martedì, giugno 30, 2009

Sciopero dei giornalisti

I giornalisti si fermeranno per una giornata di silenzio, il 14 luglio, per contrastare il ddl Alfano sulle intercettazioni. Lo ha deciso il Consiglio nazionale della Stampa italiana che giudica inaccettabili i divieti che il ddl impone al diritto d'informazione. Il 13 luglio si fermeranno i giornalisti di agenzia e carta stampata per impedire l'uscita dei quotidiani il 14 quando sciopereranno anche radio e televisioni in modo da determinare una giornata di black-out informativo. (fonte Ansa)

Sport, tamburello, evento al Porto Antico in ricordo dei "110 anni dal primo scudetto della società Nicolò Barabino di Genova"

Si svolgerà sabato e domenica prossima, a Genova, al Porto Antico, una manifestazione di tamburello in ricordo dei "110 anni dal primo scudetto della società Nicolò Barbino di Genova". L'evento è stato presentato questa mattina nella sede della Regione Liguria in piazza De Ferrari.Sono in programma partite fra squadre di serie A, incontri dimostrativi giovanili ed anche una gara a livello internazionale indoor femminile fra ATPC Ovada campione d'Italia e Club Esportiu Inef Barcellona. Si comincerà a giocare alle 9 di sabato 4 luglio e si finirà alle 12 di domenica 5 luglio.Al torneo fra squadre di serie A partecipano il Cremolino, il Carpeneto, la Rappresentativa Piemonte e la Rappresentativa Verona-Team Giacopuzzi.La manifestazione si prefigge, oltre che ricordare lo scudetto tricolore conquistato nel 1898 dalla "Niccolò Barbino" di Genova, un rilancio del tamburello in Liguria dove vanta una tradizione illustre avendone dominato la scena per oltre mezzo secolo.

Un tributo al bravissimo Dj e musicista britannico Snowboy & the Latin Section

Venerdi 3 Luglio 09 alla discolatina La Terrazza di Sturla Via V Maggio 2 – lato mare) dalle 23.00 due spettacoli di ballo dei Corsi di Salsa stile portoricano 2 della Maestra (foto) Amelia de Martis + spettacolo del Corso di Salsa stile portoricano 1 della Maestra Lucia Testini . La Coreografia originale di Amelia De Martis si basa sulla canzone “I have got to learn to mambo” dello straordinario DJ britannico Snowboy and The Latin Section. Alla consolle interna Dj Mauricio Herdandez e Animazione del Gruppo di Ballo Caribe Team. Alla consolle della pista sulla spiaggia il Dj Chelo. Dalle 20.00 alle 23.00 il locale e’ pizzeria e ristorante.

Il Ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola, ha partecipato ieri al 45° anniversario della nascita della Camera di Commercio italo-russa

"L'anniversario – ha affermato il Ministro Scajola - è un'occasione per discutere, nel contesto della crisi, misure comuni per mantenere alto l'interscambio commerciale con la Russia, che resta uno dei partner più importanti".
Il Ministro Scajola, in occasione dell'incontro con la sua collega russa Elvira Nabiullina ed il Ministro delle Telecomunicazioni Igor Shiogolev, ha annunciato, indicandolo come l'ennesimo successo dei rapporti commerciali e industriali tra i due Paesi, che la società Thales Alenia Space (67% Thales e 33% Finmeccanica) ha vinto una gara in Russia per la fornitura di satelliti di comunicazione nello spazio russo, per un valore di circa 250 milioni di euro.
''Si e' arrivati – ha proseguito Scajola - ad una partnership strategica ormai solida e consolidata, che si accompagna ad una intesa governativa molto forte e ad una naturale simpatia di rapporti. Negli ultimi dieci anni, l'interscambio e' quadruplicato, toccando i 26 miliardi di euro; siamo il quarto partner commerciale mondiale della Russia, ci sono 500 imprese italiane saldamente insediate nel Paese, 15 banche italiane e oltre un miliardo di investimenti, senza contare i volumi delle società estere partecipate. La partnership non si basa più solo su gas e petrolio, ma coinvolge l'industria come auto, aerei e navi, l'alta tecnologia, le infrastrutture, le Pmi''
"Italia, inoltre - ha concluso il Ministro - è in prima linea per risolvere, insieme all'Europa, il problema dei pagamenti da parte di Kiev delle forniture di gas russo. Ci sono già le garanzie per quelli di giugno, ma resta aperto il problema del pagamento dello stoccaggio di gas in Ucraina".

Saggio finale degli allievi del 6° corso di Teatro, organizzato dal Circolo Culturale Pier Paolo Pasolini di Ventimiglia

E’ previsto per venerdì 3 luglio con inizio fissato alle ore 21.30 il saggio finale degli allievi del 6° corso di teatro, organizzato come di consueto dal Circolo Culturale PierPaolo Pasolini di Ventimiglia. Appuntamento fissato quest’anno, eccezionalmente, a Bordighera, presso il suo Centro Culturale Polivalente dell’ex Chiesa Anglicana. Più precisamente nei bei giardini all’aperto, che dai prossimi giorni ospiteranno anche gli altri spettacoli teatrali e musicali che compongono la ricca stagione estiva culturale della “città delle Palme”, anch’essi con il patrocinio dell’Assessorato al turismo. Particolarità del gruppo, che sta ultimando le prove e i preparativi dello spettacolo, l’essere formato quest’anno solo ed esclusivamente da rappresentanti del sesso femminile. Ed il titolo scelto da Diego Marangon, che ha guidato le allieve durante l’anno di lezioni ed ha curato la regia, non poteva quindi smentire il dato di fatto: “DONNE in bianco e nero” - ovviamente dedicato al mondo delle donne ed ai suoi aspetti più svariati. Un piccolo viaggio nell’universo femminile, così variegato ed a volte anche incomprensibile, soprattutto ai maschi… Un variegato puzzle che permette di scoprire le varie personalità femminili. Donne coraggiose e d’azione; intelligenti ed intellettuali; donne vittoriose o sconfitte; innamorate, amate; donne abbandonate o ciniche, volitive, moderne, antiche, serie, spiritose… Donne: per alcuni meno male “che ci sono”… Per altri “ma chi le ha inventate!!! Naturalmente ingresso libero.

Soddisfazione per il documento presentato ieri alla Commissione Comunale relativo agli impianti di trattamento e smaltimento...

Il partito dei comunisti italiani esprime la propria soddisfazione per il documento presentato ieri alla Commissione Comunale relativo agli impianti di trattamento e smaltimento finale dei rifiuti dei quali dovrà dotarsi il nostro territorio.La relazione della commissione manda per sempre in soffitta l’ipotesi di costruire un grande inceneritore “modello Brescia” e apre la strada alla realizzazione di impianti dimensionati a misura del nostro territorio direttamente collegati allo sviluppo della raccolta differenziata in città.Si va quindi verso la realizzazione di una gestione del ciclo rifiuti compatibile sotto il profilo ambientale, economicamente sostenibile e che pone come primo obiettivo la salvaguardia della salute dei cittadini, come il PdCI ha sempre auspicato.Pertanto nel riconoscere la validità della proposta presentata ieri in Commissione che va considerata come un successo per tutta la sinistra genovese,ricordiamo che il consigliere Delpino B. come più volte ribadito non fa più parte del nostro partito e quindi la posizione, riportata dal Secolo XIX, è personale e non dei Comunisti Italiani. Il compito che si presenta ora per tutta la sinistra e per il mondo ambientalista, è chiedere con forza che il modello presentato ieri pomeriggio venga realizzato senza indugi e che Provincia, Regione ed ATO affianchino il Comune in quest’opera.Ribadiamo infine come anche la realizzazione dei nuovi impianti così come l’intera gestione del ciclo dei rifiuti debba restare di esclusiva competenza pubblica e che in questo quadro debba essere confermato il ruolo centrale di AMIU non soltanto come azienda del Comune di Genova ma come punto di riferimento per l’intero ATO Provinciale dei Rifiuti.

Disco revival 70/80/90 a La Terrazza di Genova Sturla. Serata con piccolo tributo a Enrico Musiani il “Re”della Canzone romantica italiana

Mercoledì 1 Luglio 09 alla Terrazza Disco di Sturla (Via V Maggio 5 – Lato Mare; dalle 23.00 serata di Disco Revival anni 70/80/90 con la verve del DJ Carlo Scaramuzzino , un piccolo Tributo al grande Enrico Musiani (foto) , uno dei migliori alfieri della canzone melodica italiana . Musiani Ha inciso oltre 1500 i brani, tra cui Lauretta mia, Canto per te, "Core de Roma" (dedicata a Claudio Villa, dall'album omonimo), Chitarra vagabonda (incisa successivamente anche da Claudio Villa), Madonnina dai riccioli d'oro, "Cimitero di rose", "Suona chitarra", "Vivere", "Santa Lucia", "Daniela", "Verde luna", "Carovana gitana", "Ti voglio bene mamma" (che gli valse il Disco d'Oro), Piccola vagabonda e Rose rosse (brano lanciato da Massimo Ranieri, ma cantato anche dallo stesso Musiani). Ha inciso un album accompagnato da un coro di Alpini, dischi di stornelli e un album di canzoni natalizie.
“Siamo stati premiati – sottolinea Beppe Cantatore, anima de La Terrazza Disco – da una buona affluenza di pubblico per questa capacita’ di riproporre attraverso dei Tributi musicali, anche tipi di musica che , seppure nel cuore di tutti , non sono abitualmente proposti nelle discoteche alla spasmodica ricerca di un “nuovo” e che non sempre poi e’ all’altezza del “vecchio”.

