sabato, dicembre 31, 2011

Anche Babbo Natale pedala su handbike

La Polisportiva Dilettantistica IntegrAbili di Sanremo, in occasione delle feste natalizie, ha ricevuto in donazione, da parte dell’OFFICINA ORTOPEDICA SANREMESE, una handbike, modello Quickie Shark.
Si tratta di una bicicletta un po’ speciale, dotata di tre ruote, nella quale la spinta al movimento viene esercitata con le braccia e non con le gambe e quindi utilizzata dalle persone con disabilità motoria, con difficoltà o impossibilitate alla deambulazione. Nell’esprimere sentiti ringraziamenti all’OFFICINA ORTOPEDICA SANREMESE a nome dei nostri atleti, ricordiamo che l’handbike è a disposizione di coloro che volessero provarla.

venerdì, dicembre 30, 2011

BENZINA: I CONSUMATORI ANNUNCIANO SCIOPERO IL 5 E 6 GENNAIO

Le associazioni dei consumatori aderenti a CASPER (Adoc, Codacons, Movimento difesa del cittadino e Unione Nazionale Consumatori) hanno deciso di indire due giorni di "sciopero della benzina" per protestare contro i rincari abnormi dei carburanti registrati in queste ultime ore in Italia. "Il 5 e il 6 gennaio prossimi i cittadini italiani sono invitati ad astenersi dal fare rifornimento di benzina e gasolio, come forma di protesta contro i continui aumenti delle accise decisi dagli ultimi due governi, e contro le speculazioni sui prezzi alla pompa che mantengono alti i listini nonostante il calo del petrolio". E CASPER - Comitato contro le speculazioni e per il risparmio, denuncia: "L'abnorme situazione dei carburanti in Italia determina non solo una stangata sul pieno che sfiora i 200 euro annui ad automobilista, ma anche un effetto negativo sui prezzi al dettaglio dei beni trasportati su gomma. Effetto che - spiegano Adoc, Codacons, Movimento difesa del cittadino e Unione Nazionale Consumatori - potrà arrivare al +0,3% sul tasso di inflazione, con danni enormi per le tasche delle famiglie italiane". Per tale motivo le 4 associazioni hanno indetto uno "sciopero della benzina" che si terrà il 5 e il 6 gennaio 2012, chiedendo a sindacati, partiti politici, e movimenti sul web di aderire, e annunciano inoltre la preparazione di una denuncia penale in relazione alle speculazioni sui prezzi di benzina e gasolio.

LOANO: FUOCHI D'ARTIFICIO IL PRIMO DELL'ANNO

Domenica 1 gennaio, a Loano, il mercatino “Magie di natale” e i fuochi d’artificio animeranno il primo giorno del nuovo anno.
Dalle ore 16.00, nei Giardini San Josemaria Escrivà, tornerà il mercatino “Magie di Natale”, organizzato dall’Associazione Centro Culturale Polivalente di Loano con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano. Nei tanti piccoli chalet allestiti nel cuore della città saranno esposti e venduti oggetti da regalo. Inoltre, immersi in una straordinaria scenografia da favola si potranno gustare frittelle, mele glassate e vin brulé.
Alle 18.00, il nuovo anno sarà festeggiato con gli spettacolari fuochi d'artificio. Sul Molo Kursaal, creazioni originali con forme a fontana, a sfera e a effetto pioggia si incroceranno nel cielo formando un magico gioco di luci colorate, una scoppiettante scenografia che creerà un'atmosfera avvolgente. Luce, forma, colore e ritmo comporranno uno spettacolo originale e unico.

Senza alcun dubbio il Meeting Internazionale del Mediterraneo Kinder Più Sport è stato un successo

Boom di iscrizioni, con centoventi Optimist in mare, che si sono sfidati per tre giorni consecutivi, alto numero di prove, sole e vento quasi primaverili, clima festaiolo a terra. Tutti ingredienti che decretano un’ottima riuscita per questa manifestazione che da ventisette anni lo Yacht Club Sanremo organizza tra Natale e Capodanno.
I concorrenti quest’anno sono arrivati da tutte le regioni italiane, dalla Francia, dal principato di Monaco, dalla Romania, tantissimi dalla Spagna e dalla Svizzera, portando a Sanremo, tra regatanti e le loro famiglie, circa quattrocento persone.
Le giornate di regata si sono svolte regolarmente, con due prove messe a segno il primo giorno, due per i cadetti e tre per gli Juniores il secondo e altre due per tutti l’ultimo.
Giovedì si è svolta la tradizionale festa, iniziata subito dopo la regata, che ha coinvolto i velisti e i loro genitori, e che ha portato Alexia Sulsenti a conquistare un Optimist Faccenda firmato Kinder Più Sport.
Per la classifica cadetti il primo e il secondo posto sono conquistati dalla Spagna, con Max Urquizu, del Club Maritim Altafulla, seguito da Elisenda Rahola I Codina, del Club Nautic El Balis che vince la classifica femminile. Terzo posto per Niccolo Tognoni, del Circolo Vela Erix.
Trionfo della Spagna anche nella classifica Juniores, con Albert Carcellé Casanovas, del Club Nautic Salou primo, seguito da Luis Mas Depares, del CN El Masnou secondo. Terzo posto e prima femminile Veronica Ferraro, dello Yacht Club Sanremo.
Il Trofeo Dino Minaglia, che premia il club con i tre equipaggi meglio classificati negli Juniores, è stato vinto dallo Yacht Club Sanremo grazie alle prestazioni di Veronica e Edoardo Ferraro e Nicolò Maretti. Agli allenatori Luisa Franza, Alessio Baccini e Davide Ortelli è stato consegnato il riconoscimento ufficiale, tra i festeggiamenti di tutto il team.
L’appuntamento con il Meeting Internazionale del Mediterraneo Trofeo Kinder Più Sport è per il prossimo anno, dal 28 al 30 dicembre.

ASSEGNATA LA BORSA DI VELA PASTORE

E’ stata assegnata a Nicolò Maretti, di Sanremo, classe ’99, la borsa di vela “Piercesare Pastore”, voluta dalla moglie, per ricordare la passione per il mare del velista, prematuramente scomparso.
“Pierce è sempre stato un velista appassionato, - commenta la moglie Monica -, che ha iniziato a navigare tanti anni fa, quasi per caso, con degli amici che facevano charter. Poi la passione è esplosa e l’ha portato a navigare in tutto il mondo, partendo da Sanremo per i Caraibi, Baja, Capo Verde, le isole Azzorre e ovviamente tutto il mediterraneo. Per questo ho pensato che il modo più bello per ricordarlo fosse istituire un premio per chi condivide la medesima passione”.
Il bando di concorso, riservato ai soci dello Yacht Club Sanremo e che sarà riproposto annualmente, prevede alcuni punti chiave, che sarebbero stati particolarmente cari a Pastore, quali la costanza, la passione per la vela, ma anche la generosità e disponibilità nei confronti dei compagni di squadra e degli amici, oltre ovviamente all’età degli atleti e del risultato delle prestazioni.
La premiazione si è svolta oggi pomeriggio, durante le ultime battute del Meeting Internazionale del Mediterraneo, con grande commozione da parte di tutti i presenti.

Albenga, EcoAlbenga Spa: servizio straordina​rio post-capod​anno di raccolta botti inesplosi e ritiro alberi di Natale

Servizio straordinario post-Capodanno per EcoAlbenga. La società EcoAlbenga Spa, in sinergia con l'Assessorato all'Ambiente del Comune di Albenga, ha predisposto un servizio di raccolta speciale di botti e petardi inesplosi per la giornata di Domenica 1 Gennaio. Una volta terminati i tradizionali festeggiamenti per l'arrivo del nuovo anno, fin dalle prime ore del mattino, personale di EcoAlbenga, effettuerà un sopralluogo del territorio cittadino al fine di individuare e rimuovere fontane e botti, sia i residui di quelli esplosi che gli eventuali inesplosi. La presenza di eventuali petardi e/o altri ordigni di natura illegale sarà immediatamente segnalata alle autorità competenti.
“Questo servizio”, spiega Diego Distilo, Assessore all'Ambiente del Comune di Albenga, “è frutto della collaborazione tra l'Amministrazione Comunale e l'azienda EcoAlbenga, ed è naturalmente volto a prevenire un cattivo utilizzo o peggio episodi spiacevoli legati alla presenza di botti inesplosi sul territorio”.
Nei giorni successivi, la EcoAlbenga Spa effettuerà inoltre un servizio di ritiro gratuito degli alberi di Natale, per garantire un corretto smaltimento e/o riutilizzo degli stessi. Per quelli ancora vivi, se possibile, si provvederà ad una nuova piantumazione, mentre quelli non più in vita saranno destinati allo smaltimento come scarti vegetali.

Albenga, Fuochi d'Artifici​o e festa in piazza per la notte di San Silvestro

Ritornano i Fuochi d'Artificio del Capodanno ingauno. La Città di Albenga si prepara a dire addio al 2011 e a dare il benvenuto al 2012 con una serata in piazza con musica e animazione e, allo scoccare della mezzanotte, dopo lo straordinario successo dello scorso anno, uno spettacolo pirotecnico dal ponte Libero Emidio Viveri.
“Il più grande spettacolo dopo la Notte Verde”. È questo il biglietto da visita con cui si presenta il “Capodanno Albenga 2012” organizzato dal Caffè Carpe Diem con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Albenga. Dopo l'apprezzata performance “Pirati dei Caraibi: ai confini di Albenga” nell'ultima edizione della Notte Verde, Piazza San Michele si trasformerà nuovamente in una discoteca, con la musica dance, minimal ed electro di Axter Dj & Alexander Platz. Una emozionante notte pulsante con un super impianto per Laser Show in 3D (a partire dalle ore 1.00), che sarà trasmessa in diretta sulla web radio ufficiale di Dj Axter.
La serata, che avrà inizio alle ore 21.00, proseguirà fino alle ore 03.00, con musica revival, house e dance, per poi interrompersi solo alla mezzanotte, così da permettere a tutti di assistere insieme allo spettacolo pirotecnico dal Ponte rosso: dopo i fuochi, ripartirà la musica, per festeggiare il 2012 ballando fino a tarda notte.

