in piazza Vittorio Emanuele II a Finale Ligure Marina. Al centro della serata i "tormentoni" dell'estate 2012, ascoltati sulla spiaggia e ballati in discoteca. E' prevista la partecipazione di Martina Rizzuto, Miss BPM Andora 2012, che ballerà la colonna sonora della festa. Al pubblico che meglio interpreterà in maniera "dance" le canzoni dell'estate, il dj Franco Branco regalerà un braccialetto luminoso. Durante la serata sarà proposto un brano che attualmente spopola su tutte le spiagge italiane, "Il pulcino Pio", molto cliccato su internet. Si tratta di un brano lanciato da Radio Globo di Roma, un motivo che una volta ascoltato resta in mente per tutta la giornata. L'animazione sarà curata da Franco Branco dj.

A Santo Stefano al Mare grande appuntamento con la musica: l’Orchestra Sinfonica di Sanremo

Martedì 14 agosto a Santo Stefano al Mare grande appuntamento con la musica: l’Orchestra Sinfonica di Sanremo proporrà, nell’ambito del calendario delle manifestazioni estive il concerto “Sax: una voce per il cinema”.
Il concerto avrà luogo, a partire dalle ore 21.30, nella consueta location di Piazza Baden Powell che, per l’occasione, sarà allestita con un proscenio dedicato al tema della serata.
Come svela il titolo il concerto prevede l’esecuzione delle più celebri colonne sonore dei più grandi compositori da Ennio Morricone a Nicola Piovani, da Frederick Delius alla Sinfonia in La Maggiore di Camille Saint-Saens.
I musicisti saranno diretti dal M° Federico Longo, i cui debutti alla Philarmonie di Berlino, al Teatro dell’Opera di Roma e all’Opera House di Sydney hanno segnato l’inizio di una carriera internazionale che gli è valsa numerosi e prestigiosi riconoscimenti.
Al saxofono avremo il piacere di ascoltare Federico Mondelci, sassofonista di fama internazionale che si è esibito in numerose tournée negli Stati Uniti , Russia, dove è ospite regolare della stagione della Filarmonica di San Pietroburgo, in Nuova Zelanda, in Francia ecc.
E’ apparso solista nelle più importanti Orchestre internazionali diretto dai più grandi Direttori del mondo.

INTERVENTO DEL SINDACO SULLA GESTIONE DEI CAMPI DI PIAN DI POMA

Come Giunta abbiamo ribadito più volte la volontà, dettata dalla normativa regionale di riferimento, di bandire gare pubbliche per ricercare il gestore dei vari impianti sportivi la cui gestione andava a scadenza o era già scaduta. Anche per l'impianto di Pian di Poma è successo così e la Giunta diversi mesi fa a votato l'indirizzo di procedere a gara per l'assegnazione. I passi successivi sono stati fatti dall'ufficio in autonomia gestionale come giustamente le compete, ma sempre nell'interesse dei cittadini e nel rispetto della legge. Da amministratori che rispettano le leggi non ci permettiamo di leggere il bando per la gestione provvisoria dei campi prima della sua pubblicazione e, come per l'indizione della gara rispettiamo l'operato dell'ufficio per il suo annullamento e per la decisione di gestire direttamente la struttura per un paio di mesi in attesa del bando di gara europeo (Sich) e dell'aggiudicazione della gestione definitiva.
Questo non significa non avere tempo o non essere in grado di risolvere i problemi dei cittadini, questo è trasparenza amministrativa e noi non ci permettiamo e non ci permetteremo di interferire nelle decisioni degli uffici.
L’Assessore Berrino sta facendo bene ed ha la piena fiducia dell’Amministrazione.