Nell'Arena Estiva Giardino del Principe, sara' presentata la nuova fontana d'arte realizzata da Fulvio Filidei: "Vibrazioni ritmiche loanesi"

Mercoledì 1 luglio, a Loano, alle ore 18.30, nell’Arena Estiva Giardino del Principe, sarà presentata la nuova fontana d’arte realizzata da Fulvio Filidei: “Vibrazioni ritmiche loanesi”.
Il tema della nuova fontana è legato ad una personale interpretazione e presentazione della città di Loano. Il progetto ha tenuto conto del fatto che l’opera trova posto all’ingresso di levante della città. L’artista ha modellato una sezione scultorea che riprende la linea delle montagne di sfondo: le alture che si scorgono in lontananza oltre la città di Loano, un elemento (sky line) che rende unico il territorio e che rappresenta una vera e propria “impronta digitale”.Come una quinta orizzontale la scultura si sviluppa su quattro ampie fasce. La fascia superiore evidenzia i rilievi più alti delle montagne limitrofe. La fascia di mezzo indica il dolce entroterra coltivato. Più in basso si vedono le case sul mare con alcuni elementi stilizzati del centro storico ( Ponte di S. Sebastiano e cupolone). Infine a livello dell’acqua un rilievo bronzeo riporta al frangere delle onde.La fontana è costituita anche da un grande elemento orizzontale: una conchiglia evoca il suono del mare rappresentato da un’onda dallo sviluppo di 4 metri.
“L’ opera” spiega l’artista Fulvio Filidei “è allegoria della musica e della musicalità Loanese. Il movimento della montagna allude all’armonia. La collina riporta agli accordi musicali. La modularità delle case evoca l’insieme ritmico delle note. La linea ora fluida, ora spezzata, ora ampia simboleggia l’alternanza dei venti.”
L’opera è stata modellata in gesso ( foto) con metodo diretto a Imperia. La fusione in bronzo con la tecnica della cera persa è stata realizzata a Torino nella “Fonderia artistica” di Piero Carli e C.La portata d’acqua produce una cascata in corrispondenza dell’onda in bronzo e un particolare effetto particolare crea un simulato movimento marino in prossimità della raffigurazione della città. L’illuminazione notturna vibrante evidenzia il movimento del mare.
L’opera commissionata all’artista dall’Amministrazione Comunale di Loano aggiunge un nuovo tassello a “Loano Fontane d’arte”, progetto che si propone di portare l’arte in “piazza”.
“Puntiamo nuovamente sull’arte” dice il Sindaco di Loano, Angelo Vaccarezza “dalla tradizione alla contemporaneità. Così abbiamo immaginato il nuovo volto di Loano. Abbiamo preso l’idea delle fontane d’arte dalla famiglia Doria, che così abbelliva la nostra città molti secoli fa. Oggi, la scelta di rinnovare quel progetto non solo risponde ad un disegno architettonico e di arredo urbano, ma rappresenta anche la volontà di fare un investimento culturale - promuovendo l’arte contemporanea - e turistico - consolidando l’immagine della città -.”

Dal 3 al 5 luglio, Loano ospitera' la finale dell'European Summer Cups 2009

Dal 3 al 5 luglio, Loano ospiterà la finale dell’European Summer Cups 2009, manifestazione che vede coinvolta nell’organizzazione il Tennis Club Loano con il contributo dell’Assessorato allo Sport del Comune di Loano. Protagoniste dell’evento sportivo saranno le migliori nazionali europee di tennis Under 14 Femminile. Sui campi da gioco del Tennis Club di Loano si affronteranno per la conquista del titolo di categoria otto squadre.
Al girone finale della Summer Cups parteciperanno Francia, Olanda, Russia, Bulgaria, Repubblica Ceca, Bielorussia squadre che hanno conquistato i primi due posti nelle partite di qualificazione che si sono svolte nei giorni scorsi a Mons (Belgio), Sofia (Bulgaria) e a Rakovnik (Repubblica Ceca). Si è in attesa del risultato dell’incontro, sospeso ieri per maltempo, tra Italia e Ucraina e Gran Bretagna e Slovenia, squadre che si affronteranno a Salerno per ottenere gli ultimi due posti in finale.
Ogni squadra sarà composta da tre giocatrici e un capitano, per un totale di 32 atleti che si affronteranno in due singolari e un doppio.
Il programma della manifestazione prenderà il via, Giovedì 2 luglio, alle ore 17.00 con il capitan meeting, l’incontro dei capitani delle otto squadre, a cui, alle 18.30, farà seguito la cerimonia ufficiale di apertura della manifestazione con la presentazione delle squadre.
La prima gara è annunciata per venerdì 3 luglio, alle ore 16.00, con i due singolari. Dalle ore 21.00, gli atleti si affronteranno, invece, nei doppi. Sabato 4 luglio, a partire dalle 16.00, si svolgeranno le semifinali a quattro squadre nel singolo e alle 21.00 nel doppio.Le partite finali si giocheranno domenica 5 luglio, alle ore 16, per il singolo e alle ore 21 per il doppio. Seguirà, quindi,l’assegnazione dell’European Summer Cups Sarà ospite dell’evento sportivo Mauro Meneghini, rappresentante del Tennis Europe. Giudice arbitro internazionale sarà il ligure Giuseppe Guastavino.

Cambio itinerario...

Giovedì 2 luglio, Loano non solo mare propone l'ultimo itinerario prima della sosta estiva, con un cambio di programma. Data l'impossibilità di usufruire del rifugio Merlo, la gita dell'1 e del 2 Luglio al Mondolè viene sostituita con la gita del solo giovedì 2 Luglio al passo Tanarello ed al monte Missun.

A Cervo “Borgo della Musica”, sabato il Maestro Ughi

Si passerà dalle splendide musiche di Mozart, Kreisler-Pugnani, Bazzini e Dvorak ai concerti di Vivaldi e Mendelssohn, che avranno tutti come scenario uno dei borghi più suggestivi d’Italia, il borgo di Cervo. Questo il programma del primo concerto del 46esimo Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo, rassegna musicale che è ormai un appuntamento fisso per turisti e amanti della musica, che numerosi affollano sempre Piazza San Giovanni rivolti verso il palco costituito dal sagrato della Chiesa dei Corallini. E su questo palco sabato 4 luglio torna a fare gli onori di casa il Maestro Uto Ughi. Ughi ha con il Festival un rapporto speciale: il primo a suonare sul palco su cui Ughi tornerà quest’anno con i Filarmonici di Roma fu il Maestro Sandor Vegh, ungherese di nascita e di formazione. Solista di fama internazionale, componente e fondatore di vari complessi di musica da camera nonché prestigioso direttore d' orchestra al Mozarteum, Vegh fu anche maestro di Ughi, che onora il Festival di Cervo con la sua nona presenza (1978, ’81, ’92, ’94, ’99, 2001, ’05, ’08 e ovviamente quest’anno).Il festival prevede 10 concerti, a partire dal 4 luglio e fino al 25 agosto, che si svolgeranno tutti sul sagrato della Chiesa dei Corallini con inizio alle ore 21.30.
Giovedì 16 luglio le note di Piazzolla, Francini e Villoldo eseguite dall'ensemble Gli Architanghi, accompagnati da Gianni Iorio al bandoneon. Giovedì 23 luglio il récital di pianoforte di Marco Ciampi che eseguirà fra le altre la sonata n. 2 Op. 36 di Rachmaninoff. Mercoledì 29 luglio (concerto organizzato in collaborazione con il Lions Club Host di Imperia) si esibiranno i vincitori del Primo Premio della VIII Rassegna Giovani Musicisti, i Wacky Brass Quintet, talentuosa formazione genovese di ottoni. Martedì 4 agosto il duo Andrea Lucchesini e Gabriele Mirabassi, rispettivamente pianoforte e clarinetto, che presentano il progetto “In viaggio con Scarlatti”. Venerdì 7 agosto l'ensemble di archi dei Wien Turin Virtuosi. Lunedì 17 agosto il récital di pianoforte di Francois Joel Thiollier, che eseguirà brani di Chopin, Mendelssohn, Herz e Rachmaninov. Venerdì 21 agosto si esibisce il The Javorkai Group. A conclusione della rassegna, martedì 25 agosto, il concerto per due pianoforti di Konstantin Scherbakov e Oleg Marhsev con pagine di scuola francese (Poulenc, Debussy, Dukas) e russa (Rachmaninov, Stravinskij). Ideato dal violinista ungherese Sandor Vegh nel 1964, il Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo è oggi una delle manifestazioni culturali più importanti della Regione Liguria, conosciuta universalmente. Sandor Vegh scoprì l'acustica del Sagrato della Chiesa dei Corallini quasi per caso e decise allora, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale e con alcuni amici musicisti, di dare vita ad una manifestazione musicale, che quest’anno giunge alla quarantaseiesima edizione.

I vini Maixei a Strasburgo per il Festival delle culture e dei sapori d'Europa

All’evento FOOD CULTURE - Festival des Cultures et Saveurs d'Europe (Festival internazionale sul tema delle culture e dei sapori d'Europa,) a Strasburgo, saranno presenti anche i vini Maixei: il Rossese di Dolceacqua DOC 2007, il Rossese di Dolceacqua DOC Superiore 2007 e il Vermentino Riviera Ligure di Ponente DOC 2008. Da giovedì 2 fino al 12 luglio, i vini Maixei saranno ospitati nella capitale alsaziana nel cuore d’Europa per una dieci giorni che sapientemente riunisce i sapori del vecchio continente, in cui con stand, degustazioni, presentazione dei territori e dei prodotti la cantina Riviera dei Fiori scarl contribuirà a valorizzare la produzione locale e il patrimonio gastronomico di questa zona del ponente ligure.Nello stand della Comunità Montana Intemelia la cantina Riviera dei Fiori scarl proporrà la degustazione dei tre vini Maixei, e ne sarà anche possibile l’acquisto.I prestigiosi vini Maixei sono frutto della produzione di oltre 40 piccole aziende conferitrici, ovviamente tutte di Dolceacqua o della vallata del Verbone (San Biagio, Soldano ...).
Il Rossese di Dolceacqua DOC Superiore, punta di diamante della produzione della cantina Riviera dei Fiori scarl, è invecchiato in botte per dodici mesi e non può essere immesso sul mercato prima del 1° novembre dell'anno successivo a quello della vendemmia. Ha colore rosso rubino con tonalità granata, dal sapore morbido, sapido, leggermente caldo, continuo, vellutato con piacevole e tipico fondo amarognolo, con alcolicità di 14°. Il Rossese di Dolceacqua DOC è un vino rosso asciutto, dal colore rosso rubino medio con lievi riflessi violacei. Ha odore vinoso ma fruttato e fragrante da giovane, si fa ampio, persistente, con sentori delicati di ciliegie cotte e di rosa lievemente appassita. Quando è all'apice diventa etereo, con lievi sentori di resine boschive e di piante aromatiche. Il sapore è equilibrato, leggermente asciutto con lievissima vena tannica. Il Vermentino Riviera Ligure di Ponente DOC viene prodotto con uve della varietà vermentino vinificate in purezza. Grazie a particolari accorgimenti intrapresi negli ultimi anni nel processo di pigiatura, se ne lascia intatta la buccia. In questo modo è possibile ottenere una naturale estrazione delle sostanze che rendono questo vino piacevole, fresco e fruttato. Ha colore giallo paglierino medio con leggeri riflessi verdognoli, profumo intenso, con netta sensazione di agrumi, in particolare di pompelmo. Con la maturazione assume note floreali, anche molto evidenti. Un vino asciutto, elegante e diretto, fedele trasposizione del vitigno dalla terra al bicchiere.