Lo spettacolo “InCanto di Natale”

La Dianorama, società che gestisce il Politeama Dianese -Teatro Sandro Palmieri, in collaborazione con il Comune di Pieve di Teco e la Provincia di Imperia, presenta lo spettacolo “InCanto di Natale” scritto, diretto ed interpretato da Clara Costanzo, con l’accompagnamento al piano di Davide Tiesi, pianista di formazione classica e jazz, che cura gli arrangiamenti dei brani musicali.“InCanto di Natale”, particolarmente adatto alle famiglie, è un racconto fantastico di un Natale moderno tra i canti tradizionali: nella notte della vigilia un evento straordinario costringe tutti a cambiare programma e a riscoprire così il significato della festa nell'incontro con gli altri.Prosa e canzoni della tradizione del Natale si intrecciano nello svolgersi della storia.Lo spettacolo, prodotto dalla Dianorama, nasce dalla collaborazione con Clara Costanzo, attrice e cantante professionista che dal 2010 è anche Direttore Artistico della “Stagione del Teatro” del Politeama Dianese Teatro Sandro Palmieri.

IL SIENA CALCIO IN TRASFERTA AL CASINO’

Si sono subito notati, ieri sera, i giocatori dell’A.C. Siena nelle sale da gioco del Casinò. Intorno alle 22.00 con le loro giacche tradizionali hanno visitato la casa da gioco accompagnati dall’allenatore, Giuseppe Sannino e da alcuni dirigenti. La squadra è arrivata a Imperia il 27 dicembre per “il mini ritiro invernale” e per partecipare al Triangolare amichevole tra il Cuneo, la Pro Imperia Calcio. Ieri sera dopo la seduta di allenamento allo stadio Nino Ciccione la squadra è stata ospite di un noto ristorante sanremese e poi ha voluto terminare la serata tra i tavoli verdi.
“Non si poteva visitare Sanremo senza entrare nel Casinò”- hanno detto i giocatori, che hanno inserito nel loro itinerario di soggiorno la visita alle sale da gioco. Il presidente del Casinò Giuseppe Di Meco ha fatto gli onori di casa ed ha accompagnato la squadra nella visita.
Gli atleti con il mister hanno apprezzato l’ambiente raffinato della casa da gioco e si sono soffermati con alcuni clienti, che li hanno riconosciuti. Hanno chiesto delucidazione al personale del Casinò su alcuni giochi di carte più tradizionali, mentre conoscevano bene i videopoker e l'hold'em poker, anche per la notorietà data dalle partite trasmesse nei circuiti televisivi e satellitari.
Al termine della serata una piacevole foto ricordo nel Privè, quindi i ringraziamenti per l’accoglienza ricevuta. Il Siena Calcio partirà domani 31 dicembre. La preparazione continuerà il 2 gennaio a Colle val d’elsa.
Il prossimo appuntamento di Campionato per il Siena calcio è previsto per sabato 7 gennaio con l’incontro casalingo con la Lazio.

Albenga, 107 temerari hanno partecipat​o alla IV edizione del "Cimento Invernale Città di Albenga"

Erano in tutto 107 i temerari che, questa mattina alle ore 11.00, hanno preso parte alla IV edizione del Cimento Invernale “Città di Albenga”, iniziativa organizzata e promossa dalla sezione ingauna della Lega Navale Italiana, con la collaborazione e il patrocinio del Comune di Albenga.
Alle ore 10.00 ha avuto luogo la II Regata di Gozzi “A Remi contro la Droga”, alla cui conclusione ha preso il via il tradizionale cimento invernale. L'uomo più anziano ad aver affrontato le acque albenganesi è Attilio Baldovino, classe 1930, la donna più anziana Raffaella Aironi, classe 1924; i più giovani, S.G. (2006) e M.E. (2003). Il gruppo più numeroso è stato quello “Camperisti La Granda”, il partecipante proveniente da più lontano Maurizio Martino, di Santa Ninfa (Trapani). Particolare onorificenza anche per il “Cane Più Coraggioso”, ovvero Simba, socio della Lega Navale di Albenga, che non ha mancato di tuffarsi. La temperatura esterna, al momento del cimento, era di 14,50 °C, mentre in acqua era pari a 13° C.
Presente anche il Vice Sindaco Mauro Vannucci, veterano dell'iniziativa: “In occasione dei 150 anni dell'Unità d'Italia, all'uscita dall'acqua ho indossato una particolare tenuta tricolore, con asciugamani verdi, bianchi e rossi: anche questo cimento nel rispetto del tricolore ha voluto rappresentare un modo simpatico per celebrare l'amor di Patria”.

SALONE DEL CIOCCOLATO E DEL DOLCE TIPICO

Una selezionata rappresentanza di produttori del cioccolato e del dolce si da appuntamento al “Salone del Cioccolato e del Dolce Tipico” che si terrà dal 4 all’8 Gennaio 2012, nel prestigioso centro espositivo Palafiori in C.so Garibaldi a Sanremo. L’evento, organizzato dalla Proget di Torino, in collaborazione con Sanremo Promotion S.p.A., ospiterà diversi espositori provenienti da numerose regioni italiane che proporranno non solo cioccolato, ma anche differenti prodotti affini e compatibili con il variegato settore dolciario. Accanto agli stand di artigiani del cioccolato si potranno infatti acquistare e degustare prodotti quali: squisiti e delicati aceti balsamici aromatizzati al miele, i famosi cuneesi, i brutti e buoni, cannoli e prelibatezze siciliane, il mirto e il torrone sardo, lo strudel caratteristico del Trentino Alto Adige, miele biologico, vini e distillati.
Ad arricchire l’offerta del Salone vi saranno diverse iniziative tra cui una mostra sulla storia e la lavorazione del cioccolato ed un’esposizione di sculture di cioccolato realizzate da importanti scultori. Non mancheranno attrazioni dedicate ai più piccoli che potranno esibire la loro creatività nei laboratori didattici dove verranno ricreati piccoli atelier di pasticceria. Il pubblico adulto, invece, potrà deliziare gli occhi e il palato ammirando la maestria e l’estro di un’artista che, scolpendo un blocco di cioccolato di 50 KG, realizzerà delle vere opere d’arte.
Il salone, ospitato in una località a forte impatto commerciale e turistico, sarà ad ingresso gratuito e osserverà i seguenti orari: mercoledì 4 gennaio ore 15.00 - 20.00 da giovedì 5 a domenica 8 gennaio ore10.00 - 20.00

Guardia Costiera: Bilancio finale dell’attività 2011

L’anno 2011 è stato un periodo dove l’attività della Capitaneria di Porto di Sanremo si è confermata quale punto di convergenza per una ampia fascia di utenti del mare. Oltre ai numerosi compiti amministrativi quotidianamente portati avanti come “sportello unico del mare”, è l’attività operativa che ha contraddistinto l’operare del personale dell’Ufficio, in mare ed a terra. Il grande numero di controlli ad ampio spettro effettuati nell’anno hanno permesso di prevenire molte situazioni potenzialmente pericolose, ottenendo così una inversione del trend relativo ai soccorsi in mare: quest’anno si sono resi necessari solo 18 soccorsi, a fronte del numero molto più elevato di interventi (sino a 46/anno) degli anni precedenti.
Lo stesso impegno nel controllo del ciclo pesca e nella tutela del consumatore ha portato a 9 sequestri amministrativi (per oltre 110 metri di reti, fucili e prodotti diversi) e ben 11 sequestri, ciascuno connesso ad una notizia di reato, per un totale di 736kg di prodotto ittico (la gran parte composta da tonno rosso). Nel solo periodo pre-natalizio sono state elevate sanzioni per oltre 13.000,00€, con due sequestri penali e distruzione di non trascurabili quantitativi di prodotti non idonei al consumo umano. Durante uno di questi controlli presso un ristorante sito in Sanremo è stata rilevata una generalizzata situazione sanitaria così grave che, in cooperazione con il servizio competente dell’ASL1 prontamente intervenuto, si è provveduto - fra le altre cose - alla chiusura dell’esercizio a tempo indeterminato.
Nei controlli di sicurezza in area portuale ed a mare sono stati elevati 339 verbali amministrativi a fronte di violazioni – più o meno gravi – in tema ambientale, del Codice della Navigazione, del Codice della Strada e del Codice della Nautica da Diporto per un totale di circa 50.000,00€.
Da ultimo, in tema di tutela ambientale, si è operato un importante sequestro di area utilizzata come discarica abusiva, pericolosa e deturpante.
Volti verso un 2012 ancora ricco di impegni, l’approccio non può che restare lo stesso: disponibilità, professionalità e spirito di servizio, con un occhio vigile sul rispetto delle norme, in favore della più ampia fruizione rispettosa dell’ambiente e degli altri di questo nostro immenso patrimonio marino e costiero.

A tavola senza rischi: tonnellate di prodotti ittici illegali sequestrati dalla Guardia Costiera