TORNEO DI CALCIO BALILLA JUNIOR – 18 AGOSTO 2012

L’Associazione Dilettantistica Sportiva F.I.C.B. Sanremo (Federazione Italiana Calcio Balilla) organizza, in collaborazione con il Comune di Sanremo – Assessorato al Turismo, Sabato 18 Agosto p.v. sul “solettone” di Piazza Colombo (ore 17.00) il “Torneo di Calciobalilla Junior”. L’iniziativa, dedicata ai bambini dai 6 ai 12 anni, si svolgerà su calcetti Baby a due stecche appositamente realizzati per l’occasione, i piccoli partecipanti infatti si affronteranno singolarmente. I bambini potranno iscriversi gratuitamente al Torneo e al termine della manifestazione, durante la premiazione dei vincitori, verranno consegnati i premi di partecipazione a tutti i concorrenti.
Il Vice Sindaco Assessore al Turismo Dott.ssa Claudia Lolli ringrazia l’Associazione per aver ideato e organizzato la manifestazione attraverso l’impegno diretto degli associati e mettendo a disposizione le strutture tecniche.

PRESENTAZIONE “ACQUE TORBIDE PER L’INVESTIGATORE ASTENGO”

Prosegue la rassegna del Chiostro Letterario “Ester Siccardi” (n. 1, Viale Martiri della Libertà) di Albenga, inaugurato a Giugno con la presentazione di “La Teoria del Caos” della giovane scrittrice Sara Boero, e proseguita a Luglio con “Il Faro delle Lacrime” di Lorenzo Beccati, a cura del Comune di Albenga – Assessorato a Turismo, Spettacolo, Manifestazioni, con la collaborazione della Libreria San Michele.
Domenica 19 Agosto, alle ore 19,30, il terzo appuntamento. Il duo Andrea Novelli e Gianpaolo Zarini, apprezzati autori di thriller e gialli, presenteranno la loro più recente opera “Acque torbide per l'investigatore Astengo” (2012, Fratelli Frilli Editore), appassionante noir da qualche mese in libreria. A moderare l'incontro, Graziella Frasca Gallo, firma della “Gazzetta di Loano”; introduzione a cura di Cristiano Bosco, addetto stampa del Comune di Albenga.

Catania: intensa attività della Guardia Costiera nelle ultime ore



Intensa l'attività della Guardia Costiera di Catania nelle ultime ore. Soltanto nella giornata di ieri 13 agosto, i mezzi navali della Capitaneria di Porto etnea sono intervenuti più volte in assistenza e soccorso a diverse unità da diporto in difficoltà.
La motovedetta CP555 è intervenuta nella tarda mattinata, a seguito di una segnalazione pervenuta al numero telefonico di emergenza "1530", in favore di una imbarcazione di 7 metri di lunghezza con il motore in avaria e con sette persone a bordo, a circa due miglia di distanza (quasi quattro chilometri) dal porto di Catania. Verificate le buone condizioni di salute dei passeggeri e ripristinate le condizioni di sicurezza, l'imbarcazione è stata scortata in porto.
Analogo intervento, nel pomeriggio, questa volta a favore di un natante di 5 metri di lunghezza, con 4 persone a bordo. Anche in questo caso, una avaria al motore aveva bloccato l'unità al largo del litorale etneo, in balia delle onde. Nessuna conseguenza per i passeggeri e per l'unità, che è stata scortata in porto.
Diverso intervento, sempre portato a termine dall'equipaggio della Motovedetta CP555, intervenuto a seguito di una segnalazione telefonica, questa volta a favore di 4 bagnanti pericolosamente allontanatisi dalla battigia con un materassino gonfiabile. I quattro, che si erano spinti ad una distanza di oltre 500 metri, nelle acque antistanti la spiaggia libera n. 1 della plaia, sono stati prontamente raggiunti e riaccompagnati in acque sicure, all'interno della zona riservata alla balneazione.
Sempre nel pomeriggio del 13 agosto, l'equipaggio del battello veloce "G.C. A12" è intervenuto nelle acque antistanti il porto etneo, dove era stata segnalata una canoa semiaffondata con due persone in difficoltà. Le due persone, in buone condizioni di salute, una volta intercettate sono state assistite ed accompagnate (unitamente alla canoa in condizioni di galleggiabilità) in acque sicure.
La Capitaneria di Porto di Catania raccomanda a tutti gli "utenti" del mare, nell'imminenza del Ferragosto, di attenersi scrupolosamente alle norme contenute nell'ordinanza di sicurezza balneare (la numero 34/2012 del 11.05.2012) reperibile anche sul sito web www.catania.guardiacostiera.it.
Ai diportisti, in particolare, di controllare attentamente - prima di lasciare le banchine - l'efficienza ed il funzionamento di tutti gli apparati e dotazioni di bordo e di prendere visione dei bollettini meteo.
Per l'emergenza in mare è attivo il numero telefonico "1530" della Guardia Costiera ed il Canale 16 (156,8 Mhz.) in VHF.