lunedì, giugno 29, 2009

La partita di pallanuoto del secolo per presentare il nuovo giallo di Giovanni Barlocco

Sabato 4 luglio 2009 alle ore 18,00 allo STADIO DEL NUOTO DI ALBARO in Piazza Henry Dunant a Genova si svolgerà la partita di pallanuoto del secolo per presentare il nuovo giallo di Giovanni Barlocco. “Di solito i pesci non muoiono annegati” Liberodiscrivere® edizioni.Presenti in acqua e fuori: Alberto Alberani, Vittorio Brambilla, Luigi Castagnola, Stefano Di Fiore, Federico Dodero, Nino Bisio, Mauro Ferrari, Massimo Fondelli, Gianni Fossati, Giacomo Galassi, Paolo Galassi, Paolo Galbusera, Goffredo Ghezzi , Enrico Guidotti, Stefano Lagostena, Lino Lanzoni, Enrico Marchisio, Eugenio Merello, Sergio Migliorini, Alfio Misaggi, Roberto Pizzaia, Eraldo Pizzo, Paolo Ragosa, Filippo Tassara, Gianni Uras, e altri...

Greenpeace lancia un allarme il Mediterraneo soffoca

Sempre piu' caldo e acido, con una proliferazione di mucillagini dall'Adriatico al Tirreno: a lanciare l'allarme e' Greenpeace. L'associazione ambientalista ha presentato un inedito dossier dal titolo 'Un mare d'inferno'. Dal rapporto emerge che il Mediterraneo soffoca e si presenta ogni estate con un malanno piu' o meno grave. E a rischio oltre all'ambiente sono anche la nostra sicurezza alimentare e il turismo. La temperatura in superficie e' aumentata di un grado in 30 anni. (Fonte Ansa)

Miss mamma 2009 è di Perugia

Ha 39 anni, fa l'agente di viaggio, e' sposata ed ha due figli la 'Miss Mamma Italiana 2009' eletta a Cesenatico. Maria Albertacci, capelli neri, alta 170 cm, di Foligno (Perugia) ha vinto la 16 edizione della competizione riservata alle mamme fra i 25 e i 45 anni. Le ventuno concorrenti hanno ballato, cantato, raccontato barzellette e si sono cimentate in prove di abilita'. (Fonte Ansa)

LUGLIO ALL’INSEGNA DEL GRANDE TANGO ALLA MILONGA DEL ANGEL

Luglio all’insegna del grande tango alla Milonga del Angel di Punta Vagno con tre appuntamenti da non perdere. Venerdì 3 Luglio 2009, dalle 22,15, serata con i Tre Moschettieri del Tango Argentino: Alan Spotti di Ferrara, Nico Portioli di Mantova e Sandro Puliti di Firenze , tutti insieme per una grande serata di Tango. Milonga del Angel è dotata di due grandi sale (300 mq) e di una Terrazza antistante i Giardini Gilberto Govi. A seguire, Domenica 5 Luglio prezioso stage dalle 18,30 alle 19,45 e dalle 21,00 alle 22.00 con una delle più apprezzate Milonguere di Buenos Aires che gli esperti ben conoscono: la strepitosa Luna Palacios che terrà due lezioni di tecnica femminile. Uno stage costerà 16 euro, due stage 30 euro. Un’ora di pratica con Luna e Gaspacho dalle 21,00 alle 22,00 costerà 10 euro. Infine, Venerdì 24 Luglio, in collaborazione con www.Vivitango.it serata di grande Tango con due star di valore mondiale: gli Argentini Nora Witanowsky e Juan Carlos Martinez. Prima della esibizione dalle 20,00 alle 21.30 uno Stage con i due ballerini. Segue poi serata di ballo con alla consolle il DJ Gaspacho. La serata sarà replicata anche Domenica 26 Luglio 2009 con gli stessi orari.

I fatti storici del luglio 1970 al Carmine

Genova, 1 e 2 Luglio 1970: gli abitanti del Carmine, appresa la notizia dell’allontanamento dalla parrocchia dell’allora vice parroco Don Andrea Gallo (che in seguito fondò la Comunità di S. Benedetto) da parte della Curia, si ritrovarono
spontaneamentein una moltitudine per due giorni alle 18 in piazza, per protestare contro tale decisione ed esternare la loro solidarietà al sacerdote. La vicenda coinvolse l’opinione pubblica cittadina, occupò le prime pagine dei giornali, finendo anche su riviste quali “L’Espresso“, “Gente” ed il francese “Le Monde”. Fu un importante momento di partecipazione popolare e sicuramente il fatto più significativo accaduto nel borgo nel ‘900. La risposta di un bambino di 10 anni alla domanda “perché piangi?”, riportata dai cronisti, rese al meglio l’attaccamento del quartiere al suo vice parroco: “Mi hanno rubato il prete!”…

"Pane e Olio" in programma domani ad Alassio

Martedì 30 giugno, ad Alassio, si svolgerà l’iniziativa “Pane e Olio” promossa dall’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Alassio.Pane e Olio è un gustoso invito ad assaporare una tradizionale merenda ligure e a conoscere tutti i segreti della produzione dell’olio. L’iniziativa è dedicata ai bambini, che nel Frantoio Armato potranno ammirare un vecchio torchio datato 1871, una testimonianza della lunga tradizione nelle produzione dell’olio del frantoio alassino. Ai bambini sarà mostrato l’antico sistema di spremitura a freddo delle olive realizzato con le macine di pietra. L’iniziativa ad ingresso gratuito si ripeterà il 7, 21, 28 luglio e l’11, 18, 25 agosto. Il Frantoio Armato si trova in Via Solferino 3 ad Alassio.

Loano: i festeggiamenti di N.S. della Visitazione



Martedì 30 giugno, a Loano, prenderanno il via le iniziative per i festeggiamenti di N.S. della Visitazione (2 luglio), organizzati dalla Confraternita N.S. del Rosario (CappeTurchine) con il patrocinio dell’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Loano.Alle ore 21.30, nell’Arena Estiva Giardino del Principe si terrà il concerto del Corpo Bandistico S.M. Immacolata.
Mercoledì 1 Luglio, alle ore 21.00, nell’Oratorio N.S. del Rosario (Turchini) si terrà la cerimonia liturgica di presentazione dei “piccoli Turchini”
Giovedì 2 luglio, si svolgerà la tradizionale processione della Festa del Mare, che partirà alle ore 20.30 da Piazza Italia e attraverso via Doria raggiungerà il lungomare.Lungo il percorso, una prima sosta sarà fatta presso la “Casetta dei lavoratori del mare”, dove si svolgerà il primo “brassa!”, “issa!”, “brassa!”, ripetuto tre volte, per alzare alta ed abbassare la “cassa” per il “saluto”. La seconda fermata, più lunga, sarà in piazza Mazzini per la “benedizione” del mare, momento suggestivo in cui decine di portatori, con le braccia tese alzano il gruppo statuario sopra la loro testa e l’abbassano per tre volte, per il “saluto al mare”, un omaggio a quanti hanno perso la vita nel duro lavoro del mare.Dopo la benedizione la processione riprenderà il cammino per le vie del centro storico per tornare in piazza Italia.La festa del 2 Luglio è anche chiamata la Festa del Mare, poiché, in questa occasione il gruppo scultoreo rappresentante la Madonna della Visitazione viene portato in spalla dalla confraternita delle Cappe Turchine, così dette per il colore della casacca che indossano. Da oltre quattrocento anni le Cappe Turchine fanno rivivere ogni anno questa tradizionale festa religiosa.La processione della sera del 2 luglio a Loano è particolarmente suggestiva perché vede sfilare confraternite che giungono da tutta la Liguria con i loro crocifissi, quasi in gara fra loro nei suntuosi addobbi alla figura del Cristo e dei “canti”, ovvero le estremità della croce. I “canti” sono impreziositi da fiori di mille forme su lunghi steli, palme, rami fra volute d’argento e frusciano musicalmente al passo del portatore ed ancor più quando nel cambio sono sollevati di scatto per essere passati a chi gli subentra. Nella processione emerge in alto sulla folla, il gruppo statuario formato dalla Vergine con S. Elisabetta, da S. Giuseppe e S. Zaccaria, ricoperti degli ori donati per grazia ricevuta o invocata.Durante la processione sui davanzali delle finestre delle case nel centro storico vengono posti dei lumini accesi che creano una suggestiva atmosfera.

