giovedì, giugno 30, 2011

LOANO: FESTA DEL 2 LUGLIO




Sabato 2 luglio, Loano celebra la tradizionale festa religiosa dedicata alla Madonna della Visitazione con una suggestiva processione che vedrà sfilare le confraternite provenienti da tutta la Liguria.
La festa del 2 Luglio è anche chiamata la Festa del Mare, poiché, in questa occasione, lo stupendo gruppo scultoreo che rappresenta la Madonna della Visitazione viene portato in spalla dalla confraternita delle Cappe Turchine, così dette dal colore della casacca. Da oltre quattrocento anni le Cappe Turchine fanno rivivere ogni anno questa ricorrenza religiosa.
In processione sfileranno le confraternite liguri con i loro crocifissi, caratterizzati da suntuosi addobbi alla figura del Cristo e dei "canti", ovvero le estremità della croce. I "canti" sono impreziositi da fiori di mille forme su lunghi steli, palme, rami fra volute d'argento e frusciano musicalmente al passo del portatore ed ancor più quando nel cambio sono sollevati di scatto per essere passati a chi gli subentra. Nella processione viene portato a spalla anche il gruppo statuario raffigurante la Vergine con S. Elisabetta, S. Giuseppe e S. Zaccaria, ricoperti degli ori donati per grazia ricevuta o invocata.
Lumini sui davanzali delle finestre delle case nel centro storico creano una suggestiva atmosfera che avvolge la processione religiosa.
Le confraternite si muoveranno da Piazza Italia alle ore 21.00 e attraverso via Doria raggiungeranno il lungomare.
Una prima sosta sarà fatta all’altezza della "Casetta dei lavoratori del mare", dove i portatori faranno il primo "brassa!", "issa!", "brassa!", ripetuto tre volte, per alzare alta ed abbassare la "cassa" per il "saluto". La seconda fermata, più lunga, sarà in piazza Mazzini per la "benedizione" al mare. Suggestivo più di ogni altra cosa è il momento in cui decine di portatori, con le braccia tese nello sforzo, alzano il gruppo statuario sopra la loro testa e l'abbassano per tre volte, nel "saluto o benedizione al mare", che è un omaggio a quanti hanno perso la vita nel duro lavoro del mare
Dopo la benedizione la processione riprenderà il cammino per le vie del centro storico per tornare in piazza Italia.

Celebrato al Convento dei Domenicani a Taggia San Basilide, Patrono della Polizia Penitenziaria





Si è tenuta presso il Convento dei Domenicani a Taggia la celebrazione del ricordo di San Basilide, Martire, che con decreto della Sacra Congregazione del 2 settembre 1948 è stato proclamato Patrono del Corpo della Polizia Penitenziaria. Alla solenne cerimonia presieduta dal Vicario Diocesano Mons. Umberto Toffani, vi hanno preso parte le autorità locali, civili e religiose. Presente anche un delegazione della Polizia Pentenziaria di Nizza. Un caloroso benvenuto è stato rivolto sia dal Comandante Sergio Orlandi che dal Direttore dell'Istituto Penitenziario di Sanremo, Francesco Frontirrè, al nuovo vice-Commissario dott.ssa Nadia Giordano, che di recente ha preso servizio al carcere di Sanremo. Nel corso della celebrazione è stata ricordata la figura di San Basilide, che prima di essersi convertito aveva avuto il compito di accompagnare i condannati al supplizio. Parole calorose sono state poi rivolte, dal Direttore Frontirrè, a tutto il personale che lavora con dedizione e convinzione e con spirito di sacrificio, "stiamo facendo bene" - ha detto - siamo servi dello Stato e il nostro lavoro lo facciamo in silenzio. Non facile e delicato lavoro: di correttezza formale, e non solo, costituito da un delicato equilibrio fra diritti e doveri, attitudine morale e riconoscimento della dignità di ogni persona". La solenne cerimonia è stata allietata con i canti del Coro Musica Nova Sanremo, diretto dal M° Paolo Caravati.

Alassio sara' promossa sulla Radio Nazionale Svizzera. Sara' l'Assessore al Turismo del Comune di Alassio, Rinaldo Agostini, a raccontare le bellezze

"Si tratta di una grande occasione - dice l'Assessore Rinaldo Agostini - per far conoscere le bellezze naturali e architettoniche del nostro territorio a un bacino d'utenza turistico importante per la nostra città. Presentero’ i tanti servizi che Alassio offre per le vacanze, le belle spiagge, il ricco patrimonio naturalistico dell’entroterra e le tante opportunità per chi ama fare attività sportiva come la vela, gli sport nautici, il tennis, il golf, il trekking, la mountain bike etc..
Naturalmente non mancherò di ricordare il celebre "muretto di alassio", le tante manifestazioni di intrattenimento, gli eventi culturali come il Premio letterario Alassio 100 Libri, le Pinacoteche Carlo Levi e Richard West, la biblioteca sul mare, il Museo di Scienze Naturali dei Salesiani insieme alle tante testimonianze architettoniche che ci hanno lasciato gli inglesi. Infine, sarà una bella occasione per far conoscere le nostre produzioni tipiche, l’ottima cucina e il nostro fantastico clima, che tutto l'anno regala la possibilità di trascorre piacevoli ore all'aria aperta."

NELL'INTERESSE DI TUTTI E SENZA DISTINZIONE DI PARTITI POLITICI !

Se sei favorevole alla unione della Liguria e del Piemonte in una sola Regione Alpi Occidentali in cui le Province di Imperia, Savona e Cuneo possano a loro volta formare un unico Dipartimento Alpi Marittime italiane per essere alla pari del Departement Alpes Maritimes francese, VIENI A FAR SENTIRE LA TUA VOCE giovedì 7 luglio ore 17,30 a Villa Nobel in corso Cavallotti n .116 all'incontro con il consigliere regionale Marco Scajola per sostenere l'iniziativa dell'Alleanza Ligure Piemontese AZione Unità Regionale (ALPAZUR) che si batte da tempo per raggiungere questo scopo nel quadro dell'unità europea.

LOANO: CONSEGNATO AUTOMEZZO PER DISABILI

La foto della consegna, a Loano, in piazza Italia, del nuovo automezzo per il trasporto di disabili e anziani non autosufficienti, che sara' posto al servizio dei sedici comuni del Distretto Socio Sanitario Finalese.
Alla cerimonia erano presenti il Sindaco, Luigi Pignocca, l’Assessore ai Servizi Sociali Luca Lettieri, il donatore Renato Costa e i rappresentanti dei comuni dell'ambito sociale.
L'acquisto dell'automezzo e' stato reso possibile da una donazione del sig. Renato Costa, che ha messo a disposizione dell'Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Loano la somma di euro 103.000,00.
La cifra e' stata donata secondo il desiderio della scomparsa consorte, la signora Bettina Baietto.
L'automezzo per il trasporto dei disabili e degli anziani puo' portare fino a quattro persone in carrozzina. Sono più di 15 i ragazzi che usufruiranno del servizio di trasporto, potendo cosi' raggiungere il centro diurno dell'Istituto Medico Pedagogico di Toirano. Il mezzo, inoltre, sarà utilizzato per consentire il gemellaggio tra gli anziani delle case di Riposo di Loano, Pietra Ligure e Finale Ligure. Gli ospiti delle Case Protette potranno scambiarsi visite e partecipare a piccole gite.

Gruppo donatori di sangue Valle Arroscia "Fabrizio Richermo" - II^ Giornata raccolta sangue

Sabato 27 marzo 2011, si è costituito, nella sala di rappresentanza del Comune di Pieve di Teco, il Gruppo Donatori di Sangue Fidas Valle Arroscia intitolato a Fabrizio Richermo a cui è seguito, sabato 2 aprile un primo appuntamento con la raccolta sangue.
Trascorsi ormai 3 mesi, domenica 17 luglio dalle ore 09.00 presso la sede della Croce Rossa di Pieve di Teco, medici e personale della FIDAS procederanno ad una nuova giornata di raccolta sangue, previo colloquio e visita medica.
Chiunque lo vorrà, potrà iscriversi e diventare donatore del gruppo neo costituito “Valle Arroscia - Richermo Fabrizio”, anche nel caso in cui già donatore di sangue e precedentemente iscritto ad altro gruppo.
Per coloro i quali invece, nella data del 17 luglio, non potessero essere presenti o disponibili per la donazione, sarà sufficiente, nel futuro, recarsi presso le sedi della FIDAS e dichiarare la propria donazione a nome del gruppo Valle Arroscia “Richermo Fabrizio”.
Ciò, affinché, anche la Valle Arroscia possa vantare un proprio gruppo di donatori fornendo così un segno di inequivocabile generosità, qualità da tutti riconosciuta all'amico Fabrizio, a cui il gruppo è stato intitolato.