Penultimo appuntamento con la rassegna di concerti organizzata dal Comune di Borgio Verezzi

Penultimo appuntamento con la rassegna di concerti organizzata dal Comune di Borgio Verezzi, in collaborazione con le associazioni Le Muse Novae e Corelli, venerdì 17 agosto, alle ore 21,15, in piazza San Pietro (ingresso libero).
In programma il concerto “Suoni dai mondi liguri, dalla tradizione alla canzone d’autore”, con Roberta Alloisio, Armando Corsi e i Liguriani.
Un grande spettacolo per celebrare la Liguria. Un connubio perfetto tra memoria ed espressione artistica quello portato in scena da questo insieme di artisti, che rappresentano appieno la propria regione. Lo spettacolo è un omaggio alla terra dei marinai, al crocevia dei popoli sul Mediterraneo che ha rappresentato la Liguria, con uno sguardo in particolar modo rivolto alla città di Genova. Una Genova popolare, quella delle osterie e dei caruggi, dove la vita si viveva intensamente e la musica faceva da cornice. Due esponenti tra i più conosciuti nel panorama musicale ligure: Roberta Alloisio, da anni indicata come la voce femminile di Genova, fresca di nomina del Premio Tenco come miglior interprete, lavora nell'ambito della ricerca del dialetto; Armando Corsi, il virtuoso chitarrista conosciuto per il suo talento e le sue collaborazioni artistiche (Fossati, De Andrè, Paco de Lucia), nasce artisticamente nelle vecchie osterie di Genova, quando a dieci anni andava con il padre ad ascoltare i vecchi chitarristi della città antica che si esibivano solamente in quei luoghi. In questo progetto sono affiancati sul palco dai Liguriani, formazione tra le più accreditate nel panorama della musica ligure. Dopo le tournée in Spagna ed in Germania, nello scorso gennaio il gruppo si è esibito a Glasgow, in Scozia, all’interno di Celtic Connections, il più prestigioso festival europeo dedicato alle musiche di matrice celtica. Nel 2012 i Liguriani torneranno in Germania per un lungo tour, che toccherà anche il prestigioso Rheingau Festival. Il gruppo ha da poco pubblicato il disco “Liguriani – suoni dai mondi liguri”. L’album è pubblicato dalla FELMAY, una delle più importanti etichette discografiche italiane nell’ambito della musica tradizionale ed acustica ed è distribuito in tutta Europa, in America ed in Giappone.
Roberta Alloisio – voce
Armando Corsi - chitarra
Fabio Rinaudo – cornamusa
Fabio Biale - violino, voce
Filippo Gambetta - organetto, mandolino
Michel Balatti – flauto
Claudio De Angeli – chitarra