A Kiel, l'X 35 Lelagain di Alessandro Solerio conquista il campionato del mondo di classe

Trentaquattro imbarcazioni provenienti da undici nazioni, i migliori equipaggi, nove prove, tutte con vento forte, fra i 18 e i 30 nodi. Sono questi i numeri con cui l’equipaggio di Lelagain, timonato da Franco Solerio e battente bandiera Yacht Club Sanremo, si è dovuto confrontare a Kiel per conquistare il titolo mondiale di classe.Un successo straordinario, che corona una lunga serie di vittorie e ottimi piazzamenti, che l’equipaggio matuziano ha da sempre riportato. Quest’anno ricordiamo la vittoria alla regata nazionale Memorial Giorgio Falk a Scarlino, quindi l’X Cup a Rosignano, per poi affrontare la settimana di Kiel, in Germania, dove la serie di vittorie è stata coronata dal più alto titolo al mondo della classe X 35. “Questo successo è un magnifico coronamento di una stagione di intensi allenamenti e sessioni di messa a punto di vele e attrezzatura” commenta Franco Solerio, al timone dell’imbarcazione, che vanta nel suo personale palmares non pochi titoli italiani conquistati in classe Snipe. Dopo l’oro mondiale Lelagain si appresta a partecipare all’Europeo 2009, che si terrà a Palma di Mallorca ad agosto.La formazione vincitrice del Campionato del Mondo è composta dallo skipper Alessandro Solerio, Franco Solerio timoniere, Michele Paoletti tattico, Simon Alltree (tailer), Luca Albarelli (tailer), Gianni Bonardi (drizze), Massimo Guarnieri, Luigi Rognoni (albero) e Matteo Savelli (prodiere). Lelagain è seguita dalla Rona di Perth e sponsorizzata da AG Wonder Cosmetici Acque Chiare.

“Storie di marinai, pescatori, donne e mercanti”

Venerdì 3 luglio lo spettacolo itinerante musicale in costume di Antonio Carli inaugurerà la 46esima edizione del Festival internazionale di Musica da Camera di Cervo con
Premio Cervo “Musica da mare”. Idea Progetto e regia di: Antonio Carli (foto)
Spettacolo composto da monologhi da: Lucetto Ramella, tradizione popolare, Cesare Pascarella.
Una serie di monologhi divertenti, aneddoti buffi e storie che riportano leggende della tradizione orale e storica dei luoghi di mare, con particolare riferimento alla Liguria i personaggi guideranno il pubblico in un percorso di narrazione dal sicuro esito comico. Pescatori, iconografia classica dei “posti di mare” raccontano le loro gesta e la vita dura e libera che hanno scelto. Marinai, inquieti avventurieri vagabondi sempre in cerca di un luogo da scoprire forse in fuga da se stessi, ma ricchi di storie forse anche inventate da narrare. Popolani raccontano la scoperta dell’America dal loro punto di vista (Pascarella). Mercanti d’olio, storica figura dell’economia dai tempi più antichi ad oggi. Nella compagnia, allestita per l’occasione, la nota femminile è garantita dalla Cuciniera (Miria Selva, vera colonna del teatro italiano, dagli esordi al fianco del grande Gilberto Govi ad una vita di spettacolo nelle più grandi compagnie nazionali. Tra i fondatori del Teatro della Tosse) La soldatessa, Valeria Condoluci giovanissima brillante promessa del teatro. La compagnia:Mario Marchi: Il vecchio lupo di mareDanilo Ricca: Bacicin dell’anima persa Massimiliano Iulio: Mastro Francesco RabelaisAntonio Carli: Bastiano detto “il contrario” Franco Carli: Il contastorie E con gli allievi del laboratorio teatrale Imperiese “Affabuliamoci” Valeria Condoluci: La soldatessaYuriy Voznyak: giovane norreno Carlo Pozzoni: il mozzo Con la partecipazione straordinaria di:Miria Selva nel ruolo de “La cuciniera genovese”.
Gran Finale in piazza dei Corallini con concerto di:Max Manfredi premiato per la prima edizione del: “Premio Cervo musica da mare” .

domenica, giugno 28, 2009

OLTRE 15 MILA PERSONE HANNO PARTECIPATO ALLA TRADIZIONALE FIACCOLATA CHE HA CHIUSO SOLFERINO 2009 L'EVENTO PER I 150 ANNI DI CROCE ROSSA ....

Si è svolta ieri sera a Solferino (Mantova) la tradizionale "Fiaccolata" che ripercorre simbolicamente il tragitto compiuto nel 1859 delle infermiere e degli aiutanti che portarono con Henry Dunant i feriti dal campo di battaglia di Solferino fino al primo avamposto medico a Castiglione delle Stiviere. Nacque così l'idea di Croce Rossa. "Solferino 2009" in sei giorni ha coinvolto oltre 15 mila persone fra operatori e volontari della Croce Rossa da tutto il mondo. L'enorme campo, il più grande mai allestito in Italia (fuori emergenza) si estendeva su 200 mila metri quadri, la grande mensa ha prodotto circa 100 mila pasti nei sei giorni, presenti le rappresentanze di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa da 150 paesi nel mondo, per un'età compresa fra i 17 ed i 70 anni. (Fonte CRI)

Cerimonia di inaugurazione del Monumento ai caduti delle Forze di Polizia

Alle 9.30 di martedì 30 giugno, presso la sede del Polo Interforze Anagnina del Dipartimento di Pubblica Sicurezza a Roma, si terrà la cerimonia di inaugurazione del Monumento celebrativo dedicato ai Caduti delle Forze di Polizia. Presente il Capo del DAP Franco Ionta. Alla manifestazione, che si svolgerà alla presenza del Capo della Polizia, direttore Generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Antonio Manganelli, sono stati invitati i vertici delle Forze di Polizia, Arma dei Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria e Corpo Forestale dello Stato, i Direttori delle Direzioni Centrali del Dipartimento della Pubblica sicurezza nonché i vertici degli Uffici territoriali. I momenti salienti della cerimonia saranno l'inaugurazione del Monumento, la benedizione e la deposizione di una corona commemorativa. Saranno presenti, i familiari di Vittime del Dovere. Per il Corpo di Polizia Penitenziaria presenzieranno Sonia e Sara Pagliei, figlie dell’Agente del Corpo degli Agenti di Custodia Giuseppe Pagliei. Nato a Giuliano di Roma (Fr) il 28 giugno 1949, addetto alla scorta di un magistrato della Procura della Repubblica, Giuseppe Pagliei rimase vittima di attentato, unitamente al magistrato e all’autista. L’attentato fu rivendicato da un’organizzazione terroristica. Giuseppe Pagliei è stato riconosciuto “vittima del dovere” in data 15 giugno 2004 con il conferimento,da parte del Ministero dell’Interno, della Medaglia d’Oro al Merito Civile alla Memoria. (Fonte Polizia Penitenziaria)

CARO-SPIAGGIA: ITALIA AL TOP DEI PAESI PIU' COSTOSI

Il mare è più salato in Italia rispetto ad altri paesi europei e del Mediterraneo. Lo afferma una inchiesta del Codacons, che ha preso ad esame una giornata tipo di due bagnanti in diversi paesi. L'indagine – spiega l'associazione – ha preso in considerazione l'affitto per una giornata di un lettino, una sdraio e un ombrellone, e ha tenuto conto anche dei consumi alimentari (due bottiglie d'acqua e due panini acquistati in spiaggia).In Italia due persone, per tali beni e servizi, pagano mediamente 35 euro totali in uno stabilimento di medio livello. Spesa che però sale fino a 50 euro, se gli stessi acquisti vengono fatti in località più esclusive o in stabilimenti di livello superiore. Niente a che vedere con le tariffe praticate in Croazia, dove per i medesimi servizi una coppia spende mediamente 20 euro, contro i 22 euro della Grecia e i 24 euro complessivi della Spagna. In Turchia, invece, una giornata al mare costa mediamente 25 euro per due persone. Più care di noi solo Francia e Germania, dove un lettino, una sdraio e un ombrellone, più i consumi alimentari, costano mediamente 40 euro a coppia in Francia e 36,5 euro in Germania. Differenze di prezzo rispetto all'Italia giustificate da un servizio di livello superiore e da stipendi sensibilmente più elevati rispetto al nostro paese. Proprio sulle tariffe degli stabilimenti balneari il blog del presidente Codacons www.carlorienzi.it ha avviato una iniziativa finalizzata a creare una mappatura dei prezzi e degli aumenti in Italia. I cittadini possono segnalare sul blog le tariffe o i rincari praticati dai vari stabilimenti, o utilizzare i dati raccolti per scegliere il gestore più conveniente. (Fonte Codacons)

sabato, giugno 27, 2009

Record del mondo nei 400 stile libero per Federica Pellegrini

Record del mondo nei 400 stile libero femminile per Federica Pellegrini, che ha vinto la medaglia d'oro ai Giochi del Mediterraneo di "Pescara 2009". L'atleta azzurra ha fatto fermare il cronometro a 4'00'41 migliorando il tempo di 4'00'66 che era stato fatto registrare dalla nuotatrice inglese Joanne Jackson a Sheffield (Inghilterra) lo scorso 16 marzo. Federica Pellegrini si e' cosi' ripresa il record mondiale sui 400 stile libero che la Jackson le aveva abbassato, il 16 marzo, di quasi un secondo (da 4'01''53 a 4'00''66). (Fonte Ansa)
CONGRATULAZIONI!