RITORNA LA ZTL “ALBENGA ON THE BEACH” CON I SOTTOZERO

Dopo il successo riscosso nell’estate 2010, ritorna la ZTL “Albenga on the Beach”, istituzione della zona a traffico limitato sul lungomare cittadino per le ore serali dei fine settimana della stagione estiva. A partire da Luglio, dalle ore 20.00 alle ore 01.00 del Venerdì, del Sabato e della Domenica, Lungomare Andrea Doria e Lungomare Cristoforo Colombo saranno non accessibili alle automobili, come segnalato da opportuna cartellonistica e segnaletica, e ospiteranno diverse iniziative e manifestazioni, per permettere a residenti e turisti di passeggiare e apprezzare la zona mare ingauna.
Venerdì 1 Luglio alle ore 21.00, ad inaugurare la stagione di “Albenga on the Beach” sarà, sul lungomare Andrea Doria, l’atteso concerto del gruppo “I Sottozero”, tribute band di Renato Zero formatasi nell’Autunno 2003 e composta da musicisti di provata esperienza, diplomati CPM (Milano), Conservatorio Nicolò Paganini (Genova), Scuola Nazionale di Musica dell’Avana (Cuba), Accademia teatrale. Con Fabio Milanese alla voce, Mauro Vero alla chitarra e voce, Alberto Garassino alle tastiere, Luciano Susto al basso, Enrico Fiorito alla batteria e Tony Meneses alle percussioni, i Sottozero vantano al loro attivo collaborazioni con importanti artisti della scena Nazionale ed Internazionale e partecipazioni a produzioni Mediaset e Rai. Spinti dal voler proporre qualcosa di nuovo ed uniti dalla comune passione per l’opera di Renato Zero, hanno deciso di dar vita ad un progetto musicale unico, per tipologia, coinvolgimento e spettacolarità, abbracciando tutta la straordinaria carriera dell’artista dagli esordi fino agli ultimissimi successi.
Dopo il concerto de “I Sottozero”, la zona a traffico limitato non sarà in vigore nei giorni successivi di Sabato 2 (per le consuete celebrazioni di N.S. di Pontelungo) e Domenica 3 (per la concomitanza della “Festa della Croce Rossa” nella vicina Piazza Europa), per tornare nel weekend dell’8-9-10 Luglio, con l’attesa esibizione di Gianni Pettenati per “Una Rotonda sul Mare”.
“Abbiamo deciso di riproporre la fortunata Zona a Traffico Limitato per il lungomare, fiduciosi che si possa ripetere e ancora migliorare il superlativo esito riscontrato lo scorso anno”, commenta Diego Distilo, Assessore alla Viabilità del Comune di Albenga. “L’iniziativa è resa possibile grazie al lavoro di sinergia tra i settori Turismo e Viabilità, e grazie al Sindaco, che ha creduto fortemente nell’idea fin dal primo giorno. Stiamo lavorando affinché i nostri cittadini e i turisti possano rimanere il più possibile ad Albenga, anche nelle serate del fine settimana, un trend che abbiamo già notato nel 2010 e che vogliamo che si consolidi ulteriormente”.

Si è svolta oggi, presso il Porto canale di Arma di Taggia, l’esercitazione antincendio




Si è svolta oggi, presso il Porto canale di Arma di Taggia, l’esercitazione antincendio della Capitaneria di Porto – Delegazione di Spiaggia Arma di Taggia. La simulazione, ha visto l’impegno sul campo personale Della Delegazione di Spiaggia, Carabinieri di Taggia, Vigili del fuoco di Sanremo, operatori della Croce Verde Arma di Taggia che sono intervenuti con una ambulanza e la moto d’acqua adibita al SAR e del personale del porto darsena di Arma di Taggia.
L'esercitazione prevedeva l'incendio a bordo di una piccola imbarcazione ormeggiata nel pressi del piazzale del porto. E' stato immediatamente diramato l'allarme alla Delegazione di Spiaggia, la quale a sua volta, ha segnalato l'emergenza, avvisando la Capitaneria di Porto di Sanremo i Vigili del Fuoco e gli organi preposti al soccorso. I Vigili del fuoco giunti nel porto di Arma di Taggia in soli 13 minuti hanno provveduto a spegnere le fiamme e gli operatori del 118 di Arma a prestare le prime cure alla persona intossicata che si trovava a bordo dell’unità in fiamme, è stata inoltre verificata l’efficienza della moto d’acqua della Croce verde di Arma di Taggia che ha partecipato all’esercitazione recuperando un uomo in mare in soli 4 minuti dalla chiamata di emergenza. L’esercitazione è terminata intorno alle ore 10.35 rispettando la tempistica per questo genere di manovre. Le operazioni della simulazione sono state coordinate dal Comandante del Porto e Titolare della Delegazione di Spiaggia, Capo di 1ª Cl.Np LICATA Giovanni.

Albenga, in arrivo Nek per la "data zero" del suo European Summer Tour 2011

La grande musica internazionale ritorna ad Albenga. La Città che negli anni ‘80 ha ospitato i grandiosi concerti di stelle della musica quali Tina Turner, Vasco Rossi e Jovanotti si prepara a dare il proprio benvenuto a Nek, uno dei cantanti italiani di maggior successo in Italia e all’estero, con all’attivo numerosi milioni di dischi venduti, che quest’anno festeggia i vent’anni di attività, e che ha scelto Albenga per la data zero del suo European Summer Tour 2011. Prenderà infatti il via dal territorio ingauno, Giovedì 14 Luglio allo Stadio “Annibale Riva”, la fase estiva il suo nuovo tour internazionale, “The Quartet Experience”, che lo vedrà impegnato con date in tutto il continente, con concerti in paesi come Svizzera, Germania, Austria, Olanda, Francia Spagna e Belgio. La “data zero” sarà molto di più di un semplice concerto: l’artista e il suo team si recheranno sul posto con alcuni giorni di anticipo e si fermeranno ad Albenga per effettuare tutte le prove e i preparativi in vista della lunga tournée. L’evento di Albenga, maxi manifestazione a sorpresa nel calendario “Living in Albenga” per l’estate 2011, si presenta come uno degli appuntamenti principali dell’estate. In due decenni, Nek ha pubblicato 10 album di inediti, e tenuto concerti in Italia, Europa e Sud America, vendendo oltre 8 milioni di copie.
“Abbiamo subito accolto con grande entusiasmo l’opportunità di ospitare un artista di grande livello come Nek nella nostra Città”, dichiara con soddisfazione il Sindaco di Albenga Rosy Guarnieri, “per un evento di grande richiamo che darà lustro ad Albenga e che arricchirà ulteriormente lo straordinario calendario delle manifestazioni messe in programma per l’estate 2011”. “Dopo anni di attesa, la grande musica internazionale ritorna ad Albenga e allo Stadio Riva”, afferma l’Assessore con delega a Turismo, Spettacolo, Manifestazioni Mauro Vannucci. “In passato ebbi l’onore di collaborare con l’allora Assessore al Turismo Nicoletta Mantica, la quale fu la principale artefice dell’arrivo nella nostra Città di grandissimi big della musica mondiale. Ciò fu possibile solo grazie al lavoro dell’Assessore, ma anche grazie all’organizzazione dell’Ufficio Turismo e alla disponibilità di un grande Sindaco come Angelo Viveri: e oggi, come allora, l’arrivo di Nek per l’apertura del suo tour è grazie all’Ufficio Turismo, e ad un grande Sindaco come Rosy Guarnieri”.
Grazie alla collaborazione con la Palazzo Oddo Srl e con la società ASD Albingaunia 1928, è già partita la macchina organizzativa dello Stadio Riva e il circuito di prevendita, con punti vendita disponibili in tutta la provincia di Savona e in Liguria.

HABAWABA INTERNATIONAL FESTIVAL


Le nostre due squadre che hanno partecipato alla più importante manifestazione di pallanuoto giovanile, sono tornate ad Imperia ricche di entusiasmo, gli atleti delle Bughe e delle Anciue porteranno nel loro cuore questo bel ricordo per tutta la vita.
La Rari Nantes ringrazia enormemente i genitori che hanno seguito le squadre, gli allenatori: Stefano Fratoni, Nicola Rosso, Martina Bencardino e Davide Cesini e gli sponsor che hanno contribuito alla riuscita della spedizione:
 - I GELATI DI VITTORIA - Diano Marina
 - GRAFICHE AMADEO - Chiusanico
 - TENDE RAMOINO NINO - Pontedassio
Inoltre ci pregiamo allegare qui di seguito un prezioso “diario di bordo” pazientemente stilato da Stefano Fratoni copiato integralmente per non perdere la sua originalità
19/6/2011 sera
Al contrario di quanto potessi pensare, questa notte ho dormito bene.
Non mi capita spesso prima di una partenza, magari è un buon segno.
Di certo so che mentre sto scrivendo, e i miei due piccoli compagni di camera "Riki" e "Sensiga" parlottano e se la sghignazzano sotto le coperte, per la prima volta dopo un bel po’ di tempo mi sento di nuovo felice.
Solo il fatto di sentirli così sereni e contenti mi rende orgoglioso di loro. So che nelle altre camere è la stessa musica : Nico, Marti e Davide saranno lì, esausti con il continuo sottofondo di risate, bisbigli e colpi di quelle macchinette che non la smettono mai, nemmeno nel letto, nemmeno dopo una giornata così faticosa.
Domani prima partita ore 8.15 BUGHE contro Bombazza Como, rivedrò jack (Rocchi Giacomo). A seguire le Anciue contro il Padova . Speriamo di vincere, per cominciare bene.
20/6/11
Due vittorie esaltanti in mattinata ed altrettante sconfitte difficili da digerire nel pomeriggio per tutte e due i nostri team : Le nostre Bughette , dopo una brutale sveglia all'alba hanno messo ko la compagine Comasca per poi capitolare nel pomeriggio contro il forte Marsiglia.
Nonostante la giovane età dei partecipanti è stata una partita dura e nervosa.
I nostri non sono ancora pronti a subire certi tipi di stress ma sono contento che sia così. Oggi ho visto allenatori strappare la calotta dalla testa di un allievo, sgridandoli urlando, e mi sono vergognato per loro .
Ho visto bambini, come piccoli carcerati , guardare dai vetri delle camere i loro compagni di torneo correre e giocare nel parco di fronte.
Allora mi sono reso conto che questi piccoli molto probabilmente non si godono fino in fondo le loro tristi vittorie, e ho pensato che sono contento dei nostri ragazzi e che (per ora) mi vanno bene così, con i loro difetti, gli errori, ma anche con il loro gran cuore e la loro serenità.
Mi vanno bene perché hanno voglia di migliorare e so che ce la metteranno tutta per riuscirci.
Ecco, quindi, la morale del giorno:
Un bambino è prima di tutto un bambino e poi un atleta.
se si vogliono forzare i tempi nel trasformare un bambino in atleta non si otterrà un atleta, ma un bambino triste.
21/6/2011
Si comincia ad entrare nel vivo della competizione.
Sarà mezzanotte e in me si incontrano sentimenti avversi: sono strafelice perché vedo i nostri piccoli crescere partita dopo partita, (oggi due su due con le bughe e uno su due per le anciue). li vedo interessati a tutto, sono partecipi, entusiasti e liberi.
Stasera hanno ballato nella discoteca all'aperto e c’è stato davvero da scompisciarsi.
Non posso però fare a meno di essere indignato per essere stati accusati di gioco violento da una "Allenatrice" che non sa neppure le regole fondamentali del gioco.
Noi (facilitati dall'inesperienza degli avversari ) siamo riusciti ad applicare molto bene il pressing, rubando palla e ripartendo, tutto qui.
22/6/2011
Ogni Società ospite del villaggio ha a disposizione spiaggia attrezzata con campi da calcio tennis e da beach volley. Una manna per tenerli occupati quando non si gioca in torneo. Questi pazzi scatenati danno tutto anche sulla sabbia e non si risparmiano neppure interventi "duri", ma dopo due musi e un breve scambio di insulti tutto ritorna come prima.
Oggi la giornata è stata un po’ deludente per le bughette: si sperava di vincere per passare come secondi ma il terzo posto andrà bene comunque.
Anche per le anciue.
23/6/211
oggi si è conclusa la fase a gironi. le anciue purtroppo sono fuori, molti non riescono a trattenere le lacrime. altri, collerici se la prendono con l'arbitro.
Mi fa male vederli così, ma sono sicuro che anche questo li aiuterà a capire che lo sport è anche questo. Bisogna saper perdere, saper accettare qualsiasi decisione degli allenatori, anche quelle che possono sembrare più sbagliate. Bisogna capire e rispettare arbitro e avversari.
le bughe sono passate e andranno ad incontrare i cugini del "levante rumente".
24/6/2011
Passata la delusione (non del tutto, si capisce) ci avviamo alla conclusione del torneo. Ci sono ancora le bughe in gioco, che sono passate battendo il levante e troveranno oggi l' honved.
alle 8 siamo già pronti.
la partita si disputa in una vasca alta 1.50 metri di profondità ed il team avversario (composto perlopiù da colossi) ha vita facile e vince contro delle bughette stranamente impaurite e sottotono.
rimane il rimpianto per aver perso contro una squadra non così forte come ci si aspettava, ma, come si ama ripeter qui , lo spirito dell'haba waba è un altro.
Questi bimbi vengono qui per imparare a stare insieme, per divertirsi, per giocare ad uno sport bello e liberatorio come pochi. Tutte le polemiche che possono nascere attorno a questa cosa sono un sottofondo inutile, se non dannoso.
insegniamo a questi ragazzi a credere in loro stessi, indipendentemente da cosa succeda loro intorno e diventeranno uomini e atleti leali e coraggiosi
Vorrei ringraziare Nicola Rosso , Martina Bencardino e Davide Cesini per aver investito tempo e risorse in questa avventura. Si sono presi questo impegno Senza secondi fini, senza alcun guadagno materiale e hanno fatto uno splendido lavoro. Non servono tante parole per elogiarli, basta vedere quanto questi bambini siano loro affezionati e quanto li stimino. E io la penso come loro.
Grazie agli splendidi "parenti al seguito" sempre pronti e disponibili, che hanno sostenuto in tutte le partite le anciue e le bughe, simpatici e goliardici, ma corretti con tutti.
Grazie al capoultrà Sandro Cappa che ci ha concesso di portare al seguito la bandiera storica, e ad Alessio Mussio che ne è stato il custode in questi giorni.