lunedì, agosto 13, 2012

RINNOVATO IL CONSIGLIO DELLO YCS


Dopo le elezioni si è svolta la prima riunione del nuovo consiglio direttivo del
sodalizio matuziano, che ha confermato Beppe Zaoli quale presidente.
Dopo le elezioni dello scorso 5 agosto, si è svolto il primo consiglio direttivo dello Yacht Club Sanremo, che ha confermato Beppe Zaoli quale presidente della Compagnia della Vela.
Gianni Bojolo, per il quadrienno 2012/2016, rivestirà nuovamente il ruolo di vicepresidente, mentre Massimo Sorli è confermato quale tesoriere. Pier Mario Telmon è stato eletto dall’assemblea segretario dello Yacht Club Sanremo.
Michele Orlando rivestirà il ruolo di Direttore Sportivo e Andrea Veneziano quello di Direttore di Sede. Nel consiglio dello Yacht Club Sanremo è stato eletto anche Andrea Vacchino.
14 AGOSTO IN REGATA
Giornata di regata domani allo Yacht Club Sanremo con il Memorial Orlando.
Alle 14.00 inizierà la veleggiata, mentre per gli Snipe e
le derive la regata partirà alle 15.00.
Torna il consueto appuntamento con il Memorial Orlando, a cui è dedicata la regata del 14 agosto e la veleggiata per le imbarcazioni d’altura.
L’appuntamento è per le 15.00 con la partenza riservata alle derive, che saranno capitanate dalla classe Snipe, ma che coinvolgeranno anche una numerosa flotta di Optimist, 420 e di tanti altri monotipi che ogni anno presenziano a questa regata.
Per le imbarcazioni d’altura alle 12.00 ci sarà lo Skipper’s Meeting allo Yacht Club Sanremo, in cui sarà illustrato il percorso della veleggiata, che partirà alle 14.00.
Al termine delle prove in mare ci sarà la premiazione della regata e il riconoscimento di partecipazione per le imbarcazioni d’altura.
In serata, allo Yacht Club Sanremo, si svolgerà la tradizionale serata dedicata ai soci, coronata dai fuochi artificiali, in attesa di Ferragosto.
GLI OPTIMIST ALL’ORA CUP DI ARCO
La squadra agonistica dello Yacht Club Sanremo ha preso parte all’Ora Cup – Terza tappa del Trofeo Optimsit Italia/Kinder Più Sport di Arco di Trento, con buoni risultati.
Dal 2 all’8 agosto, la squadra agonistica dello Yacht Club Sanremo ha partecipato all’Ora Cup organizzata dal Circolo Vela Arco, in Trentino, riportando buoni risultati.
Veronica ed Edoardo Ferraro, insieme ad Andrea Boldrini si sono qualificati per le finali nella flotta “Gold” ed hanno concluso la loro prestazione a metà classifica.
Francesco Orlando, Luca Marra, Alexia Sulsenti, Gaia Santone si sono qualificate per le finali nella flotta “Silver”.
Infine per i cadetti Tommaso Cilli ha chiuso la prova al ventunesimo posto ma è secondo per la classifica 2002. Ottimo risultato anche per Helena Zerykier che si è piazzata quarta femminile tra i cadetti 2002.

INCONTRO DELL’ASSESSORE ALLO SPORT BERRINO CON L’EX CALCIATORE MAURIZIO IORIO

Questa mattina a Palazzo Bellevue l’Assessore allo Sport Gianni Berrino ha ricevuto l’ex calciatore di Serie A Maurizio Iorio accompagnato da Marco Prunecchi, ex giocatore della Sanremese Calcio.
Maurizio Iorio ha militato in diverse squadre di calcio, tra le più importanti ricordiamo il Torino, la Roma, la Fiorentina, l’Inter e il Genoa; ha inoltre fatto parte della Nazionale di Calcio Under 21 e della Nazionale Olimpica in occasione dei Giochi di Los Angeles del 1984. E’ attualmente impegnato nell’ambito calcistico come commentatore e nel beach soccer come allenatore e organizzatore di tornei.
Iorio, in visita di cortesia, ha discusso con l’Assessore Berrino sulla possibilità di far diventare la città di Sanremo una tappa del Circuito Internazionale di Beach Soccer.

Incidente mortale al molo foraneo del porto di Riposto

In data odierna alle ore 12.15 circa è stata ricevuta una segnalazione telefonica relativa alla caduta in mare di un’autovettura, precisamente nello specchio acqueo antistante la banchina “B” denominata Tenente Generale Calabretta Antonino, del molo foraneo del porto di Riposto.
Immediatamente venivano attivati i soccorsi con l’invio in zona della dipendente M/V CP 537, del G.C. 335 e di una pattuglia terrestre. Richiesto inoltre l’intervento del nucleo sommozzatori della Guardia Costiera e dei Carabinieri di Messina, nonché del nucleo sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Palermo. Intervenivano in zona i Carabinieri della Compagnia di Giarre, Vigili del Fuoco di Acireale, un’autoambulanza del 118 ed elisoccorso. Il mezzo dei Vigili del Fuoco provvedeva a spostare l’auto inabissata nei fondali del porto in modo da consentire, con l’ausilio dei sommozzatori del “Marina di Riposto”, l’estrazione del corpo della persona per il successivo trasbordo sulla M/V CP 537. Un medico del 118 imbarcato sulla motovedetta CP 537 dichiarava lo stato di decesso. Trattasi di soggetto di sesso femminile, anno di nascita 1969, nazionalità italiana.
Del tutto veniva informato il magistrato di turno Dott. Aliotta che disponeva il trasporto della salma presso l’Obitorio dell’Ospedale Garibaldi di Catania a disposizione dell’ A.G. per i successivi accertamenti del medico legale. Il magistrato delegava l’attività di indagine di P.G. all’Ufficio Circondariale Marittimo-Guardia Costiera di Riposto