UN EX POMPIERE INSEGNA IN MANIERA “SPETTACOLARE” LA SICUREZZA AI PROFESSIONISTI

Ieri pomeriggio presso la Sala Govi del Teatro della Gioventù, la S.T.C. Security Technology Construction ha promosso un convegno-incontro di informazione per professionisti sui sistemi di sicurezza, dal titolo “Responsabilità diretta dei professionisti in relazione alla sicurezza nell’ambito delle richieste DIA ed alla loro presentazione in fase di chiusura lavori presso le sedi competenti”, come da testo unico e in osservanza dell’articolo 82 della legge regionale n. 1 del 3 Gennaio 2005 in Toscana. L’appuntamento, con l'obiettivo di sottolineare come investire sulla sicurezza non sia una spesa bensì un risparmio, è stato organizzato con il patrocinio e la collaborazione dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Genova, dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Genova, del Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della Provincia di Genova, del Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Genova.
L'incontro è stato suddiviso in due parti che spiegavano l'attività della S.T.C. e l'utilità delle "linee vita". All'incontro del teatro della gioventù hanno preso parte rappresentanti degli Ordini degli Architetti e Ingegneri, dei Collegi dei Geometri e dei Periti Industriali, della Regione Liguria, della Provincia e del Comune di Genova, della Asl, dell’Autorità Portuale, del Provveditorato alle Opere Pubbliche, della Scuola Edile, dell’Ispels - Istituto Superiore Prevenzione e Sicurezza sul Lavoro, dei Vigili del Fuoco e dell’Anaci. "Il tema della sicurezza non deve essere più solamente trattato bensì conosciuto e studiato dai professionisti - spiega Giorgio Viazzi, presidente del collegio dei periti industriali di Genova - Così come aumenta la responsabilità dei professionisti deve aumentare anche la conoscenza dei metodi e delle tecniche per lavorare in sicurezza. Senza poi togliere che questo argomento si colloca all'interno di un preciso discorso sociale e civico: la sicurezza deve essere la priorità di tutti". L'iniziativa, in considerazione del grande successo ottenuto, sara’ ripetuta in Autunno in tutti e quattro i Collegi professionali ed Ordini Professionali interessati.

COMUNICATO STAMPA DEL CIRCOLO SANREMESE DI RIFONDAZIONE COMUNISTA SUL PACCHETTO SICUREZZA DEL SINDACO DI SANREMO MAURIZIO ZOCCARATO

“Dopo aver appreso i contenuti del cosìddetto “pacchetto sicurezza” del Sindaco Zoccarato, per un attimo abbiamo veramente temuto di trovarci su “Scherzi a Parte”. Ma poiché purtroppo la realtà spesso supera la fantasia, si impone qualche seria riflessione al riguardo.
Mentre le analisi degli organismi antimafia ribadiscono come la ‘ndrangheta si stia progressivamente impadronendo del ponente ligure, i primi atti della nuova amministrazione comunale di Sanremo riguardano i panni stesi dalle massaie, la rimozione delle panchine e l’abbigliamento dei cittadini, come se tali provvedimenti avessero qualcosa a che fare con la sicurezza. E le multe a "barboni" e mendicanti chi le pagherà? A quale domicilio saranno notificate? Al di là delle mere dichiarazioni d'intenti, si tratta di misure già previste da varie leggi e regolamenti, rivelatesi sostanzialmente inefficaci o inattuabili.
Ma per non essere additati come i soliti disfattisti, vogliamo portare il nostro umile contributo con una semplice proposta: se il Sindaco Zoccarato ha veramente a cuore la sicurezza dei cittadini, scriva al Presidente del Consiglio e gli spieghi una volta per tutte che l’abolizione delle intercettazioni telefoniche e ambientali e le manifestazioni d'odio verso la Magistratura sono i regali più graditi a criminali e delinquenti di ogni risma.
E già che c’è, si faccia consigliare una valida strategia per quanto riguarda il problema della prostituzione, visto che il Premier più amato dagli italiani sembra essere un autentico esperto in materia.
In realtà simili provvedimenti mirano a realizzare una vera e propria forma di giustizia di classe: mite e tollerante per i ricchi e i potenti, rigida ed inflessibile per i poveri e gli emarginati. Come nella migliore tradizione berlusconiana.”

Alle ore 21.30, nell'Oratorio N.S. del Rosario (Turchini) si svolgera' il concerto del Coro Polifonico Città di Loano

Domenica 28 giugno a Loano, alle ore 21,30, nell’ Oratorio N.S. del Rosario (Turchini) si svolgerà il concerto del Coro Polifonico Città di Loano.
Nato nel 1998, il Coro Polifonico Città di Loano, è composto da trenta elementi vocali, diretti da Don Silvano De Matteis.Il repertorio che caratterizza la formazione loanese è quello della polifonia barocca, e nonostante la giovane età del gruppo, il coro ha all’attivo numerosi concerti, che si sono tenuti in prestigiose rassegne.
Nel programma della serata saranno inclusi un brano tratto dal Requiem di W. A. Mozart e alcuni brani di J. S. Bach. Interpreti solisti della serata saranno Simona Briozzo (soprano) e Gianni Traverso (tenore). Il coro sarà accompagnato da Paola Arecco al pianoforte.

Programma del Roof Garden del Casinò di Sanremo per l'estate 2009

Cinema e Cibo” ma anche “Tango e Parillada”, “Barbera & Champagne” in un caleidoscopio di musica e danze appassionate nell’estate del Casinò, un’estate che ha il ritmo della musica dal vivo che sa trascinare nel vortice del ballo dopo aver gustato le prelibatezze di menù a tema, originali nei gusti, nelle spezie, nei colori e negli odori stuzzicanti.Il Roof Garden 2009 si presenta ai suoi ospiti con un calendario innovativo rispetto agli anni passati .“ E’ una nuova proposta quella che esperimentiamo nell’estate 2009”- precisa il Presidente di Casinò Spa, Donato Di Ponziano- “L’elemento base è la musica dal vivo ed il ballo con qualche spettacolo accattivante, mirato sui gusti della nostra clientela. Abbiamo voluto presentarci nell’estate 2009 con proposte alternative, anche semplici se vogliamo, ma in linea con le aspettative dei nostri visitatori. Il Roof Garden verrà scelto da chi vuole trascorrere una serata piacevole, divertente ma anche rilassante, gustando menù sempre diversi ed estrosi. Sono scelte finalizzate ad un Roof Garden che vuol essere più raffinato.”La musica viene affidata a due gruppi musicali che si alterneranno nell’estate del Casinò. A Luglio e ad Agosto si esibisce l’orchestra Lolly Pops, a Settembre il duo J & J, tutte formazioni altamente qualificate con una lunga esperienza e preparazione a livello internazionale. Il loro repertorio spazia dai ritmi caldi latinoamericani alle canzoni d’autore ai motivi indimenticabili scritti nella storia della musica contemporanea.Il loro compito è di essere il sottofondo impalpabile ma sempre presente delle sere sotto le stelle, attirando gli ospiti verso la pista da ballo.Per chi sceglie di trascorrere una serata diversa sul Roof Garden del Casinò di Sanremo rimarrà stupito dalle sorprese gastronomiche. Si inizia a fine luglio con due cene tematiche . La prima a base di “Cinema e Cibo” Tanti piatti che delizieranno il palato ispirati alle immagine di famosi film. Si potranno assaporare prelibatezze tratte da Ratatouille, da” Un americano a Roma” e da “Riso Amaro”.Per affrontare la seconda cena tematica bisogna prepararsi ai lampi di fuoco de “Cucina alla lampada” con degustazioni di menù fiammeggianti. Termina in maniera spumeggiante il mese di luglio.Giovedì 30 luglio non si potrà rimanere fermi sulle sedie. Torna la musica caliente sudamericana “Tango e Parillada” atmosfere Argentine con Nora Witanowsky e Juan Carlos Martinez. I due bravissimi ballerini argentini sono in tournee in Italia sino ad agosto per accontentare i tanti fans italiani. Si esibiranno in tutta una serie di “figure” che entusiasmeranno e coinvolgeranno gli spettatori. Sarà l’occasione per provare questo ballo senza tempo che ha la capacità di travolgere.Agosto si apre con lo Show “Je suis mes choix” dove sei bellissime ballerine fanno da cornice alla contorsionista Emma Richard, assicurando uno spettacolo diverso ogni sera. Il ciclo dedicato alla cucina d’autore inizia sabato 1 agosto con “Plateau Royal Bollicine” grande degustazione di frutti di mare innaffiati da pregiati champagne; venerdì 7 agosto verranno esaltati i piatti tipici del Made in Italy con “Minitaly” la tradizione della cucina italiana, un filone che continua anche giovedì 13 agosto con i “presidi Slow Food ” tra Piemonte e Liguria. Domenica 16 agosto torma “Cinema e Cibo” serata dedicata al piacere del palato ispirato alle immagini di film indimenticabili. Venerdì 21 agosto “Poker d’assi” Celebrities a confronto in una gara gastronomica. Domenica 30 agosto nuova serata dedicata alla tradizione della cucina italiana “Minitaly”.A settembre continuano le serate musicali con l’orchestra J& J e sono previsti tre gala a tema: venerdì 4 settembre “Cinema e Cibo” Venerdì 11 settembre torna “Poker d’Assi” e venerdì 18 settembre “Barbera & Champagne. Due eccellenze a confronto.”

Mistero sulla morte della Pop Star Jackson

Il mondo intero piange la scomparsa della Pop Star e nel frattempo c'è mistero sulla scomparsa prematura di Michael Jackson. Arcano forse più mediatico, ma di sicuro sostenuto dagli interessi economici che la sua dipartita va ad implicare.
Sarebbe, forse un antidolorifico, che, Jackson era solito assumere, perché gli alleviava il dolore: che gli induceva, a causa dei troppi trattamenti alla pelle e al viso, a cui si era asservito in questi ultimi 20 anni, la causa apparente della sua morte. Si tratta di una morfina sintetica gli sarebbe stata prescritta e probabilmente iniettata dal suo medico personale. Posizione dello stesso ora al vaglio degli inquirenti che indagano appunto sulla sua morte. Tante le persone anche qui nella nostra provincia imperiese, così come nel resto del mondo, che hanno manifestato dolore per la morte del cantnate. Molte le celebrazioni per il re del pop, tutti i TG di tutte le reti hanno trasmesso video, brani che hanno reso celebre Jackosn arricchiti di racconti sulle sua vita personale. Le Radio invece fanno ascoltare i suoi brani più noti.
In America dopo le veglie della notte, proseguono anche oggi i pellegrinaggi in quei luoghi che i fans hanno eletto come santuari pop, vale a dire, la casa natale di Jackson a Grady, in Indiana, il Neverland ranch a Santa Barbara, in California; l' Apollo Theatre di Harlem, a New York, dove Michael fece le prime esibizioni con i Jackson Five a soli 9 anni . Su Internet sono migliaia e migliaia gli articoli e i post sui blog, un boom globale, e su iTunes i suoi album sono già tra i primi cinque posti tra i più venduti. Il più bello in assoluto (ndr) che resterà nella nostra mente è il brano "We are the Worl" che Michael scrisse intorno agli anni 80 con Lionel Richie. Lo fece per raccogliere fondi contro la fame nel mondo. Resteranno nella storia anche altri due capolavori di Jackson, Billie Jean, che proponeva con un balletto incredibile che fu imitatissimo e "Thriller, il pezzo più venduto: nessuno riusci ad eguagliarlo.