RIVAL LIGURE: L’ESTATE IN UN BALENO

L’Estate in un baleno è lo slogan scelto per le manifestazioni estive di Riva Ligure, che vuole significare coma la città ti permetta di trascorrere spensieratamente le giornate e al tempo stesso ricordare la riapertura della campagna di scavi del sito archeologico di Costa Balenae.“E’ un calendario sicuramente affascinante – afferma Giorgio Giuffra Assessore al Turismo di Riva Ligure – che permetterà ai nostri concittadini e a tutti i nostri graditi ospiti di godersi Riva Ligure nei suoi tratti più caratteristici ed interessanti, tante le iniziative, diverse le riconferme come ad esempio la decima edizione del “Revival Beat” e la sesta edizione di “RivaLive” , mirate le novità come ad esempio “Bandana”, ovvero la festa italiana delle bande musicali. Ovviamente non potevano mancare due vere e proprie chicche, quali: l’apertura di inizio estate, sabato 2 luglio, con una grande fiera mercato e fuochi artificiali, mentre la chiusura del 26 agosto con il concerto dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo, dedicato ai Boston Pops ed un altro spettacolo pirotecnico. Insomma per Riva Ligure vuole essere un’estate con il botto.” Le manifestazioni sono state realizzate dal Comune di Riva Ligure con il prezioso supporto delle Associazioni operanti sul territorio.

PROSEGUE ANCHE A LUGLIO LA DISTRIBUZIONE DI KIT PER OPERARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Continua anche per il mese di luglio, a cura dell’Ufficio Igiene Urbana del Comune in collaborazione con la ditta Aimeri Ambiente Spa, la distribuzione dei kit per la raccolta differenziata (carta/cartone, plastica, vetro/alluminio) solo per quegli utenti delle zone escluse dalla raccolta porta a porta, presenti negli elenchi predisposti, ai quali, per eventuali disguidi, non fossero stati distribuiti nei mesi scorsi. La distribuzione avrà luogo domani e dopodomani, venerdì 1° e sabato 2 luglio, presso l’ufficio distaccato di Igiene Urbana in via S. Francesco 26/28 (sotto il cavalcavia), dalle ore 9.00 alle ore 15.00. L’iniziativa proseguirà per i successivi venerdì e sabato 8/9 e 15/16 luglio.
«Si tratta – spiega l’assessore Antonio Fera - di un completamento dell’iniziativa già messa in atto dal Comune con l’Aimeri Ambiente per incentivare e favorire la differenziazione, e quindi il riciclo, dei rifiuti attraverso la raccolta in appositi sacchi di colori diversi, a seconda della tipologia del rifiuto stesso».

DOMENICA TORNA IL MERCATINO DELL'ANTIQUARIATO

Domenica 10 luglio appuntamento, come ogni seconda domenica del mese, con il mercatino 'Cose d’altri tempi', piccolo antiquariato, collezionismo e curiosità, nato dalla collaborazione fra il Comune di Sanremo e l’Associazione Belle Epoque. Il mercatino, dalle ore 8 alle 18, si snoderà nelle caratteristiche piazzette di Sanremo: Piazza San Siro, Piazza Siro Carli e Piazza Eroi Sanremesi faranno da teatro e da cornice naturale alla manifestazione. Piccolo antiquariato, libri, merletti della nonna, utensili, bijoux, stampe, quadri, ceramiche ma anche tanti oggetti di modernariato diventati "cult": tutto questo si può trovare sui banchi degli espositori per la gioia degli appassionati ma anche dei curiosi, numerosi anche da oltreconfine, che arrivano a Sanremo a curiosare tra le bancarelle.

Una “calda” estate, ricca di appuntamenti e iniziative, caratterizzerà anche quest’anno il calendario estivo del Museo Civico di Diano Marina




Sabato 23 luglio si inizia con R-Estate al Museo, una lunga Notte Bianca per festeggiare l’estate, durante la quale le sale espositive saranno aperte gratuitamente fino a tarda notte. Alle 22 verrà effettuata una visita guidata alle Sezioni Archeologica e Risorgimentale.
Venerdì 29 luglio e venerdì 19 agosto, alle ore 21.15, verrà organizzato Giochiamo tra i reperti del Museo, attività ludico-didattica riservata a tutti i giovanissimi visitatori (età 6-10 anni) che potranno così scoprire la lunga storia del nostro comprensorio in modo giocoso e divertente.
Sabato 30 luglio il museo si vestirà in…rosa con un allestimento dedicato a tutte le visitatrici che potranno anche visitare gratuitamente le sale espositive. L’iniziativa è promossa nell’ambito della manifestazione “Diano…in rosa”, che caratterizzerà le vie del centro cittadino nell’ultimo fine settimana di luglio.
Si ricorda infine che dal 4 luglio entrerà in vigore l’orario estivo: il Museo Civico di Diano Marina sarà visitabile il lunedì ed il martedì dalle 9 alle 13 e dalle 17 alle 19, il mercoledì e il venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 21 alle 23, il giovedì e il sabato dalle 9 alle 13.
Per informazioni e prenotazioni: Museo Civico Diano Marina - Palazzo del Parco - Corso Garibaldi 60 - 18013 Diano Marina (IM) - Tel./fax 0183.497621 - E-mail: museodiano@tiscali.it - Sito: www.palazzodelparco.it

Riti magici, conferenze e anche il fumetto di Bajardix: ecco tutte le novità della Festa dei Druidi 2011