Sarà un cenone più sicuro quello dei consumatori italiani. È quanto emerge dai risultati dell'operazione "Octopus 2011", disposta dal Comando Generale delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera nel periodo delle festività natalizie, e che conta già 11.000 controlli effettuati su tutto il territorio nazionale, che hanno portato al sequestro di 136 tonnellate di prodotti ittici illegali, in cattivo stato di conservazione o privi dei documenti di tracciabilità, per un valore commerciale pari a circa un milione e cinquecento mila euro. Oltre 1.400 le persone sanzionate e denunciate all'Autorità Giudiziaria per frode, messa in commercio di esemplari sotto misura e commercializzazione di prodotti privi dei requisiti di tracciabilità. L'ammontare delle sanzioni amministrative è pari a circa 1.700.000 euro. L'operazione condotta sia in mare cha a terra, con 1000 militari impiegati, ha preso di mira i luoghi di sbarco, circa 400 centri di distribuzione all'ingrosso e più di 1.000 mercati ittici, le pescherie e oltre 1.300 ristoranti. Chiusi 6 depositi non in regola, utilizzati per smistare prodotti ittici in tutta Italia. 983 gli esercizi commerciali risultati irregolari al momento dei controlli. Crostacei provenienti da Panama decongelati e spacciati per gamberi freschi, filetto di molva, un pesce dalle ridotte proprietà organolettiche, fatto passare per una pregiata specialità di baccalà e tranci di pangasio venduti al prezzo di una spigola, sono solo alcuni degli stratagemmi smascherati dai militari delle Capitanerie nel corso dell'operazione. Un enorme giro di contraffazioni all'insaputa dei consumatori e dei risparmiatori come nel caso di una partita di 3.400 kg di anguille che nel porto di Bari venivano trasportate su automezzi privi di autorizzazioni e senza la documentazione necessaria a risalire all'origine del prodotto. A Napoli altre 11 tonnellate di anguille sequestrate perché rinvenute in vasche senza le previste autorizzazioni. Nel comune di Baia, in provincia di Napoli, in uno stabilimento di miticoltura abusivo sono state sequestrate oltre 35 tonnellate di mitili, mentre presso un grossista di Fasano, in Puglia, circa 13.000 kg di prodotto ittico, a cui erano state manomesse le etichette identificative, era già pronto per essere immesso sul mercato. A Castellammare di Stabia la Guardia costiera ha sequestrato oltre 1000 chilogrammi di datteri, rinvenuti in locali seminterrati, appositamente attrezzati con vasche di raccolta tenute a temperature tali da riprodurre l'ambiente ideale per la loro conservazione fino alla commercializzazione finale. A Portici, prelevavano acqua dal Porto e la rivendevano alle pescherie per rinfrescare il pesce e i frutti di mare. Fermate alcune persone mentre stavano prelevando 10.000 litri di acqua marina potenzialmente pericolosa per la salute pubblica, appena in tempo, prima che venisse utilizzata per "irrorare" il pesce destinato ai veglioni di Capodanno partenopei.
"Garantire il consumatore e la regolare commercializzazione dei prodotti ittici, sono una priorità a cui le Capitanerie di porto - Guardia Costiera rispondono con il massimo sforzo - ha dichiarato l'Ammiraglio Marco Brusco, Comandante generale del Corpo - specialmente nel periodo natalizio, quando a fronte di una maggiore richiesta da parte del cittadino, aumentano ai suoi danni i tentativi di raggiro e di frode. Ma i consumatori oggi possono contare sull'aiuto di squadre altamente specializzate - ha ribadito l'Ammiraglio Brusco - sugli uomini e donne della Guardia costiera. Per tutto il periodo natalizio, il loro impegno è stato finalizzato a una preventiva e massiccia attività investigativa a tutela del consumatore e contro il deturpamento di bellezze naturali, come nel caso dei datteri marini, per la cui cattura, vietata per legge, gli appartenenti alla criminalità organizzata, non esitano a distruggere l'ecosistema marino e che la Guardia Costiera combatte quotidianamente al fianco dell'Autorità Giudiziaria. Oggi un consumo sicuro e sostenibile di prodotti ittici, non può prescindere da preventivi controlli sulla qualità e la provenienza del pescato, che estendiamo all'intera filiera alimentare, dal momento della cattura fino alla grande distribuzione e al consumo finale. Il numero di controlli rispecchia il dato dello stesso periodo dello scorso anno a conferma dell'impegno e della presenza costante sul territorio degli uomini e donne della Guardia Costiera.

Al via l'iniziativa “Ri Giochi Amo” nella Pigna di Sanremo




Giovedì 5 gennaio dalle ore 16 alle 19 e venerdì 6 gennaio dalle 9 alle 12, in via Palma nella Pigna di Sanremo si svolgerà l'iniziativa “Ri Giochi Amo”. Si tratta dell'evento denominato: “2012 in Sella alla Scopa”, organizzato dal laboratorio Sanremese Circolo Ponente Ligure, di Sinistra Ecologia Libertà, che invita a portare giocattoli funzionanti e in buone condizioni per scambiarlo con un altro. Riciclare, riusare, barattare sono tre azioni che si sostituiscono al “rifiuto” e sono frutto di un rapporto con gli oggetti rivisto in modo diverso e più consapevole.

La LAV ha stilato anche quest'anno una serie di consigli pratici che potranno essere utili per proteggere gli animali da botti e petardi

Per gli animali i festeggiamenti di Capodanno sono un momento d'inferno e non è raro che si traducano in una tragedia che non risparmia domestici e soprattutto selvatici: per questo motivo la LAV ha stilato anche quest'anno una serie di consigli pratici che potranno essere utili per proteggere gli animali e limitare lo stress causato da botti e petardi. - Non lasciate che i cani affrontino in solitudine le loro paure e togliete ogni oggetto contro il quale, sbattendo, potrebbero procurarsi ferite; - evitate di lasciarli all'aperto: la paura fa compiere loro gesti imprevedibili, il primo dei quali è la fuga. - non teneteli legati alla catena perché potrebbero strangolarsi; - se li tenete fuori consentitegli di trascorrere in casa questa sera; - non lasciateli sul balcone perché potrebbero gettarsi nel vuoto; - dotateli di tutti gli elementi identificativi possibili (oltre al microchip, medaglietta con un recapito); - se si nascondono in un luogo della casa, lasciateli tranquilli: considerano sicuro il loro rifugio; - cercate di minimizzare l'effetto dei botti tenendo accese radio o TV; - prestate attenzione anche agli animali in gabbia e non teneteli sui balconi; - nei casi di animali anziani, cardiopatici e/o particolarmente sensibili allo stress dei rumori rivolgersi con anticipo al proprio veterinario di fiducia ed evitare i rimedi fai da te; - se l'animale scompare presentate subito una denuncia di smarrimento. I forti rumori sono fonte di pericolo per gli animali poiché li gettano nel terrore, inducendoli a reazioni istintive e incontrollate, come divincolarsi follemente per strappare la catena, gettarsi giù da finestre e balconi, scavalcare recinzioni, liberarsi dal guinzaglio e fuggire in strada mettendo seriamente a repentaglio la loro incolumità e quella degli altri . Il loroudito è infatti talmente sviluppato e sensibile che le detonazioni possono provocare loro gravi disorientamento e paura, condizioni che possono essere estremamente nocive per la loro incolumità, soprattutto se anziani o cardiopatici. E per i selvatici il benvenuto al nuovo anno non è certamente migliore: le improvvise detonazioni determinano negli uccelli che riposano sui posatoi notturni, spesso in colonie molto numerose, istintive reazioni di fuga che, unite alla mancanza di visibilità, causano la morte di molti di essi ; il rischio maggiore riguarda gli uccelli che vivono nei pressi delle aree urbane: spesso sono vittime di eventi traumatici derivanti dallo scontro in volo con strutture come case, lampioni, automobili, ecc.
Insomma, date voi il buon esempio: non usate botti o petardi neppure in un angolo del giardino, sul terrazzo o in strada. L'animale di casa, o quello sconosciuto a pochi passi da voi o su un albero, potrebbe essere in preda alla paura.

giovedì, dicembre 29, 2011

Festival di Sanremo 2012: Tamara Ecclestone e Ivana Mrazova al fianco del capitano Morandi

La prossima edizione del Festival di Sanremo, targata n° 62 in programma dal 14 al 18 febbraio 2012, in diretta dal Teatro Ariston di Sanremo vedrà come protagoniste femminili, al fianco di Gianni Morandi, Tamara Ecclestone e Ivana Mrazova. Se la partecipazione della figlia del patron della Formula 1 era già stata svelata in occasione della conferenza stampa di presentazione del Festival, il nome della Mrazova è un’indiscrezione dell'ultima ora. Ma chi è Ivana Mrazova? Originaria della Repubblica Ceca, è una modella ventenne, capelli e occhi castani, alta 1,74. Si professa amante delle musica “tutti i generi, tranne il country”.

ISTAT: UN ITALIANO SU 4 E' A RISCHIO POVERTA'

Secondo i dati resi noti oggi dall'Istat, un italiano su quattro è a rischio di povertà o di esclusione sociale. L'indicatore sintetico del rischio di povertà e di esclusione sociale, infatti, e' pari al 24,5%.Per il Codacons questo dato dimostra, a differenza di quanto sostenuto da Monti, che la manovra del Governo appena approvata non è affatto equa, dato che colpisce anche questo 24,5% della popolazione. Sia la manovra di agosto di Berlusconi che quella di Monti sono particolarmente inique dato che, invece di colpire ricchi, evasori e privilegiati, ad esempio con una patrimoniale o l'innalzamento delle aliquote Irpef, aumentano le aliquote Iva, tassando così indiscriminatamente ricchi e poveri. L'Iva, infatti, essendo una imposta proporzionale e non progressiva, come previsto invece dall'art. 53 della Costituzione, secondo il quale il sistema tributario dovrebbe essere informato a criteri di progressività, colpisce e fa molto più male alle famiglie povere e numerose, dato che 10 euro, per uno che ne può spendere 1000, sono più necessari ed utili di 100 euro, per uno che può spenderne 10.000. Inoltre l'inflazione, incentivata e alimentata dal Governo con l'aumento dell'Iva ed i ripetuti aumenti delle accise sui carburanti è una tassa invisibile a carico delle famiglie più povere e di quei pensionati e dipendenti pubblici a cui il Governo Berlusconi prima e quello Monti poi hanno pensato bene di non indicizzare pensioni e retribuzioni. (fonte Codacons)

LOANO:JOY GOSPEL CHOIR

Venerdì 30 dicembre, a Loano, proseguirà con un doppio appuntamento la rassegna “Musiche celesti”, promossa dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano.
Alle ore 17.30, nella Chiesa Madonna di Loreto si terrà il concerto per pianoforte e voci “Buon Anno in Musica” con le soprano Simona Briozzo e Melissa Briozzo, accompagnate al pianoforte dal M° Paola Arecco.
Il duo vocale eseguirà i più famosi brani sacri della tradizione Natalizia, con qualche incursione in pezzi classici della tradizione Americana e Gospel.
La rassegna, dedicata alla musica sacra e ai canti di Natale, si sposterà, poi, alle ore 21.00, nella Parrocchia S. Giovanni Battista, dove si svolgerà il concerto del Joy Gospel Choir.
La formazione composta da una quarantina di coristi e da una band che accompagna ogni spettacolo dal vivo, presenterà una selezione dei brani più rappresentativi del repertorio gospel e spiritual.
Il repertorio del Joy Gospel Choir trae ispirazione principalmente dalla musica nera afroamericana, partendo dalla tradizione religiosa dello Spiritual, attraverso i ritmi Gospel e Blues.
Il repertorio è il risultato di un’accurata ed attenta ricerca con particolare predilezione per i brani caratterizzati da spiccati contenuti ritmici.