VACANZIERI BACIATI DALLA FORTUNA

Quattro turisti abbronzatissimi si sono aggiudicati altrettanti jackpot per complessivi € 43.099 nella settimana appena terminata.
Una raffica di super premi del valore superiore a € 10.000 che si sono sommati alle centinaia di vincite di minor importo, ma sempre graditissime. In otto mesi, infatti, la casa da gioco ha pagato premi per più di 13 milioni di euro.
Nell’ultima settimana ha iniziato la serie fortunata un giocatore settantenne residente a Torino, che spesso visita Sanremo e non perde mai l’appuntamento con le slot. Questa volta è stata la n 4.038 “Super Gaminator” ad essere munifica elargendo € 10.000. Il giorno dopo sono state due donne a centrare l’obiettivo. La prima, una quarantenne residente a Roma in vacanza con un gruppo, di amici ha giocato alla slot n 10.127 ed ha visto comparire sul display la somma erogata: € 10.474. Ha ritirato l’assegno ed ha offerto un dopo cena sontuoso alla sua piccola comitiva.
La seconda giocatrice fortunata residente in provincia di Lodi dopo una giornata trascorsa al mare ha deciso di bere un aperitivo con il marito nel bar della casa da gioco. Hanno visitato le sale e quindi ha scelto di puntare alla slot n. 44 “Game King” prima di recarsi al ristorante. Dopo qualche partita positiva ha però deciso di posticipare la cena e di continuare a puntare. La signora si sentiva “in serata”. La scelta è stata vincente: dopo una serie di partite ha totalizzato la bella vincita del valore di € 10.875.
Un cinquantenne residente in Costa Azzurra che ha accompagnato la moglie a visitare il mercato di antiquariato domenicale ha centrato una scala reale di fiori al video poker n.1535. Ha lasciato il Casinò con la cifra di € 11.750, che ha largamente ammortizzato coperto lo “shopping” della moglie e la promessa di ritornare presto.
Anche nella settimana di Ferragosto appena iniziata ben 37 jackpot per un montepremi complessivo di € 1.236.465 attendono fortunati giocatori, senza dimenticare il super premio legato alle dieci slot Star Wars, che vale più di € 732.000.

Bruno Gambarotta a Caffè Venezuela 2012

Nuovo incontro prezioso di Caffè Venezuela, la rassegna letteraria voluta dal Comune di Sanremo. Venerdì 17 agosto (ore 21) il palco di piazza Borea d’Olmo ospiterà Bruno Gambarotta, figura molto popolare per partecipazioni televisive e radiofoniche, nonché per la sua competenza di enogastronomo e gourmet.
Nel libro che andrà a presentare a Sanremo, infatti, il torinesissimo autore si cimenta in una ricostruzione ricca di spunti divertenti generati nientemeno da un ritrovamento straordinario, quelle ricette che la regina Nefertiti avrebbe annotato su un papiro. Si chiama, infatti, “Le ricette di Nefertiti” (edizioni Garzanti), il testo fecondo di riferimenti non solo culinari ma anche legati alla società contemporanea, che si dipanano in una sorta di confronto tra l’Antico Egitto e attualissime umane debolezze.
L’incontro con Bruno Gambarotta, che come tutti gli appuntamenti di Caffè Venezuela è a ingresso gratuito, sarà introdotto dal giornalista e scrittore Marco Vallarino.
La rassegna è curata per il secondo anno consecutivo da Angelo Giacobbe per la Cooperativa CMC.