C’è grande attesa per l’ottava edizione della Festa dei Druidi, la “due giorni” dedicata al mondo dei Celti e ai suoi sacerdoti, i Druidi appunto, che si svolgerà sabato 23 e domenica 24 luglio a Bajardo, suggestivo borgo medioevale nell’entroterra di Sanremo.
La manifestazione, ideata da Pepi Morgia nel 2004, si presenta come un intreccio di conferenze, mostre, libri, musica, danze, laboratori e riti magici per affascinare ancora una volta tutti quei residenti e quei turisti che amano riscoprire le affascinanti radici del mondo celtico.
Tra le tante le novità di quest’edizione, spicca il fumetto di Bajardix ideato da Claudio Porchia e disegnato da Tiziano Riverso.
Realizzato sulle orme del famosissimo Panoramix, il druido di Asterix, Bajardix presenta una diversa personalità con uno stile rivolto ai grandi e ai piccini, offrendosi anche come un inedito e divertente strumento per catturare le atmosfere magiche e misteriose di questa tradizione.
Grande attenzione anche al mondo delle erbe e delle piante utilizzate dai Druidi: dalle conferenze di Libereso Guglielmi e di Alfredo Moreschi, alla mostra dedicata al calendario celtico di Domenico Musci con disegni di Dino Gambetta; dai laboratori multimediali di danza, musica e artigianato, al mercatino druidico e ai diversi laboratori di animazione curati dall’associazione Il Parcheggio delle Nuvole.
Da non dimenticare i menù druidi offerti dai ristoranti del paese, l'accensione del sacro fuoco poco prima della mezzanotte di sabato e la festa finale “Cos playar Druid Contest” dove ognuno potrà cimentarsi nell’interpretazione di un famoso druido.
“Un calendario ricchissimo – commentano gli organizzatori - capace di garantire un’offerta di cultura e divertimento a 360° agli amanti della natura, dei suoni e delle danze di popoli lontani nel tempo. Bajardo, il Colle Sacro ai Druidi, con il suo borgo medioevale è il luogo ideale per far rivivere queste atmosfere magiche e misteriose: nel punto più alto dominato dalla Chiesa Vecchia in epoca preromanica sorgeva un tempio pagano e sul Colle sono ancora custodite le prime tracce celto-liguri. Da qui si può ammirare un panorama straordinario con una vista unica sui monti Abelio e Bego”.
E il Sindaco Jose Littardi conclude:“Siamo contenti perché nonostante le difficoltà economiche derivanti dai tagli ai bilanci dei comuni, siamo riusciti a proporre una festa di grandi contenuti culturali che, sono sicuro, richiamerà numerosi turisti. Voglio ringraziare in particolare il circolo Acli di Bajardo e la consigliera Paola Bergamini per aver lavorato con grande passione e impegno a questa manifestazione, coinvolgendo numerosi artisti e diverse personalità legate al nostro piccolo paese da una profonda e sincera amicizia”.
PROGRAMMA FESTA DRUIDI
SABATO 23 LUGLIO
ore 17, centro storico: alla scoperta del magico mondo di Bajardix, il fumetto realizzato da Tiziano Riverso. Un percorso a tappe per le vie del paese con animazione, laboratori musicali, di fumetti, creativi per la realizzazione dell'amuleto di Bajardix e concerto pomeridiano con laboratorio danzante, multi visioni.
ore 17, centro storico: giochi di ruolo dal vivo con lo Stregatto.
ore 17.30, oratorio di piazza De Sonnaz: inaugurazione mostra “Calendario Celtico” di Domenico Musci e con illustrazioni di Dino Gambetta.
ore 18, oratorio di piazza De Sonnaz: “La Quercia, albero sacro ai Druidi”. Incontro con Libereso Guglielmi. Conduce Claudio Porchia.
ore 20, Chiesa Vecchia: buffet druidico (menù a tema nei ristoranti del paese).
ore 21, Chiesa Vecchia: concerto con Davide Baglietto (cornamuse, flauti, percussioni), Emanuela Bellis (ghironda ) e Alex Raso ( bouzouki, chitarra)
ore 23, Terrazza delle Alpi: accensione del Sacro Fuoco insieme alla Corporazione Druidica Nazionale. A seguire jam session ardica: arpe, flauti e bodram suoneranno fino a notte fonda!
DOMENICA 24 LUGLIO
ore 10.30, oratorio di piazza De Sonnaz: “Le piante dei Druidi”. Incontro con Alfredo Moreschi. Conduce Claudio Porchia.
ore 15, Chiesa Vecchia: “Giochi di Ruolo dal vivo” e un accampamento dove tutti potranno essere protagonisti delle mirabolanti avventure di Bajardix! A cura dell’Associazione Ludo Ergo Sum.
ore 16, centro storico: “Cos playar Druid Contest”. Ognuno potrà cimentarsi nell’interpretazione di un famoso druido e - perché no?- di Baiardix! Al più bel vestito, un premio forgiato per l’occasione!
Per tutta la durata della manifestazione “Mercatino a tema druidico” nelle vie del paese.
Animazione a cura dell'Associazione Il Parcheggio delle Nuvole con Associazione Ludo Ergo Sum, Corporazione Druidica Nazionale, Stregatto e Compagnia Aerea di Teatro e del Teatro Impertinente.
Laboratorio di Fumetti a cura Tiziano Riverso.

Direzione artistica a cura di Paola Bergamini, Claudio Porchia e Il Parcheggio delle nuvole.

L’omaggio a Luigi Tenco apre il Luglio Romano di Pepi Morgia




Prenderà il via domani (venerdì 1° luglio), alle ore 21, nella suggestiva cornice del Teatro Romano- Albintimilium, la seconda edizione del Luglio Romano, la kermesse artistico-culturale organizzata dal Comune di Ventimiglia e ideata e diretta da Pepi Morgia, regista e light designer di fama internazionale.
“Sono molto onorato di presentare questa nuova edizione del Luglio Romano – commenta Pepi Morgia - che, ancora una volta, porterà a Ventimiglia grandi nomi della cultura e presenterà progetti speciali. Lo scorso anno abbiamo omaggiato Fabrizio De Andrè, quest’anno vogliamo ricordare Luigi Tenco”.
Per il primo appuntamento, infatti, verrà proposto Vedrai…Vedrai…, affascinante omaggio a Tenco realizzato dal Teatro dall’Albero. Da un’idea di Pepi Morgia, lo spettacolo prevede la partecipazione di Cloris Brosca, Franco La Sacra e dell’ottimo maestro Gianni Martini alla fisarmonica. Così gli artisti presentano lo spettacolo: “Su Luigi Tenco, straordinaria figura di musicista e poeta, è già stato detto tanto, tantissimo, eppure non si smette di aver voglia di ascoltare di lui, su di lui. In questa lettura di “testi con musica” si pretende spietatamente di separare due innamorati, le parole e le melodie delle sue canzoni, facendo sì che si precedano, si intersechino, si inseguano, si rincorrano.
In questo crudele – a volte anche per noi che lo proponiamo – gioco di separazione e vicinanza di parole e musica, una danza sottile permette di ascoltare i brani letti e interpretati da Cloris Brosca e Franco La Sacra come fossero solo poesie per poi, appena prima che l’assenza si faccia insopportabile, goderne la melodia, prepotente o sussurrata, proposta dalla fisarmonica di Gianni Martini. Le note si negano, si offrono e - parafrasando Tenco – sanno così bene sino a che punto quei versi abbiano bisogno di loro - così bene! - che diventa un desiderio molto attivo quello di ricongiungere le parole ascoltate con le note in cui quelle parole anelano a riposarsi.
Non mancheranno, tra la magia di brani indimenticabili e altri meno conosciuti, frasi, considerazioni e pensieri di Tenco sulla vita, la musica, la poesia”.
Lo spettacolo, ad ingresso libero, sarà presentato dal giornalista Claudio Porchia.
Cloris Brosca lavora per il teatro, il cinema e la televisione con Tino Buazzelli, Gigi Proietti, Edoardo De Filippo, Massimo Troisi, Mariano Rigillo, Orazio Costa, Aldo Trionfo, Giuseppe Tornatore. Nota al grande pubblico per il personaggio della Zingara, su RaiUno, partecipa, tra l’altro, alle fiction La squadra, Raccontami, Paolo VI. Autrice di testi teatrali, ha appena firmato con il Teatro dell’Albero la sua prima regia (www.clorisbrosca.it).
Franco La Sacra, socio fondatore di “Il Banchero” di Taggia e del “Teatro dell’Albero” di San Lorenzo al Mare, è l’attuale direttore artistico della rassegna “L'Albero in Prosa” arrivata ormai all’ottava edizione. Ha al suo attivo numerosi spettacoli con grandi del teatro italiano, tra cui spicca proprio il nome di Cloris Brosca. E’ stato diretto dai registi Pino Petruzzelli, Gian Piero Alloisio, Nadia Baldi, Franco Carli, Antonio Carli, Umberto Airaudi, Carlo Senesi e Fabien Duprat. Ampio parcheggio riservato al pubblico.
In caso di pioggia, lo spettacolo si svolgerà al Teatro Comunale.

mercoledì, giugno 29, 2011

PRESENTAZIONE PUBBLICA DEL LIBRO DEDICATO A OSVALDO CHEBELLO , UOMO POLITICO DEL PSI ED EX SINDACO DI CAIRO MONTENOTTE

“Omaggio a un sindaco uomo”. È questo il titolo dell’incontro pubblico che si svolgerà Giovedì 30 Giugno alle ore 18.00, presso Villa Cambiaso, in Via Torino a Savona, per la presentazione del volume “Mio Padre” (Edizioni Magema, 2010), opera di Stefania Chebello dedicata a Osvaldo Chebello, amministratore cairese per oltre un trentennio, scomparso 2006.
L’evento, che inaugura una lunga serie di incontri su figure di primo piano della politica savonese, sarà l’occasione, oltre che per presentare il libro, per approfondire le caratteristiche umane di Chebello, che furono fondamentali nella sua azione politico-amministrativa, anche attraverso le testimonianze dirette di chi ha lavorato al suo fianco e di chi l’ha conosciuto.
Alla presenza dell’autrice Stefania Chebello, l’iniziativa prevede gli interventi di Renata Oliveri, Direttore Generale dell’Istituto Promozione Industriale e Consigliere della Provincia di Genova, Monica Magnani, Segretaria del Gruppo Misto presso la Provincia di Genova, Alberto Marabotto, Segretario Provinciale del Nuovo PSI, e Luciano Locci, già assessore alla Soprt del Comune di Savona.. A moderare l’incontro, Stefania Spotorno, Presidente “Agape Amici di Lorenzo Spotorno”.