IMMAGINARIA NATALE BILANCIO DEGLI EVENTI

Grande successo di pubblico per la presenza di GERONIMO STILTON, ieri 28 dicembre al Villaggio di Immaginaria Natale. Il Topo di Topazia, tanto amato dai bambini e anche dai genitori è stato ospite della manifestazione comunale, in Piazza Borea d’Olmo, sia la mattina sia il pomeriggio. Almeno 500, tra genitori e bambini, hanno atteso GERONIMO STILTON per passare con lui una giornata interamente dedicata al divertimento, alla “Musica che passione”, alla cultura e a tante foto scattate dai genitori ai bambini felici. Il super topo di Topazia è arrivato per la prima volta a Sanremo nel villaggio di Babbo Natale grazie all’Associazione No profit Narima e al Comune di Sanremo.
I libri della serie sono stati tradotti in 35 lingue diverse e dal 2000 (anno di prima pubblicazione) al 2010 hanno venduto 45 milioni di copie in 150 paesi diversi, di cui 20 milioni nella sola Italia. Come autore dei volumi è riportato lo stesso Geronimo Stilton; in realtà sono scritti da Elisabetta Dami, anche editrice, che ha studiato al Liceo Classico “G:D. Cassini” di Sanremo.
Il successo della giornata di ieri è l’occasione ideale per un primo bilancio delle manifestazioni che si sono svolte finora al Villaggio di Babbo Natale:
- oltre 90 gli appuntamenti tra laboratori, attività, incontri, spettacoli, teatro, letture ed intrattenimento, che si alternano dall’8 dicembre al 6 gennaio prossimo tra cui:
o 5 spettacoli del “Teatro dei Mille Colori” di Sanremo e del Teatro Scalzo di Genova;
o 4 Spettacoli dalla compagnia “Nouvelle Lune” di La Spezia e da Biella;
o 2 Mercatini: uno sull’Artigianato e uno da bambino a bambino;
o 15 letture animate a cura della libreria “Giunti al Punto” e della Biblioteca Civica di Sanremo;
o 9 incontri con autori di fama internazionale, tra cui Geronimo Stilton e Silvana De Mari.
o Scivolo gonfiabile
o Casetta Saltarello
o Casetta dei Dolci
o Casetta della neve
o Casa di Babbo Natale
o Mostra d’illustrazione per l’infanzia “Balocchi e Magie del Natale”
o il Capodanno dei Bambini con musica, trucca-bimbi e l’accensione delle sky lantern.
o Presepe
o Tanti alberi e candy cane illuminate.
- 2.500 presenze dall’8 dicembre ad oggi sia di famiglie sanremesi sia di turisti italiani sia stranieri, in particolare francesi e inglesi.
«Ringraziamo – dicono dall’Associazione Narima - il Vice Sindaco Claudia Lolli, il dirigente del Settore Promozione Turistica, dott.sa Rita Andena e tutto l’ufficio, che hanno reso possibile queste iniziative e questi risultati».
Immaginaria Natale, ideato e curato da Carlotta e Simona De Melas ha il patrocinio di Nati per leggere, che è promosso dall'alleanza tra bibliotecari e pediatri attraverso le seguenti associazioni: l'Associazione Culturale Pediatri - ACP che riunisce tremila pediatri italiani con fini esclusivamente culturali, l'Associazione Italiana Biblioteche - AIB che associa oltre quattromila tra bibliotecari, biblioteche, centri di documentazione, servizi di informazione operanti nei diversi ambiti della professione e il Centro per la Salute del Bambino - ONLUS - CSB, che ha come fini statutari attività di formazione, ricerca e solidarietà per l'infanzia; di Nati per la Musica e con gli auspici del Centro per il libro e per la lettura del Ministero della Cultura.

CARLO DENEI, INAUGURATA LA PIASTRELLA IN VICO DEL COLLEGIO




Proprio nello stesso giorno in cui il “suo” Genoa ha ufficializzato l'acquisto del bomber Alberto Gilardino, Carlo Denei torna ad Albenga. Questa mattina, nuovamente ospite dei Fieui di Caruggi, il noto cabarettista genovese (e genoano), già componente dei “Cavalli Marci” e tra gli autori di “Striscia la Notizia”, che la scorsa estate aveva presentato il suo libro “Gocce di Genoa su di noi” in Piazza San Michele, è stato accolto nella cantina di vico del Collegio per inaugurare la piastrella da lui autografata.
Prima dell'evento, cui hanno preso parte anche il Prof. Gino Rapa dei Fieui di Caruggi e il Vice Sindaco di Albenga Mauro Vannucci, Denei ha fatto visita anche ad una nota pescheria del Centro Storico, di rinomata fede rossoblù, per autografare un'altra piastrella.

CONCERTI NATALIZI A BORGIO VEREZZI

Doppio appuntamento con la musica venerdì 30 dicembre e mercoledì 4 gennaio al Teatro Gassman di Borgio Verezzi (ore 21,15). In programma i concerti del quintetto Architorti e del duo per chitarra classica e voce Armando Corsi - Roberta Alloisio.
Gli Architorti si esibiranno la sera del 30 dicembre (ore 21,15). L'Ensemble esplora le possibilità armoniche di un quintetto d'archi sperimentando melodie e suoni fra passato e futuro. I cinque musicisti daranno vita ad uno spettacolo a tutto tondo, da ascoltare e guardare: un concerto suggestivo, emozionante e inaspettato.
Il duo Corsi-Alloisio presenterà la sera del 4 gennaio (ore 21,15) il concerto "Re-canto" di Natale (Un posticino dedicato al Natale)". "Re-canto" in genovese vuole dire "nell'angolo", ed il concerto è un omaggio alla Liguria - terra di marinai, crocevia di popoli sul Mediterraneo - e a Genova. Una Genova popolare, quella delle osterie e dei caruggi, dove la vita si viveva intensamente e la musica faceva da cornice.
Roberta Alloisio, da anni indicata come la voce femminile della città della Lanterna, fresca di nomina dal Premio Tenco come miglior interprete, lavora nell'ambito della ricerca del dialetto ligure; Armando Corsi, virtuoso chitarrista conosciuto per il suo talento e le sue collaborazioni artistiche (Fossati, De Andrè, Paco de Lucia, etc), nasce artisticamente nelle vecchie osterie di Genova, quando a 10 anni andava con il padre ad ascoltare i vecchi chitarristi della città antica, che si esibivano solamente in quei luoghi. "Re-canto de Natale" è un concerto dedicato alla tradizione natalizia tramandata da generazioni, tra il sacro e il profano: dall'Ave Maria Zeneize fatta e ripresa da diversi autori a seconda del periodo, ad alcune filastrocche musicate di fine Ottocento, a composizioni sacre strumentali riviste e riarrangiate.
INGRESSO UNICO €. 10,00
PRENOTAZIONI E INFO: 019.6185543 biglietteria@comuneborgioverezzi
Per preacquistare o prenotare i posti per entrambi i concerti, biglietteria aperta c/o Teatro Gassman fino al 30 dicembre oppure dal 2 al 4 gennaio 2012 (dalle ore 17 alle 19)

CONCERTO DI CAPODANNO IL PRIMO GENNAIO A FINALBORGO

Appuntamento con la musica per festeggiare il Capodanno, Domenica 1° Gennaio alle ore 11 presso l’Auditorium di Santa Caterina a Finale Ligure Borgo. Per la quinta volta “Viva Strauss” è il titolo del concerto organizzato dall’Assessorato comunale alla cultura e al turismo per inaugurare l’anno che arriva con brani famosi di Johann Strauss padre e figlio.
Il concerto è affidato all’Orchestra Filarmonica Camillo Sivori di Finale Ligure, che porta il nome del grande violinista, unico allievo di Nicolò Paganini al quale Finale intitolò nel 1868 il suo Teatro Civico. L’Orchestra, composta interamente da musicisti provenienti dalle province di Savona e Genova, aveva debuttato nel 2008 proprio nella seconda edizione del concerto di Capodanno “Viva Strauss” all’Auditorium di Santa Caterina. La “Camillo Sivori” si è esibita - ottenendo lusinghieri successi - in Liguria, in Italia e in Svizzera.
Come sempre a capo della formazione è il maestro finalese Maurizio Fiaschi, artista molto apprezzato in Italia e all’estero, che regolarmente è invitato a dirigere concerti orchestrali all’interno della stagione musicale “Percorsi Sonori” organizzata dal Comune di Finale Ligure. L’ingresso è libero.
Di Johann Strauss figlio saranno eseguiti i brani: Frühlingsstimmen op. 410, Künstlerleben (estratto) op. 316, Annen-Polka op. 117, Wiener Blut op. 354 (estratto), An der schonen, blauen Donau Op.314, Kaiservalzer (estratto) op. 437; di Johann Strauss padre Beliebte Annen Polka op. 137 e Radetzky March Op. 228; di Johann Strauss figlio e Josef Strauss Pizzicato polka.