La podistica "Corrifinale", si è svolta domenica 12 agosto a Finale Ligure

Si è svolta ieri mattina, domenica 12 agosto, la ormai classica corsa podistica “Corrifinale”, che ogni anno raccoglie sempre maggiori consensi e iscritti. Nell’edizione di quest’anno sono stati ben 282 gli atleti al via. La vittoria ha arriso a Alessandro Ferrua dell’Albenga Runners davanti a Emiliano Dagnino dell’Atl.Varazze e a ValerioTarusco dell’Otrica Team. Nelle donne vittoria per Beverly Gibson dell’Atl. Ferrero davanti a Elisa Vitton del Sant’Orso Aosta e a Gabriella Martini della Podistica savonese.
Buona organizzazione coordinata dal presidente dell’Atl Run Finale, Marco Fregonese, con l’indispensabile aiuto della Consulta del Volontariato.

Nuovi campioni di parapendio

I campioni italiani di parapendio 2012 sono Marco Littamè, pilota torinese e membro della squadra nazionale, Nicole Fedele, 28 anni, di Gemona del Friuli (Udine) e Damiano Zanocco di Thiene (Vicenza).
Littamè, al quale evidentemente gli anni pari portano bene visto che fu già campione nel 2008 e 2010, subentra al concittadino Davide Cassetta, fermo quest’anno al secondo posto, davanti al trentino Christian Biasi, mentre Nicole Fedele sostituisce Gabriella Corradi di Bassano (Vicenza), davanti alla milanese Silvia Buzzi Ferraris ed all’alto atesina Heidi Insam. Nella classifica sport, riservata ai piloti equipaggiati con vele meno competitive, la classifica annota ai primi posti due piloti della Repubblica Ceca, Petr Chromec e Petr Kostrhun, seguiti da Zanocco che si aggiudica il titolo. La presenza di piloti stranieri era garantita dalla formula open della competizione; se ne sono presentati anche da Francia, Grecia, Ucraina, Romania e Giappone.
Teatro della competizione, organizzata dall’Aero Club Montegrappa che per lo più ha vinto il titolo 2012 come associazione, la pedemontana trevigiana e vicentina con centro operativo ed atterraggio ufficiale in località Semonzo a Borso del Grappa (Treviso). Le buone condizioni del tempo hanno permesso la disputa di cinque delle sei prove previste con percorsi compresi tra i 70 ed i 107 chilometri. Dai decolli di Cima Grappa, o di Rubbio (Vicenza), i 110 partecipanti hanno aggirato obbligatoriamente dei punti prefissati, comunemente detti boe, disseminati nella Marca Trevigiana o in territorio vicentino, come il Col Serrai, le valli del Pasubio, Cima Marana, sorvolando Asolo, Possagno, Crespano, Ca’ Dolfin, i castelli di Marostica e Piovene, Lusiana sull’altopiano dei Sette Comuni, Mussolente, Schio, Recoaro, prima di raggiungere gli atterraggi di Semonzo o della Conca Verde.
La settimana di voli è stata validamente integrata da una serie di rinfreschi, cene, feste all’aperto, spritz e pizza party offerte dai numerosi sponsors dell’evento ed apprezzate da pubblico, piloti ed accompagnatori.
A Malcesine sulla sponda veronese del Lago di Garda ci si prepara ad ospitare per il 26 agosto Adrenalina 2012, la tradizionale manifestazione acrobatica di volo libero.
L’associazione Paragliding Malcesine aggancia l’appuntamento al 50° anniversario della innovativa funivia che raggiunge il Monte Baldo, dove da un vasto pendio a 1730 di quota e davanti ad un maestoso panorama decolleranno i piloti. Dopo un volo di circa 1700 metri, dovranno centrare un bersaglio sul prato dell’atterraggio in Località Morettine, due chilometri a nord di Malcesine, oppure sulla zattera posta in acqua di fronte all’atterraggio stesso. Si prevede un’affluenza di circa 50 appassionati, mentre tutti colori che vorranno godersi questo spettacolo troveranno anche attività collaterali, come giochi gonfiabili per bambini, bar, musica e stand gastronomici.

domenica, agosto 12, 2012

Enzo "tributo Celentano"