Sono aperte le iscrizione per partecipare alla XXIV edizione di Rock Targato Italia

“Rock Targato Italia” è considerato tra i più importanti concorsi musicali ed anche tra le rassegne più longeve nostrane. Riservato ad artisti emergenti nasce nel 1986.
Sono tanti gli artisti che hanno partecipato in diversi momenti a Rock targato Italia nelle passate edizioni, tra questi hanno mosso i primi passi: LITFIBA, TIMORIA, CARMEN CONSOLI, LIGABUE, NEGRITA, TIMORIA, CARMEN CONSOLI, RITMO TRIBALE, CASINO ROYALE, DENOVO, SCISMA, VIBRAZIONI, ZIBBA & ALMALIBRE, THE FOTTUTISSIMI, NERAVIRTU’, ITALIANFARMER
Rock Targato Italia gode di una rete di rock club nazionali che si è consolidata nel tempo tanto da formare un vero Network live un circuito musicale molto apprezzato dai musicisti. Una vera e reale manifestazione talent scout che offre l’opportunità a tutti i partecipanti di mettersi in mostra, di confrontarsi con il pubblico. Il meccanismo del contest è semplice: gli artisti si iscrivono in ogni regione d’Italia, vengono convocati in un rock-club dove hanno l’opportunità di esibirsi con un concerto di 25 minuti davanti ad una giuria specializzata. La giuria ha il compito di selezionare gli artisti alle fasi successive: finali provinciali, finali regionali, finali nazionali.
Le Finali Nazionali si svolgono a Milano con 20 artisti. Ai vincitori la possibilità di pubblicare un brano sulla compilation della manifestazione e di realizzare diversi Showcase nel circuito dei rock club nazionali.
La compilation di Rock Targato Italia è prodotta dall’etichetta indipendente Divinazione/Terzo Millennio, distribuita nei negozi da Self e sul mercato digitale globale da Pirames Internazional.
Ad oggi sono state pubblicate 18 compilation. Per saperne di più www.rocktargatoitalia.com

Assemblea della Federazione Pensionati Cisl di Imperia

Mercoledì 29 giugno 2011 presso la sala “ Il Melograno “ del Palafiori a Sanremo, si è svolta l’assemblea della Federazione Pensionati Cisl di Imperia.
Sono intervenuti: il Segretario Nazionale Coli Loreno, il Segretario Regionale FNP-Liguria Gianfranco Lagostena ed il Segretario Generale UST-Cisl Imperia Claudio Bosio. Erano presenti circa 150 persone facenti parte delle Segreterie, delle Leghe Territoriali dei componenti dei Direttivi di Lega ed i componenti del Direttivo Territoriale.
Il Segretario Generale FNP Enzo Grisolia, ha aperto i lavori e nella sua relazione introduttiva ha toccato i temi inerenti alle problematiche socio-economiche territoriali la riforma fiscale e la legge quadro sulla non autosufficienza. Ne è scaturito un ampio dibattito. Al termine dei lavori, l’Assemblea ha impegnato il gruppo dirigente a lavorare per ricercare adeguate soluzioni per garantire ai pensionati ai lavoratori ed alle loro famiglie migliori condizioni sociali, economiche e livelli assistenziali qualitativi, ritenendo fondamentale affrontare il tema della riforma fiscale e la legge quadro sulla non autosufficienza.

ALASSIO : UN ENERGICO APERIMUSIC

Venerdì 1 luglio, Alassio torna ad essere la capitale della movida estiva.
Ad accendere la serata di divertimento sarà l’iniziativa “Aperimusic” promossa dall’Assessorato al Turismo del Comune di Alassio, dalla rete di esercenti alassini “Le vie dello shopping” e dall’Associazione Bagni Marini.
Dalle ore 17,30 alle 20,30, sul Pontile Bestoso, a dare vita ad un energico aperitivo musicale sarà il deejay Roberto Ferrari, storico personaggio del programma “Ciao Belli” di Radio Deejay.
A riscaldare l’atmosfera, in attesa dell’outsider della radiofonia italiana sarà il popolare Deejay Resident Cristiano Ottorecords, animatore delle serate alassine.
Nell’iniziativa sono coinvolti i locali Liquid Cocktail Bar, Spotti, Why Not, Rudy Cafè, Sol Ponente, Tre Mori, Sottovento Cafè, Movida, Al Pari, Bar Lume, Chiosco Il Chiringuito.
La festa musicale inizierà sul lungomare, grazie alla sinergia tra gli esercenti, e proseguirà nei locali di Alassio.
Due splendide bagnine accoglieranno il pubblico con gadget di Radio Deejay.

Corso Estivo sul Diritto Internazionale Umanitario

Giovani diplomatici, funzionari di organizzazioni internazionali (Nazioni Unite, Unione Europea, Unione Africana) e non governative, impiegati nelle aree di crisi in diverse parti del mondo; giuristi, esperti civili e militari e studenti provenienti da oltre 40 diversi Paesi in rappresentanza di tutti e 5 i continenti: dal Giappone all’Australia, dagli Stati Uniti al Burundi; dalla Giordania alla Spagna, sono in questi giorni a Villa Ormond per frequentare il Corso estivo sul diritto internazionale umanitario organizzato dall’Istituto di Sanremo.
Il Corso, che si accredita tra le migliori scuole estive specializzate a livello mondiale ed ogni anno riscuote grande successo di partecipazione, intende promuovere un innovativo modulo formativo diretto a favorire, nell’ambito dell’intera comunità internazionale, una più approfondita cultura delle sfide legate alla protezione della popolazione civile nelle situazioni di conflitto armato e di emergenza con particolare riguardo alle problematiche legate al rispetto del diritto internazionale umanitario e dei diritti umani.
Il corso si svolge per i primi dieci giorni a Sanremo, dove i partecipanti avranno anche la possibilità di visitare alcuni dei più caratteristici luoghi del Ponente Ligure. Si trasferirà in seguito a Ginevra offrendo ai partecipanti la possibilità di visitare il Palazzo delle Nazioni Unite e la sede del Comitato Internazionale della Croce Rossa.
Docenti ed esperti di fama internazionale, tra i quali il Dott. Massimo Barra, già Presidente della Croce Rossa Italiana ed attualmente Presidente della Commissione Permanente del Movimento della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa; il Giudice Abdul Koroma della Corte Internazionale di Giustizia il ed il Prof.Yoram Dinstein dell’Università di Tel Aviv figurano tra i relatori del corso, i cui lavori sono coordinati dal Prof. Michel Veuthey, Vice Presidente dell’Istituto.

LOANO: CONVENZIONE TRA DORIA NUOTO E LA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA

Il Doria Nuoto 2000 Loano entra in Università, Con la convenzione firmata il 30 maggio tra l’Università degli Studi di Genova - Facoltà di Medicina e Chirurgia e la società del presidente Ernesto Piccinini, il Doria Nuoto amplia ancor di più la sua vocazione in campo sociale che va ad aggiungersi alla caratteristica di team agonistico che ha sempre ottenuto buoni risultati sia in campo regionale che in quello nazionale.
La società loanese infatti ha attivato una collaborazione con il Corso in Scienze Motorie che il prossimo anno dovrebbe svolgersi a Savona, diventando una delle sedi per effettuare il tirocinio di formazione e orientamento. In pratica lo studente che dovrà effettuare il tirocinio previsto dall’esame di Nuoto previsto dal Corso di Scienze Motorie potrà effettuarlo presso la Piscina di Loano con la collaborazione degli istruttori in forza alla Società Doria Nuoto 2000.

Recuperate pistole giocattolo

Questa mattina alle ore 11.30 circa, il personale dell’Ufficio Locale Marittimo di Diano Marina, coordinato dal 1° M.llo Np Damiano GUERRINI, durante un normale giro di perlustrazione del litorale di Diano Marina, presso la foce del torrente Steria, notavano uno sacco verde nascosto sembrerebbe in modo frettoloso nel sottopasso tra gli scogli, presumibilmente qualche venditore che ha visto i militari intenti nelle operazioni di pattugliamento.
Recuperavano quindi il sacco e notavano che all’interno vi erano pistole giocattolo spara bolle di sapone e le relative “ricariche” pericolose per il commercio perché di dubbia marcatura “CE”.

Anche rockstar inglese al concorso di equitazion​e

Fra tanti big e vip, campioni e medagliati, al Concorso internazionale di equitazione di Sanremo non poteva mancare una star del rock. Ben Talbot, fino a poco tempo fa leader degli inglesi Dakota, si è presentato al Solaro con due cavalli. E ha dimostrato di saperci fare tanto da dare filo da torcere a campioni di livello mondiale. Eppure conciliare la musica con i cavalli a livello professionistico è praticamente impossibile. Ma Ben ci riesce. Nel Gran Premio Rolex, dopo un primo percorso netto, ha commesso un errore proprio alla fine. "Ho sbagliato all'ultimo ostacolo - racconta un po' rammaricato -. Avevo un buon tempo e sarei finito fra i primi". Due passioni, quella per il canto e le sette note da una parte, i cavalli e le gare dall'altra che continua a coltivare.
Mi divido a metà - spiega - e fin che posso continuerò. Amo moltissimo la musica ma amo altrettanto i cavalli. Ben risulta subito simpatico, dà l'idea di un bambino grande e giocherellone con quel suo ciuffo su una fronte spaziosa che gli attribuisce un'aria sbarazzina. Con lui fidanzata, la bellissima Jaime Marsh, amazzone di buon livello che concorre in Europa fino alle massime categorie.
Cantante, e chitarrista, dei Dakota, con la band ha ottenuto una buona popolarità soprattutto con il cd Wild Child. Il gruppo si è sciolto e ora ne ha creato uno nuovo: gli Hunters. "Nei prossimi mesi anticipa - faremo una tournée in Europa. Con me c'è anche un musicista napoletano, Alfonso, il batterista. Ora vado però al concorso di equitazione di Palermo. Poi con il nuovo gruppo saremo in Belgio a registrare un dvd".
Ma Ben ama più l'equitazione o la musica? "Amo entrambi e se non li avessi entrambi diventerei matto".