Maurizio Fiaschi, direttore
Maurizio Fiaschi è diplomato in Direzione d’Orchestra e Composizione Polifonica Vocale presso il Conservatorio ‘G. Verdi’ di Milano, in Musica Corale e Direzione di Coro ed in Composizione presso il ‘Vivaldi’ di Alessandria. Ha seguito numerosi corsi di perfezionamento (Semiologia e Trascrizione, Gregoriano, Gestualità Tecnica direttoriale e coralità applicata, Vocalità, Direzione d’Orchestra,…) con Maestri quali Giovanni Acciai, Guido Milanese, M. S. Carbone, Bruno Aprea, Diego Fasolis, Daniele Agiman, Domenico Zingaro.
Attualmente e da alcuni anni, è Direttore stabile del ‘Kirchenchor Höfe’ di Pfäffikon SZ nella Svizzera tedesca e del ‘Coro Santa Cecilia’ di Zurigo.
Recentemente ha vinto il concorso nazionale per maestro del coro presso l’Università di Brescia.
Ha diretto varie Orchestre (Orchestra Sinfonica Filarmonica Nazionale Bulgara di Pazardjik, l’Orchestra Filarmonica del Conservatorio di Milano, l’Orchestra Antonio Caldara, L’Orchestra Opera da Camera di Milano, l’Orchestra Arcantico di Milano, ecc.)
Ha al suo attivo diverse collaborazioni e produzioni con il Coro da Camera del Conservatorio di Alessandria e con il coro Ars Cantica di Milano.
Ha tenuto vari corsi di Canto Corale e conferenze (Milano, Alessandria, Zurigo Savona, ecc). Ha composto ed elaborato numerosi brani e sonorizzazioni teatrali tra i quali:
il brano inedito “Tutto è scherzo d’Amore”, eseguito dal noto Soprano Cecilia Gasdia (Rai 1 il 29/09/2002); “Sogno Sinfonico” per Orchestra; “La notte smascherata”; “Il sogno di Cristoforo”.
Suoi arrangiamenti e composizioni per coro e orchestra sono stati eseguiti anche da vari cori, tra i quali Coro da Camera del Teatro Carlo Felice, Coro Città di Alessandria, Coro da Camera del Conservatorio di Alessandria.
Si è esibito a capo di formazioni sinfonico corali a Finale Ligure con gran successo di pubblico nell’ambito delle stagioni musicali “Percorsi Sonori” dal 2006 al 2011
CITTA’ DI FINALE LIGURE
Assessorato alla Cultura e al Turismo
Concerto di Capodanno
“Viva Strauss”
Venerdì 1° Gennaio 2012 ore 11.00
Auditorium di Santa Caterina
Finalborgo
Musiche di
Johann Strauss padre e figlio
ORCHESTRA FILARMONICA DI FINALE LIGURE “CAMILLO SIVORI"
Direttore: Maurizio Fiaschi
INGRESSO LIBERO

GLI AMMINISTRATORI SANREMESI ALLA CONFERENZA STAMPA A VIENNA PER IL CONCERTO DI CAPODANNO




A pochi giorni dalla trasferta del Sindaco a Vienna, effettuata per rinsaldare i rapporti già esistenti in virtù della convenzione ultratrentennale con l’associazione viennese Blumenbüro Österreich ed il Comune di Sanremo, il Vice Sindaco Claudia Lolli e gli Assessori Gianni Berrino ed Antonio Fera sono ritornati nella capitale austriaca. L’occasione era quella di partecipare ieri, 28 dicembre, come promesso dal Sindaco, alla conferenza stampa di presentazione del tradizionale Concerto di Capodanno ad opera dei Wiener Philarmoniker. Erano presenti il direttore della Filarmonica di Vienna, il direttore dei Vienna Boys Choir, il direttore della ORF, l’emittente televisiva nazionale austriaca che trasmette in mondovisione l’evento e il responsabile del canale radio nazionale. La città di Sanremo che, da trentun’anni, attraverso la fornitura di fiori regolata da una convenzione triennale, costituisce l’unico sponsor del concerto, per la prima volta era presente a questo appuntamento con la stampa e le emittenti
televisive di tutto il mondo. Ai giornalisti è stata distribuita una brochure con il programma del concerto, contenente anche due pagine promozionali su Sanremo con l’elenco dei principali eventi di Sanremo 2012 (Festival della Canzone, Sanremoinfiore, Giraglia, ecc.) e un dvd della città.
La conferenza è stata trasmessa dalla tv di Stato austriaca in diretta sul canale nazionale e la sera è andato in onda uno speciale dalla Goldenen Saal (Sala d’Oro) del Musikverein, il teatro che ospita il tradizionale Concerto, per illustrare i preparativi, gli allestimenti e anche gli addobbi floreali, alla presenza degli amministratori sanremesi. Quest’anno dalla città dei fiori sono arrivati rose, garofani, orchidee e verde, tutti sui toni del bianco e del rosso, in omaggio ai colori della Lettonia, paese del M° Mariss Jansons, che torna quest’anno (il suo debutto alla Sala d’Oro nel 2006) a dirigere il concerto di musica classica più famoso del mondo e dedicato ai valzer e
alle polke della famiglia Strauss. Fra le novità di quest'anno anche due pezzi della "Cenerentola", fra cui il valzer, del compositore russo Tchaikovsky. Ad accompagnare vocalmente alcuni brani
del concerto saranno i giovani del “Vienna Boys Choir”. Il pubblico che seguirà il concerto da casa potrà ammirare le coreografie curate da Davide Bombana, che avranno per sfondo le fantastiche sale del Castello Belvedere di Vienna. E, come è tradizione, l’evento terminerà sulle note del «Bel Danubio Blu» di Johann Strauss e de «La marcia di Radetzky» di Johann Strauss padre (1804-
1849). Lo spettacolo del 1° gennaio 2012 sarà trasmesso in diretta in 74 Paesi di tutto il mondo con un pubblico stimato in oltre 50 milioni di telespettatori. In Italia viene trasmesso su Rai Due a partire dalle ore 13.50. Soddisfatti gli Amministratori sanremesi per l’ampio risalto che Vienna ha dato alla Città dei Fiori: «La nostra presenza – è il commento del Vice Sindaco Lolli e degli Assessori Berrino e Fera – è stata proficua per sottolineare l’impegno dell’Amministrazione Comunale e della Città in questo grande evento, un impegno che ha un forte ritorno di immagine per Sanremo. L’accoglienza a noi riservata è stata generosa, con ampia pubblicizzazione del nome di Sanremo, delle sue bellezze e soprattutto dei suoi fiori» . «Per il prossimo anno – concludono - studieremo nuove iniziative per potenziare la promozione di Sanremo, in vista anche del rinnovo della Convenzione che scadrà nel 2013».

CIMENTO DI NUOTO A BORGIO VEREZZI - 30 DICEMBRE

Cimento invernale di nuoto domani mattina, venerdì 30 dicembre, nel tratto di mare antistante i Bagni Vela a Borgio Verezzi. La manifestazione è organizzata dall'Associazione Bagni Marini con la collaborazione dell'Associazione Il Carrubo e il patrocinio del Comune. I cimentisti si ritroveranno alle 10,30 davanti al piazzale del Teatro Vittorio Gassman (via IV Novembre). Da lì partiranno alla volta della spiaggia per il tradizionale tuffo in mare di fine anno. Al termine rinfresco per i partecipanti e premiazioni. (Nella foto di Emanuele Zuffo la spiaggia di Borgio Verezzi)

mercoledì, dicembre 28, 2011

LA REGATA DEI RECORD

Sono tanti, proprio tanti, gli Optimist che quest’anno hanno scelto Sanremo come destinazione per le vacanze di Natale e che in questi giorni si sfidano in mare aperto, per conquistare il Trofeo messo in palio da Kinder Più Sport.In tutto sono centoventi, provenienti da tutte le regioni italiane, dalla Francia, dal principato di Monaco, dalla Romania, tantissimi dalla Spagna e dalla Svizzera.Il numero di iscritti è decisamente superiore ad ogni aspettativa; le preiscrizioni già facevano ben sperare sulla buona riuscita di quest’evento, ma il risultato finale è più alto rispetto a qualsiasi precedente ipotesi.Considerando che questi concorrenti, che hanno tra i 9 e i 14 anni, sono accompagnati dalle proprie famiglie, che, come tradizionalmente avviene per questo tipo di regate, non mancano mai di seguire i figli e di organizzare, nei periodi di festività come questo, una vacanza per tutti, sono arrivati in città circa quattrocento persone.Sanremo è stata generosa con i regatanti, accogliendoli con il più bel clima che possa offrire; le prove di oggi sono state contrassegnate da un bellissimo sole e vento leggero, ideale per questo tipo di imbarcazioni.Da tanti anni il Meeting non aveva un così alto numero di iscritti e questo boom è dovuto alla continua costanza e miglioramenti che con il passare degli anni ha avuto questa manifestazione.La partnership con Kinder Più Sport, che permette ogni anno di avere come premio un Optimist, è di certo una forte attrattiva per i ragazzi, ma lo stupefacente inverno sanremese è il vero punto di forza del Meeting.“In Romania, una giornata come quella di oggi, è estate – commentava oggi il padre di uno dei concorrenti rumeni –; è bellissimo regatare qui”.Dopo le regate di oggi, domani il Meeting riprenderà con le prove alle 10,55; al termine ci sarà una grande festa dedicata ai concorrenti e alle loro famiglie, con tanti premi per tutti.Il 30 dicembre sarà l’ultima giornata del Meeting, con le regate e la premiazione allo Yacht Club Sanremo.

L'Unione (ciechi) fa la forza...e quest'anno anche la calza!

L'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti Onlus provinciale di Imperia organizza una campagna di autofinanziamento con l'offerta della tradizionale calza della Befana. Il ricavato sarà utilizzato per il finanziamento delle attività svolte dalla sezione per l'integrazione sociale dei non vendenti e degli ipovedenti. Nei prossimi giorni saranno attivati dei banchetti a Imperia e Sanremo.

Alla scoperta dei presepi

Presso la Chiesa dei Cappuccini a due passi dal Casinò di Sanremo, anche qui la tradizione della natività di Gesù è stata rispettata. E' stato allestito, all'interno di una grotta realizzata con della carta pesta, un grande presepe, una rappresentazione fissa, e che nel periodo delle feste di natale, viene ulteriormente decorata con l'aggiunta di nuovi personaggi. Un presepe tradizionale che si presenta ricco di statuine, ci sono gli animali, i pastori, le pecorelle, le abitazioni, mentre sulla stalla c'è una luccicante stella di natale, ed ancora i re magi, il bue e l'asinello, la mangiatoia che accoglie il piccolo bambino Gesù, Giuseppe e Maria: inoltre questo presepe è caraterizzato da un corso d'acqua con relativo laghetto. Un allestimento imponente molto visitato questo dei frati Capuccini ed è molto amato dai bambini che restano affascinati dai giochi di luce, e dalle tante statuine, tutte rigorosamente realizzate a mano e di valore artistico.
Ricordiamo che la tradizione, tutta italiana, del Presepe risale all'epoca di San Francesco d'Assisi che nel 1223 realizzò a Greccio la prima rappresentazione vivente della Natività. Sebbene esistessero anche precedentemente immagini e rappresentazioni della nascita del Cristo, queste non erano altro che "sacre rappresentazioni" delle varie liturgie celebrate nel periodo medievale.Il primo presepe scolpito a tutto tondo di cui si ha notizia è quello realizzato da Arnolfo di Cambio fra il 1290 e il 1292. Le statue rimanenti si trovano nel Museo Liberiano della Basilica di Santa Maria Maggiore a Roma.
Gli orari per visitare il presepe dei Cappuccini a Sanremo sono dalle 7.20 alle 12.20 e dalle 15.30 alle 19.15. (foto generica)