Bim Bin Gio Co

Prosegue a Pietra Ligure, l’undicesima edizione di Bim Bin Gio Co.
Domenica 28 giugno, alle ore 21.00, in Piazza San Nicolò, la Compagnia Teatro dell'Erba Matta presenterà "I tre porcellini".

Sicurezza: intervento di Oscar Marchisio

Grazie allo sceriffo "zokkarato" si è aperta una nuova fase nella sicurezza. Dobbiamo aiutarlo con altre proposte che possano rendere Sanremo più sicura. Ad esempio io propongo la circolazione dei pedoni a targhe alterne e i marciapiedi a senso unico. Inviate le vostre proposte, aiutiamolo.Naturalmente per avere circolazione dei pedoni a targhe alterne dobbiamo introdurre le targhe per i pedoni...
di Oscar Marchisio (foto)

venerdì, giugno 26, 2009

ROCK GENOVESE PER IL PRIDE GLI ALTERA PARTECIPERANNO AL CORTEO

Rock "made in Genova" per il Pride: il gruppo musicale Altera www.gruppoaltera.com parteciperà al corteo del Genova Pride 09.
suonando sul camion "Orgoglio di Genere", allestito dalla Comunità San Benedetto al Porto insieme all' ass. TransGenere di Viareggio e alle trans del centro storico di Genova. La band genovese, che ha anche organizzato lo scorso 20 giugno al "Genova Pride Village" (Porto Antico) un concerto in sostegno del Pride, canterà "Femmina", canzone che è considerata da molti un vero e proprio inno del movimento LGBTQI e "Mi hanno rubato il prete!", brano dedicato ai fatti del 1970 nel quartiere cittadino del Carmine che segnarono l'avvio del percorso "pubblico" di Don Andrea Gallo.
Gli Altera, capitanati da Stefano Bruzzone & Davide Giancotti, nei giorni scorsi hanno fatto circolare un' appello che inviata i colleghi musicisti genovesi a partecipare attivamente al Pride:
"La "normalizzazione" del paese citata dal recente appello di Arci Gay, il pacchetto sicurezza, l'accanimento sui "diversi", i barconi di disperati respinti al mittente, "le ronde "nere" e le decine di altri fatti, segnali, assenze di risposte adeguate da parte delle Istituzioni, stanno facendo scivolare il paese in un limbo pericoloso e inaccettabile. L'aggressione di Pordenone ad un gay disabile, la morte tra l'indifferenza dei passanti del romeno che suonava la fisarmonica sui treni a Napoli sono solo alcuni degli ultimi terribili segnali di un paese che scivola sempre più a fondo, senza un futuro possibile ed avvistabile; un paese intollerante, razzista e fiero di esserlo, freddo, impaurito, sterile, precario. Un paese del quale vergognarsi: "Povera patria", cantava Franco Battiato... Il Pride nazionale genovese è un'occasione importante per i diritti civili; nasce delle persone LGBTQI (Lesbiche, Gay, Bisessuali, Trangender, Queer e Intersessuali) che vivono insieme a noi e condividono le nostre stesse preoccupazioni e speranze. Altera, il nostro gruppo è formato da eterosessuali che hanno amicizie gay e lesbische, compagne straniere, lavori precari come altre centinaia e centinaia di persone: il 27 giugno non potremo che essere al Pride. Invitiamo i nostri colleghi musicisti genovesi e liguri, i responsabili delle associazioni musicali cittadine ad aderire all'appello dell'Arci Gay partecipando alla manifestazione del 27 giugno"

I lavori di rifacimento del campetto di basket di via Isonzo e del terzo lotto degli asfalti a Loano

A Loano, il campetto di Via Isonzo subirà un lifting completo, che gli darà un volto nuovo”.Ad annunciare l’iniziativa è l’Assessore ai Lavori Pubblici, Remo Zaccaria “Sono stati affidati i lavori di manutenzione e sistemazione del campo di pallacanestro e dell’area verde in via Isonzo”. “L’intervento è parte integrante del piano dei lavori pubblici che riguardano la parte della città al di sopra della Via Aurelia. Nell’area è previsto il rifacimento del tappeto di asfalto, dei cordoli perimetrali e delle aree verdi, che saranno attrezzate con impianti d’irrigazione. Ridisegneremo il campetto da basket, metteremo nuovi canestri e nell’area circostante saranno sistemate nuove panchine. L’obiettivo è quello di creare uno spazio d’aggregazione, mettendo a disposizione dei ragazzi una nuova area di gioco e offrendo ai residenti uno spazio verde dove trascorre alcune ore in compagnia. L’idea è quella di potenziare le aree del “tempo libero e sport”, individuando nella città spazi nuovi da attrezzare. Attualmente l’altro campetto è in Via San Giuseppe.”La spesa complessiva dei lavori, che sono stati assegnati alla ditta Cogeca, è di 50mila euro.Nell’ambito dei lavori programmati per la manutenzione delle strade è stato poi assegnato il terzo lotto per la realizzazione degli asfalti. Per l’anno 2009 gli interventi riguarderanno il primo pezzo di via Olivette lato ponente, via Tasso, e via Petrarca. I lavori saranno realizzati dalla ditta Ghigliazza per un costo complessivo di 51mila euro.

La Nazionale di calcetto a 5 ciechi assoluti a Nantes per il campionato europeo di categoria...

La Nazionale di calcetto a 5 B1 ciechi assoluti ogg è partita, alla volta di Nantes per il campionato europeo di categoria. Agli ordini dell’allenatore Luca Mazza dopo una settimana di ritiro all’Acquacetosa di Roma, parte la comitiva formata dai portieri, Riccardo Bellomi (Liguria Calcio non Vedenti), Daniele Frabotta (Roma2000), Pantaleo Bortone (Ascus Lecce), Vincenzo Censi (Roma2000), Massimo Cervelli (Ascus Lecce), Giuseppe Checchi (Roma2000), Davide Don Giovanni (Ascus Lecce), Iacopo Lilli (Roma2000), Matteo Sistu (Liguria Calcio non Vedenti), Mario Zungri (Polisportiva Napoli non vedenti) completano la delegazione il responsabile delle Nazionali Sauro Cimarelli e il preparatore atletico Alessandro De Francesco. Per la Liguria Calcio non Vedenti grande soddisfazione per la riconferma dei due giocatori Bellomi e Sistu che già facevano parte della delegazione per le qualificazioni a Pechino mancata per un soffio, resta il rammarico per il bomber D’Alessandro fermato dall’operazione ai legamenti crociati del ginocchio, che certamente era del gruppo.La partita inaugurale domenica vedrà affrontarsi Francia e Italia. Completano il girone Germania e Inghilterra mentre nel’altro girone si contendono il titolo Bielorussia, Turchia, Grecia e Spagna.

Arcigay: in silenzio al Pride nazionale

“Domani Genova sarà invasa dai colori e dall’orgoglio della manifestazione dell’Italia che fa la differenza” – dichiara Aurelio Mancuso, presidente nazionale Arcigay – “Rivedichiamo l’uguaglianza di diritti per tutti i cittadini, perché la diversità è una ricchezza. In una nazione che ha dimenticato nell’agenda politica i diritti civili e sociali, le persone LGBT richiedono parità di diritti, quindi accesso al matrimonio e riconoscimento per la genitorialità omosessuale.”
“Questo Pride è una nuova occasione di rafforzare la nostra alleanza con tutte le associazioni e i movimenti che si battono per la laicità, la giustizia sociale e le libertà civili, innanzi tutto il movimento delle donne e la comunità delle persone migranti.”
In Via XX Settembre, nella parte conclusiva del corteo, il Pride spegnerà la sua musica e arriverà in Piazza De Ferrari in silenzio.
“Vogliamo dedicare innanzi tutto questa manifestazione agli studenti iraniani, martiri della libertà. Proprio oggi è pervenuta ad Arcigay, grazie al sito Gaynews24.com, una lettera-appello degli omosessuali iraniani che richiedono ad Arcigay di leggere dal palco di Genova questa commovente testimonianza di un popolo che non può esprimere le proprie identità e la propria dignità di persone.”
“Vogliamo inoltre dedicare il nostro orgoglio alla comunità LGBT terremotata de L’Aquila, che ci ha scritto, grazie al comitato Arcigay cittadino, per raccontare la loro situazione di vita. E a Maria Luisa, la ragazza di Napoli, picchiata perché aveva difeso una coppia gay dagli insulti omofobi, simbolo della lotta contro tutte le violenze che in questi ultimi anni stanno colpendo l’incolumità delle persone LGBT in tutte le città italiane”.
“Per questo” – conclude Mancuso – “abbiamo aderito e promosso l’appello firmato da decine di personaggi della cultura per richiedere al presidente della Repubblica Napoletano di insignire Maria Luisa della Medaglia al Valore Civile.”
GENOVA, PIAZZA PRINCIPE 27 GIUGNO 2009, ORE 16 - www.genovapride.it

FGCI: intervento sulla sicurezza

"Da oggi a Sanremo tolleranza zero". Diventeremo la città esempio per quanto riguarda l'ordine e la sicurezza in Italia". "Sembrano le parole di un Prefetto di ferro, in realtà sono le parole del nuovo Sindaco di Sanremo", dichiara Andrea Viola, Coordinatore Regionale della FGCI Liguria, "i provvedimenti in questione possono dar luogo a discrezionalità personali che, ovviamente, potrebbero degenerare facilmente nella repressione a tutto campo. Perchè fanno tutti fatica ad occuparsi della crisi?" continua Andrea Viola, "perchè non insegnano nella scuola il senso civico? perchè non si va mai al cuore del problema e si pensa solo a reprimere? Certo che se il suo "capo" politico intende come intende il senso civico siamo a posto, e proprio come Berlusconi censura la stampa così Zoccarato reprime i cittadini". (Nella foto Maurizio Zoccarato)
Andrea Viola Coordinatore Regionale FGCI Liguria

Giornata all'insegna della lotta all'orgoglio pedofilo

Sabato 27 giugno, ad Alassio, si svolgera' l’iniziativa "ETTA SOS e AVEVO SEI ANNI E MEZZO contro l'orgoglio pedofilo", giornata all'insegna della lotta all'orgoglio pedofilo, promossa dall'Associazione ETTA SOS, in collaborazione con l'Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Alassio.