Giovedi' 16 agosto ore 21 presso il Belvedere Resentello a Ventimiglia l'Istituto delle Suore di Nostra Signora dell'Orto organizzano lo spettacolo di beneficenza per raccolta fondi ad ingresso libero.
Lo spettacolo sarà realizzato da Enzo "tributo Celentano", che, dopo il successo ottenuto lo scorso gennaio al Centro Culturale ex-Chiesa di San Francesco, ritorna a grande richiesta sulla scena con il suo concerto live. sul palco saranno presenti le 4 coriste Luciana, Marisa, Giusy e Ilaria; ospite speciale della serata il chitarrista Max Borelli che accompagnerà dal vivo Enzo. Interverranno il coro dei bambini della ACR di Ventimiglia alta, che si esibiranno sul palco in due momenti diversi. La presentazione dello spettacolo sarà affidata a Danilo Baudini.

Proiezione del film "Hugo Cabret"

Dopo una settimana di riposo riprende la "Cine rassegna itinerante" organizzata dall'associazione "Oltre il Cristallo" per i castelli della valle: il prossimo appuntamento è per martedi 14 agosto ore 21.30 al Castello dei Doria di Isolabona per la proiezione del film "Hugo Cabret", regia di Martin Scorsese.
"Il piccolo Hugo Cabret vive nascosto nella stazione di Paris Montparnasse. Rimasto orfano, si occupa di far funzionare i tanti orologi della stazione e coltiva il sogno di aggiustare l'uomo meccanico che conserva nel suo nascondiglio e che rappresenta tutto ciò che gli è rimasto del padre. Per farlo, sottrae gli attrezzi di cui ha bisogno dal chiosco del giocattolaio, un uomo triste e burbero, ma viene colto in flagrante dal vecchio e derubato del prezioso taccuino di suo padre con i disegni dell'automa. Riavere quel taccuino è per Hugo una questione vitale."
Ingresso 5 euro, soci 4 euro.
Ecco il trailer del film http://www.mymovies.it/film/2011/hugocabret/trailer/

Due pullman blucerchiati a Barcellona per il Trofeo Gamper

Al Camp Nou di Barcellona ci saranno anche due pullman di tifosi sampdoriani organizzati da Barcelonista Sporturismo ad assistere all'edizione 2012 del Trofeo Joan Gamper, che opporrà i blaugrana alla suqadra italiana allenata da Ciro Ferrara. L'iniziativa - promossa dall'azienda leader nell'organizzazione di tornei internazionali di calcio giovanile - ha riscosso un notevole successo, tanto che - oltre al pullman inizialmente previsto da Imperia e Sanremo, se ne è dovuto aggiungere un altro, con partenza da Genova, per soddisfare le numerosissime richieste. La proposta - realizzata con l'organizzazione tecnica di Serhs Tourism - è semplice e affascinante: tre giorni a partire da 199 €, tutto compreso, viaggio in pullman, albergo 3 stelle con piscina in pensione completa, biglietto di ingresso allo stadio. Un'offerta unica, possibile solo grazie alla pluriennale esperienza di Barcelonista Sporturismo nell'organizzazione di tornei di calcio nei dintorni di Barcellona e in collaborazione con le più importanti strutture turistiche, nonché ovviamente, grazie alle privilegiate relazioni con il club catalano.
Un successo atteso, spinto dall'entusiasmo dei numerosi tifosi blucerchiati.

Colonnina divelta dai vandali


I soliti vandali hanno sradicato una delle colonnine SOS d'emergenza posizionate lungo la pista ciclo-pedonale, nei pressi di via Anselmi a pochissimi metri di distanza da palazzo di Giustizia a Sanremo. Come si evince dalle foto, i teppisti hanno rotto la colonnina sos che è un dispositivo in grado di gestire emergenze di diversa natura come richieste di soccorso o di intervento di forze di polizia e c'è ne sono molte installate lungo il percorso della pistaciclabile. I farabutti hanno agito di notte, forse si tratta di una bravata, ma di fatto ora il totem è inutilizzabile e riverso sull'aiuola.
Le colonnine sono un’opportunità per gli utenti del parco costiero e servono ad accertare meglio zone molto frequentate, come appunto i giardini. Speriamo che mettano in sicurezza la colonnina al più presto affinchè torni ad essere attiva per la sicurezza dei fruitori della pista ciclopedonale.