LOANO: 87 ANNI LA CIMENTISTA PIU' MATURA




A Loano, una calda giornata primaverile ha accolto la XXV edizione del Cimento Invernale di Nuoto, organizzata dall'Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano in collaborazione con la Societa' Sportiva Doria Nuoto 2000, l'Associazione Bagni Marini di Loano, l'Associazione Maina de Löa e la Guardia Costiera di Loano.
I veterani del cimento invernale insieme ai principianti si sono ritrovati sulla spiaggia dei Bagni Nettuno per il tradizionale tuffo in mare di fine anno.
In 140, dopo il riscaldamento a ritmo di musica, hanno sfidato il mare, che alle ore 11 ha raggiunto la temperatura di 14 gradi.
La piu' giovane Debora Scarcello (11 anni) e' arrivata dalla provincia di Cuneo. Il piu' giovane a tuffarsi e' stato Gabriele Candilati (4 anni) di Misano d'Adda (Bergamo) che, nonostante la giovane eta', già da due anni e' entrato a far parte della nutrita comunita' dei cimentisti.
E' stata nuovamente Raffaella Aironi (87 anni) a ricevere il premio cimentista piu' matura. La veterana genovese, da 30 anni presente nei cimenti di nuoto, per questa stagione ha in programma di spostarsi in tutta la Liguria e fare tappa anche sul lago Maggiore per raggiungere il suo record personale di 22 cimenti.
Arturo Besaggio, loanese di 86 anni, ha ricevuto la coppa quale cimentista piu' maturo.
Il Doria Nuoto 2000, in tutto sedici cimentisti, ha vinto la coppa per il gruppo più numeroso.
Infine, due coppe sono state consegnate ai cimentisti che hanno partecipato al cimento nel modo più originale. A ritirare il premio sono stati Anna Maria Perrotta (Albissola Mare), che si è tuffata con una mantellina natalizia e Giuliano Agnese che ha animato il tuffo in mare con una elegante cravatta.
I premi sono stati consegnati dall'Assessore al Turismo, Cultura e Sport Remo Zaccaria, dall'Assessore al Demanio e Verde Pubblico Ino Tassara e dal Comandante della Guardia Costiera di Loano, Alessandro Fornasari.

LOANO: MAGIE DI NATALE

Giovedi' 29 e venerdi' 30 dicembre, nei Giardini San Josemaria Escrivà, dalle ore 16.00, riaprira' il mercatino "Magie di Natale", organizzato dall'Associazione Centro Culturale Polivalente di Loano con il patrocinio dell'Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano. Nei tanti piccoli chalet allestiti nel cuore della citta' saranno esposte e vendute decorazioni natalizie, presepi e tante idee regalo. Nel mercatino di fronte al Giardino del Principe, avvolti da una straordinaria scenografia da favola si potranno anche gustare frittelle di Natale, mele glassate e degustare il caldo vin brulé.

JERRY CALA’,GENE GNOCHI,LOST IN BLUES BAND,FIUMI DÌ CHAMPAGNE,RAGAZZE IMMAGINE, MENU’RAFFINATI E TANTA FORTUNA PER IL CAPODANNO AL CASINO




Saranno dieci splendide ragazze immagine a dare il benvenuto, sabato sera, 31 dicembre. alle porte della casa da gioco. Con un caldo sorriso ed una prova di gioco gratuita faranno gli auguri a chi avrà scelto di trascorrere l’ultima notte dell’anno in un ambiente davvero unico. Le “ miss” distribuiranno gadget e coupon per ritirare fiches non convertibili del valore di €10 e dopo la mezzanotte cioccolatini in tutte le sale da gioco. Saranno l’emblema della serata, dieci “portafortuna” per tutti gli ospiti, che a partire dalle 23.30 nei bar della sala slot, in sala Comune e nel Privè potranno brindare con un flute di champagne offerto dal Casinò.
Bellezza, gioco, charme e ben tre diversi Veglioni per esorcizzare il 2011 che se ne va e per augurare con entusiasmo buon 2012 .
Sul Roof Garden, completamente prenotato, risate assicurate con Jerry Calà e la sua Band ed un cenone appositamente creato per il Capodanno 2011. Si inzia con Astice lesso in belvedere con crescione e cuore di carciofo in salsa citronette e croccante di olive taggiasche, per passare a ravioli dello chef al foie gras de canarde con anelli di porro stufati e rapé di parmigiano crosta nera. A seguire storione scottato allo champagne con asparagi bianchi e salsa al caviale Calvisius, nocette di capriolo in salsa Grand Vernier con tulipano di patate e lamelle di topinambur fritte; delizia alle clementine con cialda al cacao, granelle di nocciole e frutti di bosco profumati al Grand Marniera; caffè e mignardises e dopo mezzanotte…… Cotechino e lenticchie del Buon Augurio.
Nel teatro dell’Opera nell’ambito della rassegna teatrale “Il Rosso e il Nero” curata da Nidodiragno-Coop.CMC (con il contributo di Casinò di Sanremo, Comune di Sanremo, NordiConad) sezione “Les Rires sont Faits” Gene Gnocchi presenta con inizio ore 21.15 lo spettacolo: “Cose che mi sono capitate a mia insaputa”, un monologo ricco di quella comicità surreale che lo ha fatto amare dal grande pubblico.
Prezzi: 39 euro platea e 25 euro galleria. In omaggio un buono per 10 euro di giocate gratis nelle sale del Casino.
La cassa del teatro rimane aperta tutti i pomeriggi dalle 16.00 alle 19.00 sino al 31 dicembre.
Per info e prenotazioni: 0184.544633
Lo spettacolo verrà poi replicato il pomeriggio del primo gennaio con inizio alle ore 16.00 prezzi 25 euro platea, 18 euro galleria.
Nella Sala Biribissi cenone “Volià 2012”, un nome che vuol essere auspicio benaugurale per l’anno nascente. E’ possibile prenotare ancora alcuni tavoli disponibili.
Gli ultimi scampoli del 2011 ed i primi vagiti dell’anno nuovo potranno dunque essere all’insegna dell’ alta cucina e del divertimento in un contesto elegante e charmant.
In questo contesto verrà servito un menù curatissimo che parte da un aperitivo impreziosito da ostriche fin de claire ed a seguire da blinis con crème fraîche e caviale rosa. Si entra nel vivo con passatina di trombette con bottarga pomodorini secchi di Sanremo e pinoli tostati per proseguire poi con soba al cucchiaio con salmone e aneto e salsa di soia caramellata e quiche mignon. Tra i pezzi forti della cena, ecco l’aragosta demoiselle alla maniera catalana, galettes con brunoise di gamberi e asparagi e il bianco di pescatrice arrosto su crema di fagioli di Pigna e julienne di carciofi croccanti e maggiorana. Seguono il sorbettino limone e menta per spezzare un po’ e lasciare spazio al successivo petto d'anatra su insalata di arance e finocchi con salsa al Sauternes e piccola composizione di cotechino e lenticchie. Gran finale con biancomangiare e millefoglie di panettone con crema al Baileys. La cena sarà innaffiata da Champagne Veuve Cliquot, Blangè Cantine Ceretto, Blauburgunder Pinot nero Riserva. Il festoso momento della mezzanotte verrà accompagnata da brindisi con flûte di champagne.
Durante la cena l'intrattenimento musicale vedrà protagonista la vocalist Viviana Presutti, già voce dei Da Blitz , capace di spaziare su un repertorio vastissimo.
C’è di più. Chi vuole iniziare il nuovo anno con una sfida alla sorte potrà farlo tranquillamente: si vedrà anche consegnare un bonus di dieci euro per giocare ai tavoli ed alle slot, dove la sfida è quella del super jackpot da più di € 625.000.
Info per il cenone: 0184.544633 - 335.5411890
Al termine della cena e per chi vuole continuare la notte in allegria e musica “Voilà 2012” al Biribissi che diventa Jara’s, una sala esclusiva per salutare il nuovo anno, trasformata in location per musica dal vivo e sala disco.
Ad esibirsi l’energica band dei Lost in Blues con un repertorio di ballabile rhythm'n'blues in perfetto stile Blues Brothers, seguita dalle no-stop a cura di un dj di razza, Stefano Riva.
Bellissime ragazze immagine faranno gli onori di casa e balleranno nell’arco della notte proponendosi con un look intrigante e sexy.
L’accesso al Jara’s sarà possibile direttamente dall’ingresso del Biribissi posto su Corso Inglesi, senza la necessità di entrare dalle porte del Casinò.

Zaino in Spalla, San Bartolomeo al Mare festeggia l'arrivo del 2012 con la camminiata del Buon Augurio