Casinò: incontro in Comune

Primo incontro questa mattina a palazzo Bellevue tra il neo assessore alle Partecipate del Comune di Sanremo Franco Solerio (foto) e il presidente di Casinò Spa Donato Di Ponziano. La riunione a cui hanno partecipato l’assessore Alessandro Dolzan, l’assessore Giuseppe Di Meco, i dirigenti comunali e il direttore amministrativo di Casinò Spa Salvatore Caronia, è stata incentrata sulla ricognizione operativa della gestione della casa da gioco alla luce delle difficoltà congiunturali e del mercato.“Abbiamo illustrato nel dettaglio la situazione dell’Azienda Casinò ma anche degli altri casinò italiani agli assessori presenti - dice il presidente Di Ponziano -. Abbiamo riesaminato la politica di contenimento e ottimizzazione dei costi, che da tempo viene attuata, puntando l’attenzione sull’improcrastinabilità di quelle strategie e di quegli investimenti che ci possono traghettare oltre la crisi attuale per guardare con più fiducia a nuovi traguardi. Ci rendiamo conto al contempo che il comune non ha risorse disponibili: è un cane che si morde la coda e che crea un futuro difficile da gestire.Dobbiamo operare in scioltezza con il sostegno del nostro azionista di maggioranza ma anche con nuove risorse e nuovi obbiettivi. Abbiamo ben chiaro il traguardo da raggiungere, che abbiamo condiviso con il sindaco Maurizio Zoccarato”.

Ginger Fashion: anteprima del nuovo CD "Canzoni impossibili"

Sabato 27 Giugno '09 alle ore 21.00 in Piazza delle Erbe a Genova sbarca il modernariato pop elettronico dei Ginger Fashion per l'anteprima del nuovo CD "Canzoni impossibili", in uscita tra meno di un mese. I Ginger Fashion nascono nel 2005 come trio rock ma nel 2008 virano verso atmosfere più raffinate decidendo di abbandonare le chitarre distorte che fino a quel momento caratterizzavano il loro sound: nasce così un curioso esperimento di elettro pop in "salsa genovese", dal suono ricercato e caratterizzato da una minimalità che attinge dal Rock, dal Pop e dal Funky riproponendo in chiave attuale le tipiche atmosfere degli anni 80. La band è attualmente composta dal cantante & chitarrista Castano Max (Max Bellia) e dal bassista & polistrumentista "il Gufo" (Andrea Pisanu). "Canzoni impossibili" è adatto a tutti coloro che hanno sempre desiderato poter ascoltare della musica suadente e carica d'emotività senza disdegnare gli elegantissimi ritmi di una certa disco/dance d'autore reperibile solo in lingua straniera" (M. Bellia). Ingresso libero

PD: indetta assemblea cittadina

Il PD di Sanremo intende rappresentare una forza politica di opposizione in grado di contribuire ad un ampio ed articolato dibattito sui punti critici della nostra città, per costruire insieme un progetto per l’amministrazione cittadina in grado di coinvolgere tutte le forze sociali che si riconoscono nelle idee riformiste e progressiste del nostro partito.
In questa ottica martedì 30 giugno alle ore 21 presso il Teatro della Federazione Operaia di via Corradi si terrà un’assemblea cittadina indetta dal PD di Sanremo intitolata: “ Costruiamo insieme la proposta del PD per Sanremo”. Tutta la cittadinanza è cordialmente invitata a partecipare.

Festival di poesia, arrivederci al 2010

Il 15 Festival Internazionale di Poesia si e' chiuso registrando un grande successo di pubblico e critica.Con 213 poeti e artisti intervenuti, 141 eventi gratuiti, 2 mostre, 63 luoghi di spettacolo, 15.000 spettatori, il Festival Internazionale di Poesia di Genova si conferma la manifestazione italiana più importante per quanto riguarda la poesia. Tuttavia, non pensiamo che siano soltanto i numeri e l'affluenza del pubblico a dover dare l'idea della portata culturale di un festivalnonostante sempre più spesso si applichino criteri prettamente"televisivi" per valutare la bonta' e il successo di un evento culturale. A questo proposito, il nostro Festival riesce da 15 anni a coniugare ilsuccesso di pubblico con una programmazione di elevata qualita' e ricerca di innovazione.Anche quest'anno abbiamo proposto personaggi di fama internazionale come il poeta tanghero Horacio Ferrer, il geniale Blixa Bargeld, John Giorno, veroanello di congiunzione tra Pop Art, Beat Generation e Rock alternativo,l'austriaco Raoul Schrott, il repentista funambolico Alex Pimenta, il poeta dei fiumi Jacques Darras, la poetessa e giornalista libanese JoumanaHaddad, il poeta tunisino Moncef Ghachem, gli autori albanesi Visar Zhiti eYlijet Ali�ka, solo per citarne alcuni.A fianco di queste grandi voci della poesia mondiale, si sono succeduti sul palco di Palazzo Ducale alcuni tra i nomi più famosi del panorama italiano,come Vinicio Capossela, Elio, Alessandro Bergonzoni, David Riondino (a sorpresa ha accompagnato Pimenta in una travolgente esibizione), MicheleSerra che si e' aggiudicato il premio internazionale poesia in bottiglia,Massimo Volume, Bachi Da Pietra, Giovanni Ricciardi.Come detto, il successo del Festival risiede essenzialmente nell'equilibrio tra autori gia' noti (che comunque presentano brani o performance creatiappositamente per la nostra manifestazione), e poeti e artisti emergentiche vogliamo far conoscere e valorizzare.Al di la' dei nomi, il programma del Festival ha presentato molteiniziative dedicate alle categorie più svantaggiate, come Poeti Dentro,concorso di poesia dedicato ai detenuti nelle carceri liguri, Contro il Destino, ciclo di conferenze sul valore sociale e in alcuni casi salvificodella poesia, la mostra Ri-Costruzione Casa del lavoro Possibile, sullacapacita' ideativa e progettuale di persone con disagi mentali, l'astabenefica La Poesia accende la vita, con in palio una lampada Zettelz donata personalmente da Ingo Maurer per ricavare fondi per il reparto di Oncologiadell'Istituto Gaslini. La prossima edizione del Festival Internazionale di Poesia avra' luogo dal17 al 27 giugno 2010.

“Rose in Esposizione” – errata corrige

La Vivai Villatella & Rosen Tantau Italia ha partecipato durante il mese di maggio alla manifestazione “Rose in Esposizione” nel Comune di San Biagio della Cima con diverse varietà di rose dell’ibridatore tedesco Rosen Tantau, di cui è l’esclusiva agente per l’Italia e la Francia.La varietà “Caribia”, rosa bicolore giallo-rosa a fiore grande, è stata erroneamente chiamata su diversi articoli con il nome di “Sunremo”. Confermiamo che la varietà è stata regolarmente protetta e registrata con il marchio di “Caribia”.

In tilt Google e Twitter, dopo la notizia della morte di Michael Jackson

Il lutto globale per Michael Jackson ha avuto effetti immediati sul web, mandando in tilt Google e Twitter per il numero di contatti subito dopo la diffusione della notizia della morte del cantante. Un portavoce di Google ha confermato alla Bbc che di fronte ai milioni di utenti che hanno digitato quasi contemporaneamente il nome del re del pop si e' pensato ad un attacco informatico.
Il cantante e' stato dichiarato morto a Los Angeles alle 14.26 e chi ha provato a chiedere notizie su Jackson fra le 14.40 e le 15.15 (ora californiana) ha ricevuto in risposta questa frase: "la richiesta appare simile a richieste automatiche da un virus del computer o da un software di spionaggio". Anche Twitter e' andato in tilt, dopo che in brevissimo tempo gli aggiornamenti sul re del pop erano diventati 66.500.
Secondo i dati raccolti da Trendrr, un servizio web che monitora l'attivita' sui social forum, i messaggi di Twitter contenenti la parola Michael Jackson sono stati piu' di 100mila l'ora. Una simile media e' stata registrata soltanto per gli eventi iraniani, che hanno poi raggiunto un picco di 220mila messaggi l'ora il 16 giugno. Anche il sito di gossip Tmz, che per primo ha annunciato la morte di Jackson, e' andato rapidamente in tilt per troppe richieste di accesso. La voce Michael Jackson di Wikipedia, di fronte all'iniziale confusione di notizie, e' stata smontata e riscritta piu' di una volta. (Fonte Adnkronos)

Ambiente, week end con "Mare pulito 2009" a Savona, Albissola Marina e Albisola Superiore