Soccorso in mare



Era uscito in mare a bordo della sua piccola imbarcazione per fare un giro, quando un'improvviso guasto al motore lo ha costretto a lanciare l'allarme al 1530 della Guardia Costiera. E' accaduto oggi intorno a mezzogiorno ad un villeggiante. L'uomo, al momento dell'avaria si trovava abbastanza vicino alla costa, poco prima delle spiagge in zona Tre Ponti a Sanremo. Una volta raccolto l'SOS dalla sala operativa della Capitaneria di Porto i marinai a bordo della CP 882, si sono portati sul posto, ed una volta raggiunto il natante in panne, hanno issato l'uomo, che era alla deriva, sul loro gommone per portarlo al sicuro. Capita spesso – dicono dalla Sala Operativa della Capitaneria di Porto di Sanremo - che, molti proprietari di piccoli natanti, per intenderci quelli sotto i 10 metri, che salpano in mare, senza fare prima le opportune verifiche, si improvvisano esperti marinai, e poi puntualmente si trovano in difficoltà. In questo caso è sempre opportuno chiamare la Guardia Costiera al 1530. Il turista protagonista della vicenda dopo essere stato recuperato, ha dovuto provvedere a sue spese a far riprendere il proprio mezzo rimasto guasto in mare.

sabato, agosto 11, 2012

ALLESTITA L’AREA DEDICATA AI CANI

Già operativa l’area dedicata ai cani ad Albenga, approvata con delibera di Giunta Comunale nelle scorse settimane. Nei giorni scorsi, personale dell’Ufficio Tecnico del Comune di Albenga ha provveduto a sistemare l’area verde di Via Valle d’Aosta, angolo Viale Pontelungo, individuata dall’Amministrazione Comunale quale sede per la conduzione dei cani e riservata agli stessi, al fine di permettere ai conduttori degli animali di farli correre e giocare liberamente sotto la propria vigile responsabilità.
La zona individuata è un'area verde di proprietà comunale di superficie pari a 1400 mq, completamente recintata da fitta siepe, ubicata in Via Valle d'Aosta, all'angolo con Viale Pontelungo. A seguito dell’individuazione da parte della Giunta, per una corretta fruizione dell'area, è stato redatto, da parte degli uffici, un regolamento da affiggere con apposito cartello nei pressi della stessa, così da disciplinare i comportamenti dei conduttori degli animali e da riportare gli orari di utilizzo dell'area.

Per questo motivo, l'Ufficio Servizi Generali Operativi – Ambiente ha disposto un regolamento che prevede quanto segue: all'interno dell'area riservata è consentito ai conduttori di cani far correre e giocare liberamente gli animali, senza guinzaglio e museruola, sotto la propria vigile responsabilità; è obbligo dei padroni evitare che i cani costituiscano pericolo per le persone o per gli altri animali, e a tale scopo devono trattenere i cani ogni qual volta se ne presenti la necessità o l'opportunità (il proprietario o l'accompagnatore è civilmente e penalmente responsabile di ogni azione del cane da lui condotto); i conduttori devono raccogliere le deiezioni solide lasciando pulito lo spazio sporcato dagli animali; l'utilizzo improprio dell'area ed ogni comportamento difforme alle prescrizioni del regolamento sarà punito dalle sanzioni previste dal regolamento di polizia urbana.
Gli orari di ingresso all'area canina sono, da Giugno a Settembre, dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 22.00; da Ottobre a Maggio, dalle ore 07.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 21.00. Per la realizzazione dell'area riservata cani, l'ente comunale ha provveduto con proprie risorse e personale interno.
“La realizzazione di almeno un’area dedicata ai cani era un obiettivo stabilito dal nostro programma amministrativo, un’esigenza molto sentita dalla cittadinanza, che ci ha fatto pervenire numerose richieste al riguardo”, commenta il Sindaco di Albenga Rosy Guarnieri. “Operativa da qualche giorno, abbiamo già ricevuto diversi ringraziamenti, da parte dei titolari di cani, a nome dei loro amici a quattro zampe”.