Mentre altrove si preparano i festeggiamenti per Capodanno, con feste in piazza, concerti, fuochi d'artificio, San Bartolomeo al Mare si appresta a festeggiare l'arrivo del 2012 con una passeggiata naturalistica nel primissimo entroterra. La scelta dell'Amministrazione Comunale intende evitare doppioni con gli eventi organizzati dalle altre località turistiche della Riviera dei Fiori, e al tempo stesso ribadire la vocazione all'innovazione negli eventi che ha contribuito a fare di San Bartolomeo al Mare una delle cittadine meno colpite dalla violenta crisi economica. La passeggiata del primo dell'Anno (da Villa Faraldi a Borgata San Matteo, partenza ore 13:30) costituisce anche un momento di aggregazione della Comunità di San Bartolomeo al Mare, residenti, turisti, operatori, ed è il primo degli appuntamenti 2012 di "Zaino in Spalla", il fortunato calendario di escursioni promosso dall'Ufficio IAT di San Bartolomeo al Mare, sotto la direzione artistica di Cesare Bollani.
Giunto al suo terzo anno, “Zaino in spalla” propone la valorizzazione del patrimonio culturale e della conoscenza del territorio a ridosso del mare. Il progetto, realizzato con la collaborazione di Comune di San Bartolomeo al Mare, ASD Ponente Outdoor e Associazione Culturale Arcimboldo prevede l'esecuzione di percorsi di difficoltà semplice. Con l’inizio della primavera la natura del Golfo Dianese si risveglia e offre spettacoli unici: dalla macchia mediterranea alle erbe tipiche dei pascoli, colori e profumi sono un’occasione per scoprire questo territorio, sempre con vista sul mare, ma da terrazze esclusive.
Zaino in spalla/Date e programma(periodo 1 gennaio - 3 giugno 2012)
Domenica 01 Gennaio 2012Camminata turistico/naturalistica del Buon AugurioVilla Faraldi/Tovo Faraldi/Borgata San MatteoRitrovo:ore 13.30 Piazza Torre Santa Mariaore 13.45 Borgata San Matteoore 14.00 Palazzo Comunale Villa FaraldiPartecipazione gratuita, compreso trasferimento e degustazioni alla partenza e all’arrivo.
Domenica 15 Aprile 2012 AprilePercorso Turistico/NaturalisticoTovo Faraldi/Villa Faraldi 10 KmDislivello: +/- 300;Degustazione prodotti tipici all’arrivo a Villa FaraldiRitrovo ufficio IAT piazza XXV Aprile ore 08.30
Sabato 12 Maggio 2012Percorso Naturalistico/TuristicoI sapori delle colline dianesi 10 KmDislivello: +/- 300 Durata 5hDegustazione prodotti tipici durante il percorsoRitrovo ufficio IAT piazza XXV Aprile ore 14.30
Domenica 13 Maggio 2012Percorso Naturalistico delle fioriturePasso del Ginestro/Pizzo d’Evigno/Diano Arentino 12 KmDislivello: +300; -600 • pranzo al saccoDegustazione prodotti tipici all’arrivo a Diano ArentinoRitrovo ufficio IAT piazza XXV Aprile ore 08.30
Domenica 03 GiugnoPercorso Naturalistico delle fioritureTovo Faraldi/Cervo 10 KmDislivello: +200; -500 Durata 3hRitrovo ufficio IAT piazza XXV Aprile ore 08.30
Zaino in Spalla/Come partecipare
Per partecipare occorre prenotare presso l’Ufficio di Informazioni Turistiche (IAT) di San Bartolomeo al Mare • Piazza XXV Aprile 1 • Tel. 0183 400200, oppure segnalando l'adesione alla reception della struttura ricettiva in cui siete ospiti.Quota di partecipazione: 8 €.La partecipazione alla camminata del 1 gennaio è completamente gratuita.
San Bartolomeo al Mare/Programma dei prossimi eventi
Dal 27-dic al 07-gen, ore 15:00, "Bartolo regala abbracci", a cura del C.I.V. "Le Vie del Cuore", le "Vie del Cuore" e Lungomare delle Nazioni.
30-dic, ore 15:00, Bartolo e il pozzo per i bambini, distribuzione di panettoni e degustazione, a cura del C.I.V. "Le Vie del Cuore". Lungomare delle Nazioni (angolo Via della Resistenza).
01-gen, ore 14:00, passeggiata del Primo dell'Anno Villa Faraldi/Borgata San Matteo, nell'ambito del progetto Zaino in Spalla, con Luca Patelli (guida ambientale naturalistica).

Contributi della Camera di Commercio a favore delle imprese femminili

Con il Bando “Imprenditrici: lavoriamo in sicurezza” Le modalità di partecipazione e le informazioni utili
Articolo 1 – Finalità
La Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Imperia, in collaborazione con il Comitato per la Promozione dell’Imprenditorialità Femminile della Camera di Commercio di Imperia, promuove un bando per l’assegnazione di contributi a favore di piccole medie imprese femminili che abbiano sede in provincia di Imperia e che realizzino programmi di investimento relativi alla tutela della sicurezza sui luoghi di lavoro.
Articolo 2 – Beneficiari
Sono ammesse ai benefici del presente bando le piccole e medie imprese attive nella Provincia di Imperia (sede legale ed amministrativa), che sia al momento della presentazione della domanda che al momento della concessione del contributo:
a) siano in possesso dei requisiti sotto indicati:
· società cooperative (CdA) e società di persone: dovranno essere costituite in misura non inferiore al 60% da donne;
· società di capitali: le quote di partecipazione dovranno spettare in misura non inferiore ai due terzi a donne e gli organi di amministrazione dovranno essere costituiti per almeno i due terzi da donne;
· imprese individuali: dovranno essere costituite da donne.
b) risultino iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio di Imperia ;
c) siano in regola con il pagamento del diritto annuale;
d) non abbiano protesti a carico per vaglia cambiari, tratte accettate, assegni;
e) non siano in stato di liquidazione o fallimento e non abbiano presentato domanda di concordato preventivo;
f) siano in regola con la contribuzione INPS, desumibile attraverso il DURC (Documento Unico Regolarità Contributiva), da allegare alla domanda;
g) esercitino la propria attività nell’ambito di applicazione del Regolamento CE n. 1998/2006 del 15 dicembre 2006 e del Regime Comunitario per gli Aiuti del Sistema Camerale Italiano (Aiuti di Stato n. 241/2001) così come specificato al successivo art. 3.
Articolo 3 – Normativa comunitaria
Articolo 4 – Spese ammesse al contributo
Sono ammesse al contributo previsto dal presente bando le spese sotto indicate purché sostenute dal 1° giugno 2011 al 31 maggio 2012 per:
1. Corsi di Formazione: Titolo I, Capo III, Sezione IV: Formazione, Informazione e Addestramento T.U. 81/08 (s.m.i.); Utilizzo e addestramento dei D.P.I. (Dispositivi di Protezione Individuale): Titolo III, Capo I e II, uso delle attrezzature di lavoro e dei Dispositivi di Protezione Individuale; responsabile del servizio di prevenzione e protezione, corsi anti incendio e di primo soccorso, rappresentante dei lavoratori per la sicurezza;
2. Redazione del D.V.R. (Documento di Valutazione del Rischio) per l’adeguamento della sicurezza in azienda; valutazione dello stress da lavoro-correlato (art. 28, comma 1-bis, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, e sm.i.).
Non sono pertanto ammesse a contributo le spese relative a beni usati, manodopera, salari, retribuzioni, contributi, oneri finanziari, bollette ed utenze varie, affitti, scorte di magazzino, automezzi, costi interni.
Articolo 5 – Misura del contributo
Il contributo riconosciuto a ciascuna impresa ammessa a finanziamento è pari al 50% delle spese ammissibili a finanziamento al netto dell’IVA, fino ad un importo massimo del contributo di € 2.000,00.
I contributi sono concessi in base alla graduatoria finale determinata secondo quanto previsto al successivo art. 7 e fino all’esaurimento del fondo stanziato pari a € 20.000,00.
I contributi saranno erogati al netto delle ritenute di legge.
Articolo 6 – Presentazione delle domande di partecipazione
Le Domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente mediante l'apposito modulo di domanda predisposto dalla Camera di Commercio e scaricabile dal sito www.im.camcom.it.
Le domande dovranno essere presentate a mano o tramite lettera raccomandata a/r (in tal caso farà fede la data di invio) in busta chiusa recante la dicitura “Domanda Bando Imprenditrici: lavoriamo in sicurezza” all’Ufficio Protocollo della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Imperia, Via T. Schiva, 29 – 18100 Imperia entro e non oltre il 30 aprile 2012.
Per avere qualsiasi chiarimento e informazione è possibile rivolgersi all’Ufficio “Segreteria di Presidenza” Tel. 0183.793240 - Fax 0183.793201, e – mail: presidenza@im.camcom.it.
Il presente bando e la relativa modulistica sono altresì scaricabili dal sito Internet della Camera di Commercio all’indirizzo: www.im.camcom.it

CONCORSO PIANISTICO “CITTÀ DI ALBENGA”, BUONA LA “PRIMA”

Ottimo inizio per il 24 Concorso pianistico “Città di Albenga”. Dopo l’apertura della segreteria sono iniziate le audizioni per la categoria “G”, ragazzi nati dal 1997 che suonano a quattro mani.
Le cinque coppie provenienti da tutta Italia si sono esibite ieri di fronte alla qualificata Giuria presieduta dal M° Riccardo Risaliti e dai seguenti docenti Paola Bruni, Silvia Limongelli, Giorgio Lovato, Ermindo Polidori Luciani e Stefano Valanzuolo.
I giovani talenti si sono sfidati, nella splendida cornice di Palazzo Oddo nella sala ubicata al terzo piano dove è in corso la fantastica Mostra “Fabula” di Antonio Saliola. Passando in strada e nel Palazzo si sentivano le note, tra gli altri, dei brani di Ravel, Debussy, Rossini, Bach, Brahms e Poulenk .
Buoni i risultati ottenuti, i vincitori sono Benini Alessandro e Rudari Sofia provenienti dalla Provincia di Verona che hanno conseguito il punteggio di 95/100 e pertanto hanno conquistato il diritto di presentarsi al pubblico durante la serata finale, che si terrà al Cinema Teatro Ambra il 30 Dicembre p.v. alle ore 21.00 con ingresso libero.
Nel pomeriggio si sono esibiti, nel vicino Auditorium San Carlo, davanti ad un folto pubblico di familiari e anche di semplici appassionati i primi concorrenti della Categoria Eccellenza Solisti, categoria che terminerà nella tarda mattinata di domani.
Grande soddisfazione è stata espressa dall’Amministrazione Comunale, rappresentata dal Vice Sindaco Mauro Vannucci, dai rappresentanti della Palazzo Oddo Srl e da tutti gli organizzatori per l’alto numero dei partecipanti che hanno potuto apprezzare la Città di Albenga, il suo Centro Storico e i suoi Musei.
La Palazzo Oddo Srl, infatti, volendo rendere più piacevole ed indimenticabile il soggiorno presso la meravigliosa “Albingaunum”, ha omaggiato tutti i concorrenti con un ingresso gratuito per la Mostra Magiche Trasparenze dove è possibile ammirare, oltre ai vetri dell’antica Albenga, il celeberrimo “Piatto Blu” che fa da sfondo a tutto il materiale del Concorso, il Museo Navale Romano con le sue anfore ed il Museo Civico.
Compiacimento anche da parte dei pubblici esercizi e dei commercianti albenganesi che hanno visto apprezzare le loro specialità ed i loro prodotti tipici. Come di consueto, non poteva mancare da parte dei giurati una gradita visita alla cantina dei “Fieui di Caruggi” con l’apposizione di una firma che verrà poi riprodotta sulla piastrella di ceramica che contribuirà a ricordare anche in futuro questo “evento”.