Torna, domani, sabato e domenica, con due nuovi appuntamenti a Savona, ad Albissola Marina e Albisola Superiore, "Mare Pulito", l'iniziativa itinerante estiva della Regione Liguria e dell'Osservatorio Ligure Pesca e Ambiente rivolta a diportisti, pescatori professionisti, bagnanti, subacquei, in difesa dell'ambiente marino e della tutela ambientale.Giunta al dodicesimo anno consecutivo anche "Mare Pulito 2009" comprende diverse iniziative didattiche e la raccolta di rifiuti galleggianti in mare e in spiaggia e dei fondali e premi per tutti i partecipanti.Il progetto "Mare Pulito" è entrato a far parte del sistema di certificazione di qualità della Regione Liguria e in quello dei comuni rivieraschi, sia per la qualità ambientale, sia per l'attribuzione delle Bandiere Blu della Fee.A Savona, "Mare Pulito" domani sarà in Piazza Eroi dei due Mondi e domenica in località Fornaci. Sempre domani sarà ad Albissola Marina e domenica ad Albisola Superiore, dove alle 18 è in programma la cerimonia di consegna della Bandiera Blu della Fee.Nel corso dell'estate, "Mare Pulito 2009" toccherà molte località e praticamente tutti i porticcioli turistici della Liguria, in collaborazione con la marinerie locali della pesca e degli approdi turistici e la capitaneria di Porto.Dopo Voltri e Chiavari, Lerici e Ameglia (20,21 giugno), sarà la volta di Savona, Albissola Marina e Albisola Superiore (27,28 giugno), La Spezia e Porto Venere (4,5 luglio), Loano (11,12 luglio), Finale Ligure e Bergeggi (25,26 luglio), Sestri Levante, Riva Trigoso, Lavagna (18,19 luglio), Monterosso,Levanto e le Cinque Terre, Arenzano (1,2 agosto), Sanremo, Bordighera, Ospedaletti (22,23 agosto),Varazze e Celle Ligure (15,16 agosto), Camogli, Portofino, Santa Margherita e Rapallo (29,30 agosto), Imperia Oneglia e Arma di Taggia (13 e 14 settembre).

giovedì, giugno 25, 2009

I prestigiosi Premi “A Compagna” 2009 – 32^ edizione sono stati assegnati

Premio A Compagna dedicato a LUIGI DE MARTINI per le attività di studio e promozione a favore della lingua genovese e delle parlate liguri attribuito a Pier Luigi Gardella.
Premio A Compagna dedicato a GIUSEPPE MARZARI per il teatro, il canto popolare, il folklore e le tradizioni in genere a Luigi Guido Dellepiane.
Premio A Compagna dedicato a ANGELO COSTA per l'impegno civile e per lo sviluppo dell'economia a Manuela Arata.
Premio A Compagna dedicato a VITO ELIO PETRUCCI per l'attività a favore della cultura genovese e ligure tra i giovani a Emilio Razeto.
La manifestazione per la consegna dei Premi A Compagna 2008 avverrà Giovedì 25 Giugno alle ore 17.00 al Teatro della Gioventù in Via Cesarea, 14 a Genova. Saranno presenti GIACOMO RONZITTI - Presidente Consiglio Regione Liguria. Genova ; MARTA VINCENZI , Sindaco di Genova. GIORGIO DEVOTO, Assessore alla Cultura della Provincia di Genova e LUCA PASTORINO -, Sindaco di Bogliasco. Ed inoltre: ELMO BAZZANO, Presidente Consulta Ligure e FELICE MIGONE , Presidente Liguri nel Mondo
Il Gran Cancelliere Maurizio Daccà ricorda “ A Compagna rappresenta per la città il testimone, il conservatore, il garante della grande tradizione storica di Genova, della sua lingua, della sua cultura che è stata per secoli al centro del Mediterraneo quando il mediterraneo era al centro del mondo. Con "I Premi" A Compagna intende valorizzare Genova e la Liguria nelle sue diverse manifestazioni e gratificare quelle figure di spicco che ne hanno sapientemente valorizzato la lingua, la cultura, le tradizioni e le attività imprenditoriali. Le grandi figure a cui sono dedicati i premi ne onorano la memoria e mantengono vivo il ricordo ed in questo senso con piacere abbiamo invitato Isabella “Susy” De Martini (nella foto allegata con la mamma Annelore) per la consegna del premio dedicato a suo padre Luigi “Gigetto” De Martini già nostro grande Presidente. Inoltre il premio rappresenta il simbolo più efficace, per chi lo riceve, dell'essere espressione e lustro della genovesità. E' una visione aperta ed ampia della cultura e dei messaggi che la nostra città può inviare all’Italia ed al mondo, riconoscendo la varietà dei contributi che nascono da e per la nostra terra, non solo culturali e tecnici, ma anche commerciali, educativi, musicali e sportivi”.
E ancora “E' con particolare piacere e soddisfazione – dichiara il Gran Cancelliere Maurizio Daccà - che i premi assegnati sono da annoverare tra i più importanti tra quelli conferiti in Liguria.
Per questo motivo - dice il Presidente Franco Bampi - i Premi A Compagna hanno un particolare valore di rappresentatività e di significato all’interno sia della storia della nostra città sia di tutta la Liguria, oggi Regione, ieri territorio unito sotto il nome della Serenissima Repubblica di Genova”.

Alassio: nella Chiesa Anglicana, sarà inaugurata la mostra personale di Binny Dobelli

Sabato 27 giugno, ad Alassio, alle ore 18.00, nella Chiesa Anglicana, sarà inaugurata la mostra personale di Binny Dobelli.La mostra raccoglie cinquanta opere inedite dell’artista che racconta di luci e riflessi sul mare di Alassio, dell’isola Gallinara e di Venezia. Grandi quadri con scorci vertiginosi tra il frangersi delle onde ed lo scintillio delle mareggiate.In mostra ci saranno piccoli oli in una serie di immagini con le mille sfaccettature colorate dedicati a Venezia, la splendida città d’acqua.Non mancheranno i suoi fiori che si intrecciano in oli ed acquerelli con leggerezza e movimento.In questa occasione saranno esposti, per la prima volta, i suoi album degli schizzi, dove ha fissato l’attimo fuggente.La mostra si terrà fino al 19 luglio con orario dalle 18.00-20.00 e dalle 21.00-23.00 festivi compresi.

Arcigay: dedichiamo il Genova Pride ai martiri della libertà in Iran

“Sabato 27 giugno manifesteremo il diritto di tutte e tutti ad esprimere le loro differenti identità e dedicheremo il Pride nazionale di quest’anno agli studenti iraniani che stanno pagando con la loro vita la repressione di un regime che annulla la libertà delle persone” – dichiara il presidente nazionale Arcigay Aurelio Mancuso.
“La nostra battaglia per i diritti civili è la stessa di tutti quei popoli che non possono vivere con dignità la loro esistenza, schiacciati da istituzioni che non riconoscono la libertà degli individui di potersi esprimere.”
“In Italia è in atto una recrudescenza dell’odio verso le differenze che colpisce le persone LGBT, come i migranti, gli stranieri, le donne, che talvolta sfocia in terribili atti di violenza, come quello accaduto a Napoli pochi giorni fa e per il quale si tiene una fiaccolata in Piazza Bellini questa sera.”
“Invitiamo dunque – conclude Mancuso – tutte le persone, uomini, donne, trans, di tutti gli orientamenti sessuali e di tutte le razze, che credono in una società inclusiva e aperta alle differenze a venire con noi tra due giorni al grande corteo di Genova, che partirà sabato 27 alle 16 in Piazza del Principe a Genova.”

Concerto con Croce Rossa per il terremoto all'Aquila

Domani, venerdì 26 giugno, dalle ore 18,00, Daniele Silvestri, Marina Rei, Francesco Tricarico ed i Timba Latin Jazz Quintet si esibiranno in un concerto gratuito, in Piazzale della Repubblica (Olimpo) - Castiglione delle Stiviere (Mantova). Il concerto (aperto a tutti e gratuito) avrà anche un pubblico insolito: i giovani volontari della Croce Rossa di 186 Paesi di tutto il mondo, radunatisi in Italia per questo incontro mondiale. L'evento è parte del programma di Solferino 2009 l'iniziativa che commemora i 150 anni dall'idea del Movimento Internazionale di Croce Rossa, intuizione di Henry Dunant, a seguito della sanguinosa battaglia del 1859 consumatasi nel comune mantovano. Nell'ordine, la maratona musicale, avrà inizio con l'esibizione dei Timba Latin Jazz Quintet, intorno alle ore 18. A seguire, Francesco Tricarico, la cantante e musicista romana Marina Rei e poi (intorno alle 21) il cantante ed autore Daniele Silvestri. Gran finale con i tre artisti che saliranno sul palco insieme per cantare alcuni pezzi e lanciare l'appello per le donazioni. Il concerto ha come fine la raccolta fondi per le popolazioni abruzzesi colpite dal terremoto, cui si potrà contribuire con l'acquisto, ad offerta libera, di una maglietta. (fonte Croce Rossa)

La Banda Musicale della Marina in Abruzzo

75 musicisti della Banda Musicale della Marina Militare si sono esibiti il 24 giugno in Abruzzo, a Onna e a Castelnuovo nel comune di San Pio delle Camere, per confermare la vicinanza della Marina Militare alla popolazione abruzzese colpita dal sisma.
Sotto la direzione del maestro Antonio Barbagallo - che riveste il grado di Capitano di Fregata – hanno eseguito brani tratti dalle opere di Giovanni Orsomando, Giuseppe Verdi, Georges Bizet, Renato Carosone e Tommaso Mario. (Fonte Marina Militare)

Addio Farrah Fawcett: angelo biondo



Un pensiero a Farrah Fawcett, 62 anni, che ci ha lasciato per sempre oggi. La bionda che ha fatto sognare tutto il mondo tra gli anni 70' e 80' dello scorso secolo, era infatti malata da tempo di tumore, dal 2006. Ha combattuto fino all’ultimo, negli ultimi anni da quando aveva saputo del cancro, non si è mai arresa: ma il male ha avuto il sopravvento. L’attrice si è aggravata in queste ultime ore. Il compagno Ryan O’Neal, 68 anni, in questi giorni le aveva chiesto di sposarlo. Lei aveva accettato. Non hanno fatto in tempo.
Icona sexy di Hollywood, aveva iniziato come modella, poi era diventata famosa per aver interpretato una delle “Charlie’s Angels”, serie Tv molto fortunata.
L’attrice aveva persino realizzato un documentario per la Nbc per mostrare la sua tenacia nella lotta contro la malattia. Farrah, e chi non l'ha imitata, fisico asciutto, cascata di capelli biondi, tutte le ragazze volevano essere come lei. Addio!