AGONISTICA YACHT CLUB SANREMO: I SUCCESSI DEI 420, 470 E OPTIMIST




Bel piazzamento per Veronica Maccari e Marta Lenotti dello Yacht Club Sanremo, che conquistano il biglietto di ingresso per il Campionato Europeo. Entrambe diciassettenni, regatano insieme da settembre.
Regatano insieme, in classe 420, solo da settembre, eppure sono già riuscite a qualificarsi per l’Europeo, che si svolgerà in Portogallo, a Tavira, dal 23 al 29 luglio. Sono Veronica Maccari – timoniera proveniente da Brugherio – e Marta Lenotti – prodiera di Sanremo.
Entrambe hanno diciassette anni e hanno appena concluso il terzo anno del liceo scientifico.
Allenate da Fernanda Sesto e da Luca Bursic, hanno affrontato la non semplice qualificazione composta da quattro regate (Santo Stefano al Mare – Aregai: 19 posto; Arzachena: trentaduesimo, nonostante una notte trascorsa in ospedale; Sistiana: sedicesimo e Ancona: decimo), che ha dato loro l’accesso al Campionato Europeo Femminile.
Sono solo sette le squadre femminili italiane selezionate per quest’evento, che è di certo il più importante da disputare nel 2011 per la classe 420. Il loro obiettivo è di riuscire ad entrare in Gold, la fascia più alta della classifica, che sarebbe, per un equipaggio così giovane, un grande risultato.
ANCORA UNA VITTORIA PER VERONICA FERRARO
Prosegue in salita la stagione di Veronica Ferraro, che nell’ultima prova di selezione valida per il Campionato Nazionale, ottiene il primo femminile e il quarto posto assoluto.
Il 2011 è tutto in salita per Veronica Ferraro, portacolori dello Yacht Club Sanremo, in classe Optimist, che nella prova che si è svolta il 25 e 26 giugno a Diano Marina, per la selezione valida per l’accesso al Campionato Nazionale, ha ottenuto il primo posto femminile e il quarto assoluto.
Il Campionato Nazionale si svolgerà a Cavallino Venezia nella prima settimana di settembre e dati gli altri risultati di Veronica la qualificazione pare certa.
In particolare, nella prima regata di selezione, ad Imperia lo scorso 22 maggio, ha ottenuto il primo posto assoluto e femminile.
VIGNONE E RAMIAN AL MONDIALE E ALL’EUROPEO 470
Di nuovo al Mondiale Juniores e all’Europeo Juniores Matteo Ramian e Davide Vignone,
portacolori dello Yacht Club Sanremo, che dopo una dura selezione
hanno conquistato l’accesso alle massime prove di classe.
Matteo Ramian e Davide Vignone, diciotto anni entrambi, hanno conquistato l’accesso al Campionato del Mondo Juniores e Campionato Europeo Juniores di classe 470.
Già lo scorso anno avevano preso parte al Mondiale Juniores, conquistando peraltro un ottavo posto; quest’anno parteciperanno all’Europeo, in programma a Newport, in Belgio, dal 7 al 15 agosto e al Mondiale Juniores, che si svolgerà in Olanda, a Medemblick dal 20 al 28 luglio.
Ramian e Vignone hanno ottenuto l’ingresso a questi campionati dopo aver passato le selezioni, che si sono svolte nei mesi scorsi, composte da quattro regate nazionali, in due delle quali si sono piazzati al secondo posto in classifica generale assoluta. Sono allenati da Fernanda Sesto, ma al Mondiale, per via della concomitanza con l’Europeo 420, saranno seguiti da Andrea Mannini.

Ventimiglia: venerdì prossimo si apre alla città lo scavo archeologico alle mura settentrionali di Albintimilium

Venerdì alle 15, lo scavo archeologico in corso di svolgimento nell’area delle mura settentrionali di Albintimilium si apre alla città; residenti, turisti, appassionati e semplici curiosi potranno visitare l’area dove giovani archeologi illustreranno ai visitatori lo scavo e il mestiere dell’archeologo.
Lo scavo, situato in Via Porta di Provenza (traversa a nord del Cavalcavia di Nervia), iniziato alla fine degli anni ’80 del secolo scorso, è stato ripreso in modo continuativo a partire dal 2002 dall’Istituto Internazionale di Studi Liguri con la collaborazione del Museo Civico Archeologico “Girolamo Rossi”, del Comune di Ventimiglia e in stretta intesa con la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Liguria (funzionario dott. Luigi Gambaro). Le ricerche hanno riportato in vista una consistente parte della cinta muraria, la parte terminale di un cardine, - strada orientata nord/sud -, e una porta urbica aperta ai probabili collegamenti con la retrostante Val Nervia. Si è individuata inoltre una necropoli di età tardo antica con tombe di diversa tipologia, orientate est-ovest, che presentavano ciascuna i resti di almeno due sepolture.
Ai lavori, diretti dalla dott.ssa Daniela Gandolfi, coadiuvata sul campo da Lorenzo Ansaldo e da Viviana Pettirossi dell’Università degli Studi di Genova, hanno partecipato numerosi studenti e volontari: Dario Apicella, Sara Bosatra, Gianluca Cane, Giulia Cavanna, Gabriele Boccalette, Guido Galbiati, Rosa Maria Lentisco, Gabriella Mancuso, Sonia Pellegrino, Valentina Pestarino, Petra Possidoni, Alessia Pusceddu, David Prior, Nefer Ricotta, Chiara Ravera. Le operazioni di rilievo topografico sono state curate dal Politecnico di Torino, Sezione di Mondovì.

Turismo e quiete notturna in Piazza Bresca




Claudio Ciuffodoro, Presidente della categoria dei bar e ristoranti di Confartigianato, rispetto alle ultime vicende di Piazza Bresca che hanno trovato spazio su quotidiani gli scorsi giorni ha le idee chiare:
“la convivenza tra vicini, quando le parti in causa sono attività ricreative e residenti che vivono nei loro pressi diventa spesso una questione legata alle posizioni dei singoli. Il rischio è che se le argomentazioni restano connesse alla tutela dell’interesse di una delle due parti purtroppo si resta lontani dall’individuare una soluzione che possa produrre benefici alla città.
Il nostro territorio ha una spiccata vocazione turistica che deve essere presidiata e tutelata, così come le attività produttive che qui operano. L’Amministrazione comunale di Sanremo è insediata dal Giugno 2009, spesso si è dovuta occupare di individuare strategie volte al sostegno del turismo mostrando la città attrattiva ed accogliente a fronte di elementi che potessero influenzare negativamente il potenziale avventore. Si pensi al disagio procurato la stagione scorsa dai divieti di balneazione ed alle contromisure messe in atto.
Oggi più che mai, in un momento di crisi congiunturale le istituzioni devono individuare ricette in grado di sostenere l’offerta di servizi di intrattenimento a fronte anche di una forte concorrenza da parte di località estere. Per questo chiediamo alla Amministrazione di posticipare l’assunzione di qualsiasi decisione in merito ai dehors di piazza Bresca. Spesso si è detto che si tratta del “salotto della città”, della piazza della “movida”, è importante sostenere quel tessuto cittadino almeno a ridosso della stagione lavorativa più intensa”.
“Auspico che questa Amministrazione gestisca con saggezza il tema delle concessioni ed autorizzazioni. Propongo inoltre di istituire, dal mese di ottobre, tavoli di concertazione e progettazione partecipata al quale possano sedere cittadini residenti e titolari di pubblici esercizi di Piazza Bresca allo scopo di stringere un patto per la “convivenza pacifica” delle due realtà lì insediate.
Claudio Ciuffodoro

Albenga, Comune ringrazia Associazio​ne Vecchia Albenga per donazione a Biblioteca

Il Comune di Albenga e la Biblioteca Civica “Simonetta Comanedi” ringraziano l’Associazione “Vecchia Albenga” per la generosa donazione da destinarsi all’acquisto di nuove pubblicazioni per la sezione “Ragazzi”. Ai responsabili dell’Associazione saranno consegnate delle pergamene di ringraziamento, da parte del Comune di Albenga, per mezzo del Sindaco Rosy Guarnieri e dell’Assessore al Turismo Mauro Vannucci. Si inviano in allegato il comunicato stampa e i ringraziamenti, entrambi a cura di Patrizia Valdiserra, Direttore della Biblioteca, e foto dei libri acquisiti con la donazione della “Vecchia Albenga”.

NOMINATO IL NUOVO DIRETTORE DELLE OPERAZIONI DI CASINO’ SPA

Il Consiglio di Amministrazione di Casinò Spa ha nominato il nuovo Direttore delle Operazioni. ( Chief Operating Officer)
E’ Enrico Bianchi, 51 anni, coniugato, laureato in Economia aziendale all’Università Bocconi di Milano, già Direttore Sviluppo Business Internazionale per Sisal sino al 2009, oggi consulente per lo sviluppo di progetti nel mercato del gioco.
In base alla sua esperienza è’ stato scelto dal Cda per dirigere l’intera area delle operazioni, indirizzando la sua azione verso i nuovi mercati del gioco e valorizzando le potenzialità e le peculiarità del Casinò.
Tra le priorità che dovrà affrontare a partire dal 17 luglio lo sviluppo del piano d’impresa in condivisione con il C.d.A.; la ricerca di nuove fonti di business attraverso progetti di partnership e la riorganizzazione interna del settore di competenza.
Il mandato di Enrico Bianchi è biennale con opzione per il terzo anno, prevede un compenso di 150 mila euro lordi l’anno con incentivi economici in base ai risultati. (Nella foto Bianchi con Di Meco)

Venerdì 1 Luglio inaugurazi​one mostra Sgura, Montagna, Lubatti e concerto Nando Rizzo

Venerdì 1 Luglio alle ore 21.00, presso le sale espositive site al piano terra di Palazzo Oddo, in Via Roma ad Albenga, si terrà l'inaugurazione della personale dei noti artisti a livello internazionale Marco Sgura, Rossella Montagna e Stefano Lubatti, mostra organizzata dalla galleria Bluarte Alassio in collaborazione con la Palazzo Oddo. Dopo l'inaugurazione, nel cortile interno di Palazzo Oddo si terrà il concerto live del notissimo chitarrista alassino Nando Rizzo, che con la solita verve artistica alternerà i grandi successi degli anni '60, '70 ed '80 ai brani del suo ultimo CD intitolato "Solchi sul viso"che verranno presentati nell'occasione.