Geronimo Stilton: il super Topo di Topazia oggi è a Sanremo




Geronimo Stilton stamani ha incontrato i bambini presso il villaggio di Babbo Natale allestito in piazza Borea d'Olmo a Sanremo. Il super topo di Topazia è arrivato per la prima volta a Sanremo grazie all’Associazione No profit Narima e al Comune di Sanremo. I piccoli lo hanno incontrato per farsi autografare i propri libri e per farsi un foto con lui. I libri della serie del super topo sono stati tradotti in 35 lingue diverse e dal 2000 (anno di prima pubblicazione) al 2010 hanno venduto 45 milioni di copie in 150 paesi diversi, di cui 20 milioni nella sola Italia. Come autore dei volumi è riportato lo stesso Geronimo Stilton; in realtà sono scritti da Elisabetta Dami. "Immaginaria Natale, sta riscuotendo un grande successo perché ha catturato l’attenzione dei bambini e la soddisfazione dei genitorGiustificai che possono passare insieme ai loro figli attimi di cultura, divertimento e animazione". L’Associazione Narima ha messo a disposizione di tutti i partecipanti al Villaggio un diario dove chiunque può scrivere un suo pensiero.

martedì, dicembre 27, 2011

Stefania Bivone Miss Italia in carica vuole cantare al Festival di Sanremo

Sanremo e il suo Festival della Canzone Italiana è nei pensieri di Miss Italia.

E' ormai da settimane che Miss Italia, Stefania Bivone, ha fatto sapere, che il suo sogno è quello di percorrere la carriera musicale: “Sono certa di voler cantare, di far decollare questa mia passione. Dopo la laurea in Giurisprudenza, ovviamente” aveva spiegato in un primo tempo.
A quanto pare, però, questo percorso potrebbe aprirsi molto prima del previsto. Durante la notte dalla vigilia di Natale, infatti, Stefania si è esibita su Rai1 e ora ammette: “Ho dedicato al canto tanti anni e tante energie. Continuo a farlo perché ci credo, è il mio sogno”.
Quattro anni di pianoforte e una passione forte per la musica sin da bambina che l'ha portata allo studio del canto, la bella Stefania nella sua Calabria ha colto ogni occasione per esibirsi in piccoli festival e vincere qualche premio. Ora però vuole fare il salto di qualità.Il primo traguardo da raggiungere è subito ambizioso: Sanremo. E per far questo ha deciso di partecipare alla competizione SanremoSocial, per tentare appunto l’ammissione al 62° Festival di Sanremo nella categoria “Artisti Giovani”.
Il video del suo singolo, “Cantare”, è già online sulla pagina Facebook ‘SanremoSocial’ e ci sarà così da parte dei suoi fan la possibilità di votarlo. I 30 artisti (più 10 riserve) che riceveranno il maggior numero di voti saranno invitati per l’audizione della commissione composta dal direttore artistico del Festival Gianmarco Mazzi, da Gianni Morandi e da altri esperti. Il brano “Cantare”, scritto per lei da Enrico Boccadoro ed Eleonora Giudizi, è il suo singolo d’esordio ed è un mezzo per esprimere, attraverso la musica, i suoi sentimenti, le paure e le certezze, e percorrere quello che è per lei l’unico sentiero verso la libertà: la musica. (fonte rumors.it)

L'artista Monica Frisone ha partecipato alla Biennale di Venezia




L’artista genovese Monica Frisone (foto) ha concluso il 2011 con una seconda partecipazione alla mostra promossa dal Padiglione Italia "L'arte non è cosa nostra", chiamata nuovamente da Vittorio Sgarbi ad esporre a Torino, nell'evento conclusivo della 54esima Biennale di Venezia, dopo un primo invito in occasione della precedente esposizione di Milano dello scorso ottobre. Due opere in mostra, la prima nella storica Galleria milanese Vittorio Emanuele e la seconda nella prestigiosa Sala Nervi di Palazzo delle Esposizioni di Torino. Due lavori tra loro molto diversi, intendendo così sottolineare la versatilità dell'artista, la sua continua evoluzione stilistica e la ricerca di una sperimentazione nell'uso dei materiali più propriamente contemporanei. Monica Frisone infatti concentra prevalentemente la sua attenzione sulla rilettura di soggetti fotografici attraverso una marcata impronta grafica a la sperimentazione tecnica, grazie anche alla stretta collaborazione con fotografi al suo pari aperti alla contaminazione. L'artista si allontana dunque da un iperrealismo che poco si adatta al suo bisogno di trasformare quella realtà che lo scatto le pone dinanzi e che sente invece di dover filtrare attraverso il proprio sentire, modificando ed astraendo l'immagine nel momento in cui la traspone sul supporto pittorico, anch'esso non necessariamente tradizionale, con l'intento di proporre rappresentazioni lontane dalla mera riproduzione della realtà vera per offrirne un'altra d'autore. Il risultato finale richiama le esperienze di camera oscura dove la capacità di “tagliare” l’immagine, liberandola dal superfluo, consente all'artista di ri-leggerne il soggetto e appropriarsene in quanto sua “creazione”. Dalle sue opere traspare grande sicurezza, sensualità degli sguardi, fluidità e soavità delle pose e nello stesso tempo durezza e precisione, la marcatura dei segni, della linea che contorna la sua pittura. Un'artista che rapisce con l'uso dei colori e delle forme così nitide, perfette e stilizzate.
La direttrice artistica del duplice evento milanese e torinese, la critica d'arte Giorgia Cassini, già curatrice di una personale dell'artista, ha sottolineato la grande forza estetica delle opere della Frisone, l'energia che esse emanano e che cattura lo sguardo. In diverse occasioni la dott.ssa Cassini ha avuto modo di evidenziare il carattere cosmopolita di un lavoro da lei giudicato brillante, in splendida progressione, e dall’impatto sofisticato e glamorous.
La Frisone conclude così un anno il cui bilancio è decisamente all'attivo considerando che nel solo 2011, oltre alla citata doppia partecipazione alla Biennale di Venezia, è stata scelta dal direttore artistico del Museo Magma, Paolo Feroce, in qualità di artista in collezione museale, e dalla nuova nata Galleria Avantgarde di design e arte contemporanea che la annovera tra i propri artisti. Una carriera in costante ascesa, soprattutto se si tiene conto che solo dal 2007 Monica Frisone decise di dedicarsi completamente all’arte; da allora la sua professionalità e la qualità artistica del suo lavoro le hanno permesso di ricevere numerosi riconoscimenti da parte della critica ed essere quindi selezionata in rose ristrettissime di nomi per mostre internazionali.

Inizia domani, alle 12.00, la ventisettesima edizione del Meeting Internazionale del Mediterraneo - Trofeo Kinder+Sport

Inizia domani, alle 12.00, la ventisettesima edizione del Meeting Internazionale del Mediterraneo - Trofeo Kinder+Sport, tutta dedicata agli Optimist e organizzata dallo Yacht Club Sanremo.Le iscrizioni hanno superato ogni previsione, arrivando a quota cento; per tre giorni i velisti più giovani d’Italia e d’Europa si sfideranno nelle acque di Sanremo, per la conquista dell’ambito trofeo.
Sono già molte le nazioni rappresentate in questa regata, che ha da sempre la caratteristica di essere un appuntamento internazionale; così troviamo le squadre francesi, svizzere, monegasche, romene, oltre alla compagine spagnola, che ogni anno diventa più numerosa.
La flotta sarà suddivisa tra Cadetti – sezione dedicata ai più piccoli - e Juniores.
Domani, 28 dicembre, scatteranno le prove in mare, che, come da tradizione, si chiuderanno con una cioccolata calda per tutti i ragazzi allo Yacht Club Sanremo. Con un simile numero di iscritti, la partenza delle prove sarà sicuramente suggestiva e incanterà tutti gli spettatori che saranno sia in mare, che a terra.
Il 29 dicembre, al termine delle prove, ci sarà una festa dedicata a tutti, mentre il 30 si svolgerà la premiazione della ventisettesima edizione del Meeting Internazionale del Mediterraneo – Trofeo Kinder + Sport.
Nel corso delle giornate di regata, sarà assegnato anche un Optimist, tutto firmato Kinder e ci saranno premi per tutti i partecipanti, per rendere ancora più natalizio il clima di questa regata.

GIORNATE “SPECIALI” AL LUNA PARK DI GENOVA: BENEFICENZA, SPETTACOLI E TANTE SORPRESE




Mercoledì 28 Dicembre 2011 giornata nel segno della solidarietà al Luna Park di Piazzale Kennedy, zona Foce. A partire dalle 10.00 fino alle 13.00 le persone diversamente abili dell’Anffas, di qualsiasi altra associazione o semplicemente privati, potranno giocare gratuitamente al Luna Park. Lo staff dei baracconi sarà ovviamente presente e aiuterà i visitatori a salire sulle giostre e a godersi nel migliore dei modi una mattinata di divertimento. Dalle 15.00 alle 18.30 giochi gratuiti per tutti i bambini della Caritas Genova e della Fondazione Sorriso Francescano. Sia al mattino che al pomeriggio lo staff del Luna Park terrà anche delle brevi lezioni sul funzionamento delle giostre, inoltre verranno distribuiti pupazzetti e giocattoli. Verrà allestito anche un piccolo rinfresco.«Sarà una giornata dedicata a chi è meno fortunato – ha spiegato l’amministratore delegato del Luna Park, Ferdinando Uga – sono sicuro che riusciremo a regalare un sorriso a tutte le persone che parteciperanno».Martedì 3 Gennaio 2012 “Giornata dei nonni e dei nipoti”. Dalle 14.30 alle 18.30 i nonni e i nipoti,che verranno insieme ai baracconi, saranno dotati di un pass e potranno giocare gratis.Venerdì 6 Gennaio 2012 festa della Befana. Alle 10.30 distribuzione di calze con dentro dolciumi per tutti i bimbi e spettacolo organizzato dai Vigili del Fuoco, Comando Provinciale, che si caleranno da una scala di trenta metri. Le famiglie del Corpo potranno giocare gratuitamente al Luna Park dalle 9.00 alle 12.00. «I pompieri sono fondamentali a Genova come in tutte le parti d’Italia – ha spiegato l’amministratore delegato Ferdinando Uga – il 6 Gennaio organizzeranno uno spettacolo davvero unico che farà divertire tutte le fasce d’età. Abbiamo deciso di ringraziare i Vigili del Fuoco per il lavoro che svolgono quotidianamente, consentendo a tutte le loro famiglie di giocare gratis al Luna Park».