Per chi va in ferie c’è Aspettami, il servizio di custodia della corrispondenza

Da oggi Poste Italiane mette a disposizione il servizio “Aspettami”. Per chi è pronto a partire per le vacanze, chiude per ferie, oppure è spesso fuori città, Poste Italiane offre la custodia della corrispondenza non a firma, come lettere, bollette, fatture e stampe, fino al rientro a casa o in ufficio. Il servizio si rivolge, per la sua versatilità, a un’ampia fascia di clientela. “Aspettami” infatti è utile per le famiglie che partono per le ferie e che per motivi diversi, dalla sicurezza alla tutela della privacy, preferiscono che la posta non resti a lungo incustodita nella buca delle lettere. E’ poi ideale per gli esercizi commerciali, i professionisti o le imprese che sospendono le attività per un periodo compreso tra una e quattro settimane. L’offerta non si esaurisce comunque con il periodo estivo. Dura tutto l’anno e prevede il recapito della posta il primo giorno lavorativo successivo alla data di scadenza del servizio. Attivare Aspettami è facile e veloce. Puoi richiederlo presso tutti gli Uffici Postali, online sul sito www.poste.it oppure direttamente al portalettere nelle zone abilitate, il cui elenco è consultabile su poste.it I costi sono molto contenuti e differiscono a seconda della tipologia della clientela: 12 euro per 2 settimane e 24 euro per 4 settimane è la somma richiesta alle aziende. Per lo stesso periodo, ai privati è invece richiesto il costo rispettivamente di 6 e 12 euro.

Progetti europei, possibilità di occupazione grazie alla Camera di Commercio di Imperia

Nell’ambito del programma “Alcotra” ltalia-Francia”PITPORTS RIVIERA, in qualità di partner del progetto semplice RESAPORTS, la Camera di Commercio di Imperia, nel rispetto delle vigenti linee guida per il conferimento di incarichi professionali ad esperti esterni all’amministrazione, intende affidare cinque incarichi di collaborazione occasionale per attività di animazione e promozione nei porti convenzionati con la centrale di prenotazione per posti barca Resaports, in cinque weekend compresi nell’arco temporale luglio-agosto 2011, al fine di:
potenziare la centrale di prenotazione per i posti barca, comunicandola ai potenziali fruitori (diportisti) e promuovere il territorio per gli stessi diportisti e per i turisti in senso più generale.
L’attività si sostanzierà nella comunicazione e divulgazione di materiale illustrativo del progetto con particolare riferimento alle modalità di prenotazione dei posti barca e di divulgazione dei contenuti del sito stesso Resaports che conterrà entro la fine del mese di giugno anche un’offerta mirata ai diportisti che potranno, scendendo a terra, fermarsi qualche ora o qualche giorno e non solo a questi ma anche ad un pubblico più generale.
I contenuti specifici dell’incarico saranno forniti nell’ambito di un incontro formativo preliminare all’incarico.
La comunicazione e l’animazione dovrà, se necessario, essere svolta in lingua inglese o francese.
L’attività si svolgerà dalle ore 9 alle ore 13 del sabato e della domenica dei cinque weekend, che verranno indicati, presso uno dei porti aderenti: Porto Sole, Marina degli Aregai, S.Lorenzo, Imperia Oneglia, Imperia Porto Maurizio.
La collaborazione inizierà 15 luglio e si concluderà il 15 agosto p.v..
Il compenso lordo per la realizzazione della predetta attività è pari ad € 1.000,00 al lordo delle ritenute fiscali e previdenziali a collaboratore, che dovrà essere automunito e si dovrà assumere l’onere del trasporto del materiale promozionale.
Possono presentare istanza per l’ottenimento del suddetto incarico i soggetti in possesso dei seguenti requisiti (da dimostrarsi con apposito Curriculum Vitae sottoscritto dall’interessato):
a. essere in possesso della cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
b. godere dei diritti civili e politici;
c. non aver riportato condanne penali e non essere destinatario di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
d. essere a conoscenza di non essere sottoposto a procedimenti penali;
e. essere dotato di adeguato curriculum inerente la materia propria della collaborazione sia sotto un profilo generale sia sotto il profilo specifico richiesto;
f. buona conoscenza della lingua inglese e francese;
g. possesso patente B per conduzione autovetture.
Gli interessati sono invitati a presentare istanza per l’ottenimento del suddetto incarico, corredata del proprio curriculum vitae dal 28 giugno al 12 luglio 2011 compreso.
Si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta purché ritenuta valida.
La presentazione dovrà avvenire a mano direttamente all’Ufficio Protocollo della Camera di Commercio di Imperia o inviata a mezzo Fax al n.0183- 767111, intestato C.C.I.A.A Via T. Schiva n.29- 18100 Imperia. Il documento dovrà pervenire inderogabilmente entro le 12.00 del 12 luglio 2011.
Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ufficio Progetti Comunitari tel. 0183-793285 e 0183-793256.

Sabato 25 giugno un'altra concittadina ha compito la bella età di 100 anni




La signora Leda Loffredo, è stata festeggiata dalla nipote Federica Loffredo e dai familiari e, a nome del Sindaco, il consigliere comunale Massimo Rossano si è recato dalla neo-centenaria per donarle una targa ricordo.
Nella foto sopra, l'arzilla signora con i familiari e il consigliere Rossano.

Camillo Benso Conte di Cavour e il suo tempo

Ventimiglia di essere città “cavouriana” e risorgimentale lo ha sicuramente dimostrato sabato scorso 25 giugno quando, all'inaugurazione della mostra Camillo Benso di Cavour e il suo tempo, numerosi e attenti i ventimigliesi hanno riempito, prima la sala conferenze “Emilio Azaretti” ascoltando la professoressa Rosanna Roccia introdurre l'argomento e poi le sale del Museo “Girolamo Rossi” scoprendo, attraverso i pannelli della mostra e la proiezione del video Cronologia figurata dalla Rivoluzione francese all'Unità d'Italia, le gloriose e belle pagine del nostro Risorgimento.
Curata dall’Associazione Amici della Fondazione Cavour di Santena, già esposta a Roma nel gennaio scorso alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, la mostra, articolata in 35 pannelli, prende avvio dai movimenti della rivoluzione francese e si conclude con la proclamazione di Roma capitale del Regno d’Italia il 2 luglio 1871, dedicando anche grande spazio ai protagonisti,- politici e patrioti, scrittori e poeti, artisti -, dell'epoca.
Camillo Benso conte di Cavour, che soggiornò a Ventimiglia nel 1828 per sovrintendere ai lavori della fortezza dell’Annunziata, dopo 183 anni è tornato quindi in città con questa iniziativa che si inserisce nei programmi promossi dalla Amministrazione di Ventimiglia per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, che coincide anche con il 201° anniversario della nascita dell’illustre statista e il 150° della morte, avvenuta il 6 giugno 1861.
La Fondazione ”Giuseppe Biancheri”, che ha ideato e organizzato l’evento con il Patrocinio della Città di Ventimiglia e la collaborazione della Sezione Intemelia dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri e del Museo Civico Archeologico, ha inteso celebrare tali anniversari con questa nuova iniziativa, che si svolge significativamente nella sede della Fortezza dell’Annunziata, una delle tappe salienti della carriera militare del giovane Cavour, luogotenente del Genio Sabaudo.
La mostra Camillo Benso di Cavour e il suo tempo rimarrà aperta sino al 2 luglio prossimo e sarà visitabile negli orari del Museo.
Mostra: Camillo Benso di Cavour e il suo tempo Aperta sino al 2 luglio
Orari: dal martedì al venerdì ore 9 / 12.30 e 15 / 17 sabato ore 9 / 17 domenica ore 9 / 13
Chiuso il lunedì

Aurora vince la combinata dedicata a Marco Paleari alla Giraglia Rolex Cup per la classe IRC gruppo “A”

Grande successo per le imbarcazioni dello Yacht Club Sanremo, che alla Giraglia Rolex Cup conquistano il primo posto nella “Combinata” IRC - A, il secondo in quella riservata a classe IRC - B e il terzo nella ORC - B.
Aurora, di Roberto Bruno e Paolo Bonomo, il Canard 41 dello Yacht Club Sanremo, torna tra i vincitori della Giraglia Rolex Cup, dopo il successo di due anni fa.
Per l’edizione 2011 conquista il Trofeo Marco Paleari, riservato al primo yacht Overall nella “combinata” Classe IRC gruppo A, che raggruppa le regate “Sanremo - Saint Tropez”, le prove costiere e la regata d’altura.
La premiazione si è svolta sabato sera allo Yacht Club Italiano, nel corso di una bella cerimonia, durante la festa di chiusura.
Bel successo anche per APS Irruenza II di Matteo Scandolera, sempre portacolori dello Yacht Club Sanremo, che ha vinto in tempo compensato la regata Sanremo - Saint Tropez nella classe ORC ed è arrivato terzo nella Combinata di Classe ORC Group B.
Nelle regate costiere si è distinto Marco Babando, con Miss K IV, BA 40, che ha ottenuto un terzo posto in classe IRC B mettendo a segno, in due prove, un terzo e un quarto posto; inoltre nella combinata di Classe IRC B è arrivato al secondo posto.
E’ un grande successo per le imbarcazioni dello Yacht Club Sanremo, che continuano a dimostrare il proprio valore.
La “Giraglia Rolex Cup” 2011 è stata organizzata dallo Yacht Club Italiano e dalla Société Nautique de Saint Tropez, con la partnership di Rolex e con la collaborazione dello Yacht Club di Sanremo e dello Yacht Club de France.

martedì, giugno 28, 2011

“Il Cantafavole”, inaugura la rassegna di teatro ragazzi al Giardino del Principe

Mercoledì 29 giugno, a Loano, alle ore 21.00, nell’Arena Estiva Giardino del Principe, prenderà il via il programma di iniziative dedicate ai turisti più piccini, promosso dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano ed organizzati dalla I.So THeatre.
Sarà lo spettacolo “Il Cantafavole”, ad inaugurare la rassegna di teatro ragazzi al Giardino del Principe. Lo spettacolo di fiabe e musica, con Valentino Dragano della Compagnia Kosmocomicoteatro, è il frutto di una lunga ricerca sul lavoro degli antichi cantastorie, ri-proposti in chiave moderna per il pubblico dell’infanzia.
Luminarie circensi, tanti strumenti musicali, teli dipinti a quadri dalla pittrice Alessia Bussini faranno da scenario alle vicende narrate da un cantastorie che suona, recita, canta le fiabe della tradizione italiana e non, con l’aiuto di chitarre, sax, flauti, organetto e chincaglierie varie. Storie note e meno note, pescate qua e là tra le varie tradizioni orali, il tutto riscritto in musiche, rime e filastrocche originali, in ritmi serrati e dilatati, in momenti divertenti o più drammatici, da ridere o da ascoltare con attenzione. La musica e il canto naturalmente la fanno da padrona; ma anche le immagini dipinte, l’azione, il gesto e in qualche caso l’aiuto del pubblico, contribuiscono a creare le atmosfere giuste: la storia la racconta uno solo, ma vive grazie all’immaginario di tutti.
L’ingresso è libero.

LOANO: TAGLIO DEI RAMI DI DATTERI SUL LUNGOMARE




Dice l'Assessore al Demanio, all'Ambiente e al Verde Pubblico Ino Tassara: "Sono iniziati oggi gli interventi di pulizia e taglio dei rami di datteri delle palme collocate in prossimità dei dehors sulla passeggiata a mare di Loano.Nonostante le difficoltà del bilancio, non appena insediati abbiamo valutato prioritari tutti quegli interventi che hanno un maggiore impatto sull'economia del paese e sugli operatori turistici. Prosegue contemporaneamente la sostituzione delle lampadine dell'illuminazione pubblica sul lungomare."

LOANO: SINDACO A RADIO ONDA LIGURE

ll Sindaco di Loano sara' speaker di Radio Onda Ligure.
Giovedi' 30 giugno dalle ore 13.00 Luigi Pignocca condurra' insieme a Maurillio Giordana (foto) un'ora di trasmissione radiofonica. Al Sindaco sara' affidata anche la scelta della scaletta musicale, che spaziera' dalla canzone d'autore italiana ai grandi successi della musica internazionale. Le canzoni offriranno lo spunto per il racconto di aneddoti legati alla vita del neo sindaco loanese.

ALASSIO: INCONTRO CON MARCELLO SORGI

Sabato 2 luglio, ad Alassio, alle ore 21.00, nei Giardini del Palazzo del Comune, si svolgerà l’incontro con l’autore Marcello Sorgi, promosso dal Comune di Alassio.
Marcello Sorgi, intervistato dal caporedattore de “La Stampa” Sandro Chiaromonti, presenterà il libro “Il grande dandy. Vita spericolata di Raimondo Lanza di Trabia, ultimo principe siciliano” (Rizzoli, 2011).
“Inauguriamo l’estate culturale alassina – dice la Consigliera Delegata alla Cultura, Chicca Ienca – con un ospite di primo piano. Il giornalista e scrittore Marcello Sorgi, già direttore del Tg1, del Giornale Radio Rai e de La Stampa, ha accolto il nostro invito a presentare il suo ultimo libro ad Alassio. La serata letteraria anticipa di alcuni giorni la rassegna dedicata ai finalisti del Premio letterario “Alassio 100 libri – Un autore per l’Europa”, che accompagnerà la stagione balneare 2011 fino a settembre, quando premieremo i vincitori di questa edizione.”
Tra biografia e romanzo “Il Grande Dandy”, è la storia della vita spericolata di Raimondo Lanza di Trabia, il leggendario principe siciliano che Domenico Modugno nel 1955, un anno dopo la sua scomparsa, ricorderà con commozione in una delle sue canzoni più famose, “Vecchio frac”: "Ha il cilindro per cappello, due diamanti per gemelli, un bastone di cristallo, la gardenia nell'occhiello, e sul candido gilet un papillon di seta blu".
Misterioso tombeur de femmes personaggio fascinoso e brillante, doppiogiochista imprevedibile, il principe e la sua fulminea vicenda si perdono sfuggenti tra le pieghe reali e fantastiche della storia del Novecento italiano, e non solo. Ma il suo alone mitico non accenna a dissolversi. E possibile che un uomo solo sia stato fidanzato di Susanna Agnelli, amante di Joan Crawford, amico forse più che intimo di Edda Ciano e Rita Hayworth, a lungo frequentatore di Gianni Agnelli, Ranieri di Monaco, Aristotele Onassis e dello scià Reza Pahlavi, ma anche presidente del Palermo Calcio e inventore del calciomercato, corridore automobilistico e protagonista del rilancio della Targa Florio, spia fascista durante la guerra civile spagnola e mediatore con i partigiani nella Roma "città aperta" del '43?
Marcello Sorgi, con l’accuratezza e il gusto per la narrazione che lo contraddistinguono, restituisce al lettore il ritratto eccentrico dell’ultimo, grandioso Gattopardo in bilico tra stravaganze dannunziane e debolezze brancatiane, le suggestioni della fine di una grande dinastia e di un castello che era la sua reggia, le imprese indimenticabili della “vita breve e avventurosa di un dandy, atteso all’incrocio di tutti i grandi eventi del suo tempo”.

Premi Rc Auto sempre più alti Confartigianato chiede riforma dell’indennizzo diretto

“Subito la riforma dell’attuale sistema del risarcimento diretto previsto dal Codice delle Assicurazioni Private”.
La chiede anche il Presidente di Confartigianato Imperia, Luca Falco, che sottolinea: “Anche il Presidente dell’Antitrust Antonio Catricalà ha confermato, nella sua Relazione annuale di pochi giorni fa, quanto denunciamo da tempo, vale a dire il sostanziale fallimento del meccanismo dell’indennizzo diretto, e ha richiamato la necessità di intervenire con una riforma di sistema che rilanci la competizione tra imprese e riduca i costi per i consumatori”.
Secondo Confartgianato Carrozzieri, a quattro anni dalla sua entrata in vigore nel febbraio 2007, la procedura di risarcimento diretto in caso di incidente automobilistico (cioè l’obbligo di richiedere l’indennizzo alla propria assicurazione) prevista dal Codice delle Assicurazioni Private ha fallito l’obiettivo di ridurre i premi delle polizze RC Auto.
Infatti, dal 2009 al 2010 si sono registrati aumenti del 15% dei premi assicurativi, con punte del 25% per gli autoveicoli e del 35% per i motocicli. Come se non bastasse, i tempi di liquidazione dei danni si sono allungati.
Chiediamo pertanto – continua Falco - che vengano posti all’ordine del giorno e discussi i due Disegni di legge presentati alla Camera e al Senato per modificare l’attuale sistema del risarcimento diretto previsto dal Codice delle Assicurazioni Private.
I cittadini devono essere liberi di scegliere la procedura del risarcimento diretto, sia nella fase giudiziale che in quella stragiudiziale, oppure di richiedere l’indennizzo all’assicurazione del responsabile del danno.
Inoltre sollecitiamo l’abolizione del rimborso ‘in forma specifica’ che permette di ottenere la riparazione gratuita dell'auto attraverso officine convenzionate con la propria compagnia. Anche in questo caso i cittadini devono avere il diritto di scegliere il carrozziere di fiducia per la riparazione dei danni.
Le norme sollecitate, conclude Falco, eviterebbero il rischio che si concretizzi un abuso di posizione dominante da parte delle assicurazioni.
Le storture del sistema del risarcimento diretto – fa rilevare il Presidente provinciale di Confartigianato - sono dimostrate anche dalle numerose denunce presentate dall’Isvap (l’organo di controllo delle assicurazioni) all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e dal crescente numero di multe che l’ISVAP ha comminato alle compagnie di assicurazione per accertata scorrettezza nei procedimenti liquidativi e della maggior frequenza dei casi di contenzioso. Senza dimenticare che la Corte Costituzionale, con la sentenza n. 180/2009 e l’ordinanza n. 154 del 26 aprile 2010, si è espressa a favore della “facoltatività” del sistema di risarcimento diretto dei danni in caso di incidente automobilistico.

Piazza Borea D’Olmo per una sera sarà catapultata negli anni 50’

E dopo il reality in vetrina….creiamo di nuovo una bolla del tempo nel bel mezzo della città, questa volta Piazza Borea D’Olmo per una sera sarà catapultata negli anni 50’ e farà da sfondo ad un gruppo di Pin Up e boys degli anni 50’ pronti a farsi spiare…ed a coinvolgere chiunque voglia vivere questa particolare esperienza.
Saranno “Casta Diva” e le Backstage Ladies, “Sophiestikate”(Stefania Fanutza) , “Licius Delicius” (Licia La Marca”), “Cecilia Strabilia” (Cecilia Gattino) e la nostra Soprano “Charming Chris” (Cristina Longobardi), ad accompagnarvi in questo viaggio negli anni 50’, affiancate dagli attori della Compagnia “Backstage…Sipario Chiuso!”. Gli “Hangover”, grintosi breaker Sanremesi , daranno una carica in più alla serata, dove non mancherà il nostro Saxofonista , Dario Ferro che ci farà sognare con stupendi pezzi interpretati dal vivo.
Siete pronti a tuffarvi negli anni 50’? Infatti dopo la prima edizione de “La più bella del reame”, ecco che risbarca a Sanremo, lo show Anni 50-Burlesque più gettonato della Riviera (Tra le altre locations, Victory Sanremo, La Suerte di Laigueglia)…stesso format..ma tante Novità… Vuoi vivere anche tu l’ebrezza di essere una Pin Up o una Vamp per una sera? Il nostro Staff ti trasformerà in una perfetta Diva…ed il tocco finale sarà un corso di Burlesque che non dimenticherai facilmente!
Mentre il nostro parrucchiere anni 50’, Flavio Hair Fashion si occuperà delle acconciature, il trucco sarà curato da Fashion Beauty di Anna Olivo. I costumisti della Compagnia “Backstage…Sipario Chiuso! “ vi daranno il tocco finale per un nuovo look!... E sarete così pronte ad una pioggia di flash con la nostra fotografa Roberta Veruggio e lo staff di Frame Sanremo …e la vostra esperienza resterà impressa nella storia!....
Vi abbiamo convinti? Allora vi aspettiamo in Piazza Borea D’Olmo al teatro all’aperto. L’entrata è libera…ma venite presto per prendere posto…iniziamo alle 21. Vi aspettiamo numerosi!